Gay Pride 2019: 3 città in cui sarà importante partecipare

La stagione dei Pride 2019 si avvicina e ci sono tantissimi motivi per cui oggi è importante prendere parte alle parate dell’orgoglio.

Uno di questi è far capire agli amministratori locali e non solo che la comunità LGBT è forte, non si fa spaventare dalla mancanza di patrocini e parole grosse. Ma che soprattutto esistiamo, e siamo tanti!

Pride 2019 da non perdere in Italia

Che sia la prima volta o il ventesimo pride a cui partecipi poco importa. Ci sono alcuni di questi Pride fra i tanti del 2019 che hanno, più di altri, bisogno di partecipazione. Ecco quali sono insieme a tutti gli altri, i Pride assolutamente da non perdere in Italia.

Trieste

Il Tireste Pride si svolgerà l’8 giugno 2019. Una data che difficilmente gli organizzatori e gli abitanti di Trieste dimenticheranno. Ovvimente non appena è stata annunciata la data sono piovute un’ondata di critiche e minacce da esponenti di estrema destra. Questo è uno dei motivi per cui è importante esserci a Trieste!

Verona

Verona non è una città semplice e organizzare un Pride non è la cosa più semplice. Sarà importante per dimostrare al a chi crede che i Pride siano una carnevalata che esistiamo e che marceremo tutti insieme il 18 maggio.  Il Pride qui è importante anche perchè ultimamente la città è stata teatro di attacchi omofobi non da poco.

Milano

Milano è la nostra città e quest anno non parteciperemo al Pride che più di tutti per noi rappresenta i Pride italiani. Questo sarà l’anno del cinquantesimo di Stonewall ed è importante esserci qui proprio perchè questo Pride si svolgerà lo stesso giorno del World Pride 2019.

Ti potrebbe interessare