Drag queen: l’ascesa e il successo di un fenomeno inarrestabile

Il mondo drag queen: da Ru Paul al cinema, la nascita di un mito

Il fenomeno drag queen è in continua espansione. Dagli inizi alla diffusione mainstream, ecco le tappe principali e i responsabili del successo del movimento, dalla serie di RuPaul ai look di Lady Gaga, dagli omaggi nel mondo del cinema agli spettacolari show di Las Vegas.

Oggi lo sfavillante mondo delle drag queen è noto a tutti e ben diffuso. Programmi TV, apparizioni e film dedicati, street art, spettacoli e show di Las Vegas… non c’è che l’imbarazzo della scelta!

Da RuPaul alla Walk of Fame di Hollywood

Il colorato universo drag non è però sempre stato così famoso. Alcuni programmi e spettacoli hanno fatto sì che diventasse mainstream in tutto il mondo, Italia inclusa, presentando artiste di grande livello a cui il pubblico si è sempre di più affezionato, finendo per volerne sapere sempre di più. Lo show responsabile del successo della categoria è sicuramente RuPaul’s Drag Race, noto in italiano come America’s Next Drag Queen, distribuito negli Stati Uniti da VH1 e in Italia da Fox Life.

Il programma è giunto ormai all’undicesima edizione e il suo successo non accenna a calare: fra sfide imprevedibili e dimostrazioni di abilità i concorrenti vengono messi alla prova e giudicati da personalità dello showbiz e dallo stesso RuPaul, che grazie al programma ha avuto diritto ad una stella tutta sua sulla Walk of Fame di Hollywood. L’artista americano, il cui nome completo è RuPaul Andre Charles, ha contribuito in maniera decisiva all’espansione del mondo drag, diventando a tutti gli effetti la prima drag queen superstar.

La scintillante Las Vegas, culla perfetta per gli show più luccicanti

Grazie ad una progressiva integrazione della loro figura negli show tenuti nei casinò e nei teatri, Las Vegas, patria del lusso, del gioco, del glam a base di paillettes e luci strabilianti ha fatto sì che il ruolo delle drag queen sia passato da semplici figuranti a vere e proprie protagoniste. Da decine di anni, le drag queen sono presenti a show e spettacoli serali: a cambiare è il loro ruolo, infatti da vallette, comparse e personaggi secondari sono diventate sempre di più vere e proprie regine degli show.

È il caso della drag queen Shannel, al secolo Bryan Watkins, originaria proprio di Las Vegas, che ha partecipato alla prima stagione di RuPaul’s Drag Race facendosi ricordare per le sue abiltà da showgirl e il suo innato talento per il make-up: il successo era già scritto a partire dalle sue radici!

La luccicante città del Nevada, infatti, è la culla perfetta per artisti e artiste del mondo dell’intrattenimento: come raccontato nello speciale di Betway sulla percezione dei casinò nella cultura popolare, lo sfarzo e il glamour di Las Vegas hanno ispirato film di ogni genere, dalle avventure di James Bond al celeberrimo Rain Man interpretato da Dustin Hoffman.

Per non parlare della maestosità degli spettacoli che si tengono ogni sera nelle sale dei migliori casinò per intrattenere giocatori da tutto il mondo, come lo show Le Rêve descritto dal portal ScopriLasVegas.com e quello delle fontane dell’Hotel Bellagio . È proprio grazie all’introduzione nella grande varietà di spettacoli di Las Vegas e all’esposizione verso un ampio pubblico che la cultura drag si è diffusa sempre di più, fino ad arrivare alla fama e al successo che conosciamo oggi.

Dagli inizi al successo: musical e film che hanno contribuito alla fama dell’universo drag

Infine, anche il mondo del cinema e della musica hanno avuto la loro parte nella diffusione e nell’accettazione della figura della drag queen. Per quanto riguarda la celebrazione della cultura drag in campo musicale, Lady Gaga è stata la responsabile in tempi più recenti per la salita alla ribalta del fenomeno, apparendo persino nello show di RuPaul e adottando look appariscenti per i suoi video musicali.

Nel mondo del cinema, invece, a partire dal celeberrimo Rocky Horror Picture Show, musical del 1975 rappresentatissimo ancora oggi in tutto il mondo, al film cult Priscilla, la regina del deserto del 1994, la strada per l’ascesa alla fama del pittoresco mondo drag è stata costellata da ruoli e personaggi indimenticabili. L’eterno Dr. Frank N Furter di Tim Curry e la sfacciata Lola, valsa la candidatura all’Oscar per la sua interpretazione a Chiwetel Ejiofor in Kinky Boots (2005,) hanno aperto la strada a star incredibili come RuPaul, Lady Bunny, Jackie Beat, Miss Understood e tante altre, oggi tra le più famose al mondo. Le esibizioni drag nei locali e nei pride di tutto il mondo, inclusi quelli italiani, sono ormai un must per chiunque voglia passare una serata diversa dal solito!

Cinema, casinò, musica e spettacoli: il mondo delle drag queen è apprezzatissimo dal grande pubblico e anche se la popolarità è arrivata più lentamente rispetto ad altri generi, il successo drag è certamente qui per rimanere e crescere sempre di più!

Potrebbe interessarti anche

By | 2018-11-12T19:09:52+00:00 novembre 7th, 2018|News|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori