17 città gay friendly più amate dai travel blogger

Quali sono le città più amate dai viaggiatori gay?

Scegliere la meta ideale per una vacanza in compagnia di amici o con il proprio compagno può essere difficile. Gusti personali, esigenze di viaggio che cambiano da persona a persona e in base al tipo di viaggio.

Insieme ad altri LGBT travel blogger abbiamo stilato per Hostelworld una lista delle città gay friendly più belle.

1. Rio De Janerio

Rio ti accoglie a braccia aperte con la magia e i colori che la contraddistinguono. Questa è la città preferita da Luan per i party che animano le spiagge di Ipanema e la famosa accoglienza dei brasiliani.

2. Tel Aviv

Tel Aviv è una meta gay e gay friendly molto conosciuta. Il Pride è uno degli eventi di punta della città e le Backpacking Babes non perdono occasione per potersi perdere fra le strade di questa meravigliosa città di Israele.

3. Amsterdam

La capitale gay d’Europa è la città preferita da Roxanne & Maartje di Once Upon A Journey. L’Olanda è stato il primo paese a legalizzare il matrimonio same-sex e l’apertura mentale e il rispetto di questa città sono conosciuti in tutto il mondo. Amsterdam poi è la città europea con più bar, locali ed eventi dedicati al mondo GLBT.

4. Berlino

Che lista sarebbe senza Berlino? A parlarci di questa città ci pensa Adam con il suo Travels of Adam. Anche noi amiamo alla follia questa città e ci andiamo ogni volta che possiamo. Di Berlino ci piace la cultura (e subcultura) vibrante e adatta a tutti i gusti!

Posti romantici a Berlino

5. Bali (Indonesia)

Luca e Alessandro sono gli italiani The Globbers la loro meta preferita è Bali e anche se non è propriamente una destinazione gay-friendly la amano per la natura incontaminata e lo stile di vita che la contraddistingue.

6. Brighton (United Kingdom)

Cora e Helen sono le Mini Millionaire e la loro città preferita in UK è Brighton. Centinaia di bar, ristoranti e hotel gay e gay friendly fra i quali scegliere. Il divertimento qui di certo non manca e oltre a essere una delle città gay friendly più belle d’Europa, Brighton può essere il punto di partenza ideale per scoprire la costa meridionale dell’Inghilterra.

7. Guadalajara (Mexico)

Il Messico è la nazione dei colori e Guadalajara è la città più gay-friendly della nazione secondo Sam e Zab di Indefinite Adventure. In città ci sono bar, club e feste per tutti e il suo Pride, anche se molto giovane (ha spento quest’anno 3 candeline), è fra i più importanti dell’America Latina.

8. Buenos Aires

Stefan e Sebastien o più conosciuti come Nomadic Boys hanno una passione sfrenata per l’Argentina. Questo paese non solo è molto avanti in tema di diritti GLBT ma è anche il luogo più attivo del Sud America per festival ed eventi dedicati alla comunità gay.

9. Gran Canaria

Sempre i Nomadic Boys consigliano Gran Canaria. Un altro classico delle mete gay europee. 365 giorni di ottimo clima l’anno e almeno un Pride al mese fanno di quest’isola il posto ideale per chi ama il mare in ogni stagione. Le cose da fare a Maspalomas sono tantissime e l’isola è l’ideale per chi ama la cultura coloniale, il buon cibo e le escursioni nella natura.

Guida gay di Gran Canaria

10. Auckland (New Zealand)

Le Backpacking Babes ci consigliano poi Auckland perchè è qui che sono andate la prima volta che sono uscite dai confini nazionali. Qui ogni anno viene celebrato il Pride, chiamato Big Gay Out,uno degli eventi più di punta di tutta la Nuova Zelanda

11. Milano

Questa è la nostra città, qui ci siamo conosciuti e sposati. Siamo molto legati a Milano e il primo nostro consiglio a Hostelworld non poteva non essere per questa bellissima città.  Qui tutti sono i benvenuti e la città è il vero punto di riferimento per la gay life in Itala.

Milano Pride Square

12. Mosca

Un po’ strano vedere Mosca fra le città amata dai gay travel blogger. Ma Martin Cirio ci dice che Mosca è una città relativamente sicura per i viaggiatori omosessuali. Noi siamo dell’idea che per nulla al mondo nasconderemo il nostro amore per poter visitare una città.

13. New York

Cosa dire di New York che non sia già stato detto? Meg e Lindsay di Dopes On The Road c confermano che questa è la città in grado di accontentare davvero tutti e dove tutte le persone sono le benvenute. In giro per la città si tengono numerosi poi tour che ripercorrono le tappe della storia gay americana e della città, e ovviamente la sera si anima nei tantissimi locali gay e gay friendly di New York.

14. Roma

Rome è la città italiana più amata dagli stranieri e ogni angolo della città sa lasciare senza parole. Per questo motivo la nostra seconda scelta è stata la capitale: monumenti, la gay street e il Muccassassina e il Gay village rendono Roma una delle città più gay-friendly del mondo.

Perchè viaggiare insieme è meglio

15. Lisbona

Gian Luca di Viaggia e Scopri ci porta a Lisbona. Non solo arte e cultura, ma anche movida. La notte di Lisbona a Barrio Alto è davvero divertente ed è qui che ci sono diversi bar, club e saune,

16. Tokyo

Tokyo è una delle nostre città preferite e anche Roxanne e Maartje di Once Upon A Journey ci consigliano questa città come migliore per la gay life. Il quartiere gay di Shinjuku-nichōme, è il luogo perfetto per fare serata e incontri molto interessanti.

17. Washington DC

Auston & David sono Two Bad Tourists e ci portano a Washington DC. Una meta ricca di storia e luoghi di interessi da visitare ma anche ricca di locali e con una cultura gay niente male.

Qui puoi leggere il post originale: 17 Gay-Friendly Cities That LGBT Travellers Love!

Pronto a partire per la prossima avventura? Controlla le offerte su Booking

Letture consigliate

Dove andare quando: guida di viaggio mese per mese | Il libro dei viaggi | Viaggi senza tempo

Ti potrebbe interessare anche

2 Comments

  1. Francesco 9 agosto 2017 at 3:36 - Reply

    In estate pero’… Solo SALENTO !
    ( Romani e Milano svuotano le loro citta’ e vanno tutti in Salento che con Disco, Bar, Cruising, Spiaggie, B&B, Ristoranti soddisfano qualsiasi esigenza del pubblico Glbt e di tutte le fasce d’eta.

    • Gayly Planet 9 agosto 2017 at 15:13 - Reply

      Ciao Francesco, hai proprio ragione! Abbiamo dovuto considerare però gli altri 10 mesi dell’anno! Noi arriviamo in Salento fra pochissimo!!!

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori