Come muoversi ad Amman: guida per districarsi fra i vari quartieri e strade della capitale della Giordania

Amman può essere una città molto caotica specialmente durante gli orari di punta e durante il weekend (che come tutti i paesi musulmani è venerdì e sabato).

A questo si unisce il fatto che nella capitale, come nella maggior parte del Paese, i trasporti pubblici sono praticamente inesistenti. Quindi come fare a muoversi ad Amman? Quali sono i mezzi di trasporto consigliati per muoversi nella capitale giordana?

Taxi giallo

Ad Amman i taxi sono davvero tanti, si stima che probabilmente siano circa 11mila e sono facili da fermare per strada e una delle scelte ottimali per muoversi in città. Prima di entrare nel taxi accertati che il tassista parli inglese e che abbia un navigatore, in alternativa siediti nel posto anteriore e imposta Google Maps, la maggior parte dei tassisti non conosce molto bene le strade.

Taxi bianco

I taxi bianchi sono taxi di servizio condivisi con altri passeggeri e percorrono strade che non possono essere modificate. Si tratta del metodo più economico per muoversi in città, l’unica difficoltà è conoscere le strade che percorrono questi taxi. In caso tu voglia utilizzare questo servizio chiedi a qualcuno in strada che saprà aiutarti.

Auto a noleggio

Le auto a noleggio sono il metodo più comodo per muoversi in città e in giro per il Paese. Ti permetteranno di spostarti in totale libertà decidendo tappe anche last minute per ammirare paesaggi e gustare prelibatezze locali. L’età per noleggiare le auto è in genere di 21 anni e ovviamente devono essere in possesso della patente di guida.

Autisti privati

Una valida alternativa è chiedere un’autista privato soprattutto se non te la senti di guidare in una città con tanto traffico come Amman.

Autobus privati

Se parti in gruppo potresti pensare di noleggiare anche un autobus privato. In questo modo potrai avere le stesse comodità di un’autista privato risparmiando sui costi della macchina.

Uber e Careem

Uber e Careem sono le app più utilizzate per spostarsi nella capitale. Come in altre nazioni disponibili esiste una lacuna nella legislazione giordana se prendi Uber da solo ricordati di sedere vicino al conducente, in questo modo eviterai spiacevoli malintesi all’autista. Se non hai ancora Uber, utilizzando questo codice avrai 10€ da spendere per le prime corse.

Consiglio extra: Evita l’ora di punta

Come in tutte le città del Medio Oriente anche ad Amman il traffico è un argomento serio. Soprattutto perché non esistono bus e metro e l’unico modo che i giordani hanno per spostarsi è utilizzando la macchina. L’ora di punta è fra le 14 e le 17, quindi pianifica ogni spostamento in anticipo per evitare di rimanere bloccato nel traffico.

Cerchi un albergo in Giordania? Controlla le offerte su Booking!

Letture consigliate

Guida Giordania |  Giordania, guida Meridiani

Ti potrebbe interessare