Cosa fare durante uno scalo

Cosa fare durante uno scalo internazionale? 5 cose da fare per non annoiarsi mai

Durante i voli ci capita spesso di dover fare scalo anche per molte ore. Un po’ perchè è l’unico modo per raggiungere una località o perché (molto semplicemente) è l’alternativa più economica per raggiungerla.

Cose da fare durante uno scalo?

Può capitare di dover passare anche molte ore in aeroporto e anche al più ingegnoso degli esseri umani possono, a un certo punto, mancare le idee. Ecco quindi cosa fare durante uno scalo aereo e come fare in modo di non sprecare nessun momento del tuo viaggio.

1. Chiaccherare con degli sconosciuti

Fare amicizia con persone che non si conoscono, oltre che piacevole, può essere utile. Fin quando non scambierai una parola col tuo vicino di sedia non saprai mai se lui è proprio di quella città che andrai a visitare. Saprà darti delle dritte su dove andare, cosa mangiare e magari consigliarti anche qualche locali fuori dalle guide.

2. Fare attività fisica

Non c’è niente di meglio che riprendersi da un lungo viaggio facendo un po’ di stretching e perchè no un po’ di yoga. Con pochi minuti di esercizio fisico stimoli la circolazione sanguigna e se non lo sapessi ci sono tanti attrezzi che puoi mettere in valigia e portare con te. In alternativa molti degli scali internazionali dispongono di veri e propri centri fitness. Fra questi quello di Amsterdam Schiphol, che dispone anche di un centro di meditazione e il G-Force Health Club che si trova al Terminal 3 di Dubai.

Molti aeroporti, soprattutto nel sud est asiatico, dispongono anche di saune e centri massaggi. Meglio rilassarsi prima di partire per un’altra meta.

3. Shopping

L’alternativa all’attività fisica è quella delle lunghe passeggiate girovagando per il terminal. E le passeggiate comprendono ovviamente degli stop in caffetteria e negozi Duty Free. Oltre che essere rilassante e divertente si possono fare dei veri e propri affari!

4. Giro in città

Durante il nostro viaggio nelle Filippine per rientrare in Italia abbiamo fatto uno scalo di 6 ore a Seoul. Fra le tante cose che l’aeroporto offre (spettacoli, concerti e perfino un museo all’interno dell’aeroporto di Incheon), èpossibile fare anche una visita guidata alla città.

Non solo Seoul, gli aeroporti che collegano il centro città in modo veloce e “convenzionato” per non far perdere il volo sono tanti. Certo, bisogna organizzarsi per tempo, ma andando al centro informazioni dell’aeroporto sicuramente potrai ottimizzare i tempi e chiedere il modo più veloce per raggiungere il centro città.

5. Dormire

Un’attività spesso sottovalutata… Dormire fa bene e, soprattutto per i viaggi intercontinentali, è rigenerante. Utilizzare le ore di scalo per riposarsi schiacciando un pisolino può solo far bene. In tanti aeroporti internazionali sono disponibili delle camere con letti e divani dove riposarsi senza trambusti e rumori. Nel dubbio puoi sempre portare con te un kit da viaggio perfetto per i sonnellini.

Ti potrebbe interessare anche

By | 2018-07-11T12:33:30+00:00 luglio 10th, 2018|News|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori