Prepara la valigia: 10 idee facili per preparare al meglio il bagaglio a mano

I migliori consigli per preparare nel migliore dei modi il bagaglio a mano e partire per questa estate

Le ferie sono quasi arrivate, e anche se dovessi partire per un weekend breve all’insegna di qualche città gay-friendly in giro per l’Europa o nel mondo, fare il bagaglio a mano è essenziale per non arrivare impreparati in meta.

10 idee su come preparare il bagaglio a mano e la valigia

Che si parli di 4 giorni a Maspalomas e Torremolinos tra costumi striminziti e canotte o tre settimane in giro per l’Asia, fare la valigia è difficile, ma ti diamo 10 facili consigli da seguire per essere pronto e perfetto al check-in.

1. Scegli bene il bagaglio e la valigia

I bagagli a mano o i trolley possono essere dei veri amici o comportarsi nel peggior modo possibile per questo è sempre meglio optare per una sacca (in caso si parli di pochi giorni) o uno zaino da almeno 60 litri per viaggi più lunghi. Soprattutto per i weekend una sacca o una borsa in stoffa permette di avere tanto spazio in più a disposizione. Inoltre le maggiori compagnie aeree non ti faranno mettere in stiva la sacca perché è facilmente infilabile sotto il sedile o nella cappelliera. 

Se comunque vuoi optare per un trolley prendine uno di buona qualità: ruote 360 e una maniglia che non tranci le mani sono essenziali per sopravvivere nelle stazioni e nei trasbordi.

2. Fai una lista

Le liste sono noiose ma servono. Pensa a tutte le cose che dovrai fare (passeggiate, locali notturni, ristoranti con dress code ecc) e metti su carta tutto. In questo modo sarà facile avere un elenco degli outfit necessari e dei vestiti da portare in viaggio.

3. Hotel e case con lavanderie

È vero che fare la lavatrice è sempre una scocciatura, ma prenotare case e hotel con una lavanderia aiuterà anche a dimezzare la quantità di vestiti e abbigliamento intimo da mettere in valigia. Scegliere un hotel con lavatrice e asciugatrice ogni 5 o 6 giorni permetterà di avere un ricambio settimanale di tutti i vestiti, per essere sempre puliti, profumati e pronti all’attacco.

4. Prepara un kit toilette

Portarsi 15 maschere coreane e 3 diversi prodotti per le occhiaie mentre si è in viaggio non è propriamente consigliabile. Per sembrare pazzesco anche dopo 15 giorni nelle Filippine metti in valigia l’essenziale:

  • sapone liquido adatto alla tua pelle per una pulizia profonda
  • crema idratante viso e corpo con schermo SPF 30 o 50
  • bustine mono dose di olio d’oliva (possibilmente biologico) per gli herpes solari o per reidratare la barba dopo bagno in mare e piscina
  • salviette umide con tonico per poter detergere e tonificare la pelle allo stesso tempo

Bagnoschiuma, shampoo, dentifricio e spazzolino normalmente si trovano in hotel e nelle case praticamente ovunque, se non ci fossero non ha senso comunque portarsi tutto da casa, ma è sempre meglio acquistare dei prodotti nei negozi a destinazione (i costi sono spesso uguali se non molto più bassi).

5. Sacca per vestiti sporchi

Anche se è una delle cose più dimenticabili di sempre, la sacca per i panni sporchi è ESSENZIALE. Eviterai di mettere gli slip sporchi vicino alla camicia che vorrai sfoggiare per andare al rimorchio in qualche locale gay.

6. Preparati per la pioggia

Sarebbe bellissimo se durante il viaggio non piovesse mai, ma purtroppo non possiamo deciderlo noi. Porta con te un impermeabile largo abbastanza da coprire te e il borsone. Gli ombrelli sono scomodissimi e ti faranno comunque bagnare.

7. Coordina i vestiti con le scarpe

Anche se non sei la persona più fashionista del mondo, comincia a scegliere i vestiti a partire dalle scarpe. Abbina pantaloni, magliette e tutti i pezzi d’abbigliamento con le scarpe così da dover evitare di portarne con te più di uno o due paia.

8. Vestiti a strati se fa freddo

Cappotti e giubbotti pesanti sono ingombranti al massimo, e a meno che non faccia davvero molto freddo, porta diversi strati di vestiti da indossare insieme per avere più protezione. Es: t-shirt con maniche lunghe, una maglia termica iper-leggera, felpone e magari un gilet smanicato in jeans.

9. Le scarpe vanno nel sacco

Per risparmiare spazio e usare ogni singolo buco in valigia disponibile metti le scarpe in sacchetti separati. In questo modo potrai infilarle singolarmente nei buchi presenti in valigia.

10. E se ho dimenticato qualcosa?

Non c’è davvero nulla che non si possa acquistare all’estero. Anche nel paese più remoto sarà abbastanza semplice comprare un impermeabile o dei saponi, ma provare a mettere in valigia il più possibile ti aiuterà ad essere pronto immediatamente ad esplorare la meta.

Ti potrebbe interessare

By | 2018-06-13T09:26:46+00:00 giugno 13th, 2018|Utile|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori