6 cose essenziali da indossare al Gay Pride per rendere unica questa giornata

I Gay Pride sono delle parate dove in strada si riversano migliaia di persone vestite in modo coloratissimo per ribadire al mondo che la comunità LGBTQ esiste ed è visibile. E proprio per questo motivo, la cosa più importante da sapere prima di partecipare al Pride è che devi sentirti libero di esprimerti al meglio, perché nessuno sarà lì a giudicarti per come ti vestirai (o svestirai). Detto ciò, per rendere memorabile la parata, ci sono delle cose che puoi indossare per esprimere al meglio tutto l’orgoglio che è in te.

6 cose da indossare durante il Pride

Normalmente organizzati nei mesi estivi, a partire da metà maggio in poi, i Pride sono sempre pomeridiani e questo vuol dire che sarai sotto il sole a ballare e marciare per almeno 3 ore. Per questo motivo, alcuni di questi prodotti saranno essenziali per tornare a casa vivo e vegeto.

Scarpe comode

Lo so, in tanti sfilano al pride in tacchi e proviamo tutti profonda invidia, ma se hai intenzione di ballare fino allo sfinimento, è sempre meglio indossare delle scarpe un po’ più comode. Scegli delle sneakers oppure una delle tante scarpe in edizione Pride che ti permetteranno di sfoggiare l’orgoglio a partire dalla calzatura.

T-shirt bianche e colorate

Io nero è bello, sfina ed è il colore preferito di Victoria Beckham, detto ciò, assorbirà tutti i raggi del sole trasformandoti in un pannello solare rovente. Per questo motivo, è sempre meglio optare per delle maglie bianche o con stampe colorate. Lasciati andare con stampe politiche e divertenti, ce ne sono di ogni tipo o puoi farne una tu.

Cappello e cerchietto

Il cappello ti salverà dall’insolazione, ma un cerchietto da unicorno sarebbe il massimo! Vedrai in strada persone con in testa qualunque cosa, dai cesti di frutta alle lampadine di Natale, per questo non farti trovare impreparato. Che sia un cappello o un cerchietto, l’orgoglio mettitelo bene in testa!

Accessori a tema

Gli accessori dicono sempre tutto e per questo motivo puoi usarli per lanciare messaggi alle altre persone che saranno in marcia con te. Collanine con ciondoli, bracciali e anelli sono gli accessori più gettonati, mentre se vuoi qualcosa di più fetish, uno degli accessori più usati per i pride è l’harness. Ce ne sono di colorati o i classici in pelle nera, sia solo per il petto che interi, di quelli che vanno a finire proprio dentro le mutande.

Protezione solare

Meno esotica di tutti gli altri accessori e capi d’abbigliamento, la protezione solare sarà l’unica cosa a salvarti e farti tornare a casa ancora con la pelle attaccata al corpo. Non devi per forza usare creme unte e grasse, ma potrai scegliere delle protezioni solari spray da applicare facilmente e in tre secondi, senza doverti farti perdere tempo nel mezzo della parata.

Bandiera del Pride

Una bandiera al Pride non può mancare. Se pensi che esista solo quella arcobaleno ti sbagli! Ovviamente la rainbow flag è la bandiera principale e rappresenta davvero tutti, ma se vuoi puoi scegliere una bandiera specifica tra le tante disponibili, tra cui quella dei bisessuali, trans, bear, leather, alleati e chi più ne ha più ne metta.

Pronto a partire per la prossima avventura? Controlla le offerte su Booking

Letture consigliate

Dove andare quando: guida di viaggio mese per mese | Il libro dei viaggi | Viaggi senza tempo

Potrebbe interessarti anche