DMZ: Il tour al confine con la Corea del Nord

Tour DMZ da Seoul: Il tour al confine con la Corea del Nord

Probabilmente l’esperienza più surreale fatta fino ad adesso. Il tour della DMZ, ovvero la Zona Demilitarizzata che divide la Corea del Sud dalla Corea del Nord, si svolge durante un’intera giornata e comprende diverse visite.

Come arrivare

L’unico modo per visitare la DMZ è quello di prendere parte a un tour organizzato in quanto alcune zone sono visitabili solo e soltanto con la scorta dei soldati delle Nazioni Unite. Si tratta di una zona di guerra ed è quindi essenziale prestare massima attenzione a tutte le indicazioni che verranno fornite durante la prenotazione del tour.

Cosa si visita

Durante il tour si possono visitare diversi siti d’interesse:il comune denominatore di tutto è la speranza che un giorno i due paesi possano finalmente riunirsi. Ecco cosa è possibile vedere.

Osservatorio Dora

Da qui è possibile vedere i villaggi di propaganda della Corea del Nord e della Corea del Sud. Cioè quello che i paesi voglion far vedere l’uno dell’altro. Attraverso dei binocoli, presenti lungo tutto il perimetro dell’osservatorio, è possibile spiare quello che succede nel villagio della DPKR.

Terzo tunnel di infiltrazione

Questo è il terzo dei quattro tunnel che sono stati scoperti fino ad oggi e che sarebbero serviti per attaccare Seoul. Tutti i tunnel costruiti sono stati costruiti dalla Corea del Nord e puntano tutti alla capitale del Sud. Si può percorrere il tunnel fino ad arrivare a 73 metri di profondità, ma attenzione il posto non è consigliato a chi soffre di claustrofobia. Infine il tunnel diventa sempre più basso man mano che si prosegue… Come ce ne siamo accorti? Continuavamo a sbattere la testa, per fortuna che c’avevano fornito un caschetto!

tunnel di infiltrazione

Stazione dei treni di Dorsan

Qui è possibile sedersi e aspettare il primo treno per Pyongyan. Questa stazione è stata costruita come simbolo di speranza e qui è tutto pronto per quando i due paesi saranno di nuovo uno.

Stazione di Dorasan

Joint Security Area

Sicuramente la zona dove è possibile avvertire la maggior tensione fra i due paesi. In questo punto si trovano i soldati di entrambi i paesi e sono presenti i tavoli dove vengono firmati gli accordi e dove avvengono tutti gli incontri strategici. Non tutti i tour includono la visita a quest’area, ma vale sicuramente la pena spendere qualche Won in più e assicurarsi la visita.

Joint Security Area

E per mangiare?

Quasi tutti i tour organizzati includono il pranzo. Noi abbiamo pranzato con un piatto tipico della cucina coreana. La visita è stancante e impegnativa, ma lascia tante cose alle quali pensare. Di ritorno in città, decidiamo di riposarci per poi uscire e andare a bere qualcosa in uno dei locali gay di Seoul.

Letture consigliate: Guida della Corea | Guida di Seoul | La guerra di Corea

Cerchi un alloggio a Seoul? Controlla su Booking | Agoda

Ti potrebbe interessare

By | 2018-07-10T19:24:42+00:00 luglio 10th, 2018|Asia, Corea del Sud|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori