Estate 2018: viaggiare low cost

Vacanze per l’estate 2018 e magari ad agosto low cost? Sebbene ci siano tanti posti in cui è meglio non andare, questo non può impedire di vivere una vacanza coi fiocchi. Ci sono tante mete, fra cui anche le principali capitali europee, che sembrano perfette per trascorrere le vacanze estive.

E poi l’alta richiesta. La maggior parte delle aziende italiane in estate e soprattutto in agosto chiudono per 2 settimane. Per questo motivo i prezzi di aerei e soggiorni in questo determinato periodo schizzano alle stelle. Ma si può spendere poco per un biglietto aereo anche ad agosto. Basta sapere come fare.

La cosa difficile soprattutto in periodi come quello estivo di alta richiesta è trovare il modo per contenere i costi. in particolare per quanto riguarda in questo caso il prezzo del biglietto aereo: le cifre, talvolta letteralmente folli al fine di lucrare sull’aumento della richiesta, possono risultare molto minori tenendo alcune precauzioni, che vi permetteranno anche di aggirare alcune strategie di vendita delle compagnie finalizzate proprio a massimizzare i guadagni.

Risparmiare sulle vacanze estive 2018: 9 consigli

Qui puoi trovare 9 idee da tenere a mente quando decidi di organizzare un viaggio all’estero e sei alla ricerca del volo perfetto. Non solo per orari e comodità, ma anche per risparmio.

1. Compara i prezzi

Prima regola per organizzare una vacanza low cost è: non avere fretta. Il rischio potrebbe essere quelo di comprare il primo volo trovato in giro. Prendi il tuo tempo per comparare i voli. In rete esistono tantissimi aggregatori, ovvero siti che uniscono le varie compagnie aeree, e comparano i prezzi di tutti i voli per quella tratta. Oltre a questo poi permettono di noleggiare una macchina e prenotare un albergo in una zona giusta a prezzi vantaggiosi.

2. Cancella la cronologia

Può sembrare un consiglio banale, ma cancellare la cronologia e eliminare i cookies è la cosa migliore che puoi fare prima di acquistare un volo. Navigando in rete lasci tracce delle tue ricerche, che verranno utilizzate dai rivenditori per orientare tratte e destinazioni. Presente quando metti nel carrello quel paio di scarpe e poi le rivedi ovunque… Facebook, giornali online e Google? Ecco… esattamente così e magari con prezzi più alti. Per ottenere la migliore tariffa cancella la cronologia, cache e cookie del browser prima di prenotare. O in alternativa, un’azione migliore è quella di fare la navigazone in incognito.

3. Prendi in considerazione gli scali

Se esiste un volo diretto perchè prenderne uno con degli scali? Un tragitto spalmato in più tratte in genere costa meno rispetto a un volo diretto. E ci sono molte compagnie aeree che privilegiano aeroporti secondari per risparmiare sulle tratte.

4. Organizzati per tempo

Si sa che prenotare con anticipo fa risparmiare tanto. A volte anche 10 volte tanto! Meglio quindi acquistare i biglietti non appena sappiamo i giorni di ferie oppure quando è confermata la data di quello spettacolo che vogliamo andare a vedere. Ma quanto tempo prima bisogna farli i biglietti? In genere un volo è conveniente fino a 6 settimane della data. Mentre per i voli di linea e intercontinentale si parla di 20 settimane di anticipo, quindi circa 5 mesi.

5. Acquista a metà settimana

Sono tante le aziende che a metà settimana spingono i clienti all’acquisto dei loro prodotti. Pare che martedì e mercoledì pomeriggio siano i momenti migliori per trovare occasioni sui voli. Ovviamente è da evitare il week end, periodo settimanale di più intensa ricerca e richiesta.

6. Viaggia in settimana

Ovviamente i giorni più convenienti per un volo sono quelli feriali. Anche in questo caso è meglio evitare i week end. Per quanto riguarda l’orario invece puoi scegliere orari per i quali i voli costano veramente poci. Ad esempio la mattina presto o la sera. Noi abbiamo trovato voli con partenza il venerdì sera e con il ritorno la mattina presto a solo 20 € a/r. Un vero affare.

7. Prenota sui siti delle compagnie

Ti è mai capitato di prenotare un volo da un sito come un aggregatore e poi al momento dell’acquisto vedere il prezzo rialzato di almeno 30euro? Ovviamente uno delle componenti che portano a far aumentare il prezzo di un volo è la commissione trattenuta dai mediatori o dai siti di comparazione delle offerte aeree. Il consiglio quindi è di utilizzarei comparatori per avere un’idea di massima sui prezzi per poi prenotare senza commissioni sul sito ufficiale della compagnia.

8. Fai attenzione ai servizi extra

Controlla sempre cosa stai comprando. Spesso vengono inseriti dei servizi extra come necessari. Imbarco prioritario, assicurazione, posti speciali… Ovviamente se vuoi questi servizi nessuno ti vieta di prenderli. Ma per risparmiare sulla tratta meglio rinunciare. In questo modo conterrai le spese del volo.

9. Evita gli acquisti di gruppo

Se decidi che arrivato il momento di fare il viaggio con il gruppo del liceo… beh nessuno vieta di farlo. Ma fai attenzione, spesso quando si prenota tutti insieme il prezzo del biglietto viene venduto a quello maggiore. Quindi meglio che ognuno compri il suo biglietto.

By | 2018-02-16T09:31:16+00:00 marzo 6th, 2018|News, Utile|0 Comments

Leave A Comment

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori