Informazioni utili per capire qual è il periodo migliore per visitare l’Uzbekistan

L’Uzbekistan non è un paese grandissimo e anche il clima è lo stesso in tutte le parti del Paese. E’ caratterizzato da un clima desertico continentale, che vuol dire inverni con temperature di tanto sotto lo zero ed estati con giornate che possono arrivare a 50°. Se in inverno è meglio non visitare il paese perché la neve e il ghiaccio rischierebbero di farti saltare tutti i piani, tutte le altre stagioni sono vivibili (l’estate un po’ meno). Ecco quali sono i mesi migliori per condizioni climatiche per visitare l’Uzbekistan.

viaggio in uzbekistan quando andare

Quando visitare l’Uzbekistan? Le migliori stagioni per visitare il paese della Via della Seta

Il miglior periodo per visitare l’Uzbekistan è la primavera, ma soprattutto l’autunno, quando la natura comincia a prendere colori caldi e avvolgenti. In primavera, da aprile a giugno, l’aria è ancora fresca, mentre settembre e ottobre non sono più così caldi ma tengono ancora a distanza i mesi gelidi invernali. Estate e inverno sono i mesi più difficili, non a caso se in queste due stagioni ci sono 14 giornate chiamate chill che combaciano con i giorni più freddi e quelli più caldi, giornate in cui si sta spesso in casa e si fermano molte attività.

Primavera

La primavera è la stagione della rinascita, non c’è più tanta pioggia, le temperature sono miti e l’aria è ancora piacevolmente fresca. In questo periodo c’è il picco più alto di turismo, quindi potrebbe essere più difficile trovare posti nei migliori hotel o nei ristoranti, oltre che essere tutto un po’ più costoso.

Estate

L’estate è infernale, con temperature che raggiungono anche 50° nel mese di luglio. Per questo motivo gli hotel offrono spesso degli sconti e non ci saranno molti turisti in giro. Le guide turistiche interrompono le guide nelle ore più calde per poter riprendere i giri a partire dalle 17:00 e fino a sera. In quella fascia oraria tutti mangiano qualcosa e riposano, quindi i centi delle città risulteranno vuoti e fantasma.

Autunno

L’autunno è un tripudio di colori in Uzbekistan. Gli alberi diventano rossi e la natura è davvero bella, oltre che essere una stagione in cui non ci sono molto turisti in giro per il paese. Le giornate sono spesso calde anche se l’estate è finita, ma l’inverno sarà ancora lontano.

Inverno

L’inverno in Uzbekistan è la stagione peggiore per visitare il paese. Le strade dissestate si bloccano con le prime nevicate e c’è il rischio di rimanere bloccati in hotel per via delle tempeste di ghiaccio.

come organizzare viaggio Uzbekistan

Quando NON andare in Uzbekistan

Anche se furi stagione l’Uzbekistan costa molto poco, bisogna pensarci un po’ prima di pianificare una visita in estate o in inverno. In estate è comunque fattibile un viaggio lungo la via della seta, mentre in inverno è meglio scegliere un’altra destinazione. Essendo un paese musulmano, il Natale non è molto sentito, quindi c’è il rischio di passare più tempo chiusi in hotel che a visitare le città.

Eventi particolari in Uzebekistan

Anche se l’Uzbekistan è un paese musulmano, il ramadan non viene seguito e quindi non ci sono grosse feste a fine ramadan da non perdere, ma in compenso ne hanno altre davvero pittoresche e interessanti.

Festa del Narvus

Conosciuta anche come capodanno persiano, la festa del Narvus viene celebrata il 21 marzo per l’equinozio di primavera. Tutto il paese festeggia l’equinozio con danze, balli e banchetti in strada. Specialmente nei villaggi fuori dalle città questa festività è molto sentita, e in alcuni luoghi di campagna è possibile partecipare a una partita di kupkari, ovvero uno sport tipo polo praticato con la carcassa di una capra senza testa.

Altre festività Uzbeke

  • 1 gennaio: capodanno
  • 14 gennaio: festa dei difensori della madrepatria
  • 9 maggio: festa della vittoria
  • 1 settembre: festa dell’Indipendenza
  • 8 dicembre: festa della costituzione

Pronto per la prossima avventura? Controlla le offerte su Booking e risparmia sugli hotel

Letture consigliate

Uzbekistan: nelle steppe dell’Asia Centrale | Meridiani: Uzbekistan | Lonely Planet Asia Centrale | Sovietstan

Ti potrebbe interessare anche