Consigli su come spostarsi a Bangkok: bus, taxi, tuk tuk e metro

Molte persone sono follemente innamorati di Bangkok… e noi rientriamo fra queste persone. Può sembrare caotica, disordinata, trafficata e immensa!

Molti consigliano di non avventurarsi da soli a Bangkok perché è difficile spostarsi in città e perché il traffico può essere davvero terribile. Ma come ci si muove a Bangkok? Esattamente come fanno i thailandesi! Ecco quindi i migliori mezzi per spostarsi a Bangkok e raggiungere le principali attrazioni turistiche della città.

Ride-sharing

Il modo più economico e conveniente per spostarsi in città è con app come Uber o Grab. Prima di arrivare a Bangkok accertati di scaricare queste app e di averle sul tuo telefono. Prenota in anticipo le corse e scegli orari fuori dagli orari di punta per visitare la città. Le ore peggiori per muoversi sono fra le 7 e le 9 e fra le 17 e le 21.

Taxi

I taxi sono in linea di massima molto comodi anche se non proprio puliti. Spesso dovrai chiedere di accendere il tassametro o contrattare un prezzo per la tua corsa e questo potrebbe risultare sfiancante.

Tuk-tuk

I tuk-tuk sono motorini con posti a sedere. Sono agili e veloci e permettono di raggiungere ogni luogo della città in poco tempo. Bisogna contrattare il prezzo prima di prenderlo e affidarsi alla sorte!

Treni e metropolitane

Una delle opzioni per spostarsi in città sono i treni della metropolitana leggera. Le metro di Bangkok sono molto comode e permettono di raggiungere la maggior parte delle attrazioni turistiche in città.

Bus

In giro per Bangkok vedrai sfrecciare tantissimi bus del servizio pubblico e sebbene possa sembrare qualcosa di comodissimo, la maggior parte di questi finiscono col rimanere bloccati nel traffico. Meglio quindi optare per un agile tuk tuk o per la metropolitana.

Cerchi alberghi in Thailandia? Controlla le offerte su Booking e risparmia

Letture consigliate

Guida della Thailandia | Guida di Bangkok | Guida di Chiang Mai e Nord Thailandia

Ti potrebbe interessare