Lanzarote: le spiagge più belle dove andare

Quando si pensa a Lanzarote vengono in mente i vulcani e il colore nero della terra, ma in realtà qui potrai trovare delle spiagge incredibili di sabbia bianca e dorata, oltre che delle baie di lava nera e piscine naturali dove poter fare il bagno e godersi una perenne estate. Spiagge Lanzarote: quindi quali sono le spiagge più belle? In questo articolo troverai le migliori spiagge di Lanzarote a Nord e al Sud, oltre che due spiagge davvero speciali a La Graciosa.

Alla fine dell’articolo potrai trovare tutti i luoghi presenti in questa guida in una mappa da salvare su Google Maps sul tuo smartphone.

Le migliori spiagge di Lanzarote sulla costa nord: dove andare e foto

Il nord di Lanzarote è caratterizzato da spiagge spesso colpite dal vento e meta dei surfisti di tutto il mondo, per questo se stai cercando un posto dove fare il bagno potrebbe essere complicato, ma non disperare, perché ci sono alcune spiagge al nord dove andare tra le più belle di tutta l’isola.

Playa de Famara a Famara

Playa de Famara è una delle spiagge più famose dell’isola perché qui riescono a convivere bene sia i surfisti che i bagnanti. Chi fa surf di solito se ne sta alla destra della spiaggia, proprio sotto le immense scogliere, mentre gli altri rimangono verso la cittadina di Famara, dove ci sono scogli e piccoli muretti circolari in pietra lavica dove proteggersi dal vento. Fare il bagno qui comunque non è rilassantissimo, perché ci sono molte onde, ma se ti piace prendere la tintarella e rilassarti in un luogo davvero incredibile da vedere, questo è il posto giusto.

Caleton Blanco vicino Orzola

Se pensavi che Lanzarote fosse solo natura selvaggia, qui te ne pentirai, perché la spiaggia di Caleton Blanco è un paradiso vero e proprio ed è una delle spiagge migliori di Lanzarote. Qui quando la marea è alta sembrerà di stare alle Maldive. La sabbia è bianchissima e l’acqua trasparente come poche. Con la marea tutta la zona di Caleton Blanco viene inondata dal mare, creando piscine naturali, pozze di acqua dove tuffarsi e paesaggi indescrivibili.

Le migliori spiagge di Lanzarote sulla costa sud: dove andare e foto

La costa sud di Lanzarote è quella con le spiagge più belle di sabbia perché qui il vento tira poco rispetto all’altro lato dell’isola e quindi è possibile potersi godere la spiaggia senza sabbia che vola ovunque e senza un costante vento fastidioso. Quasi tutte le spiagge sono in sabbia, con alcune eccezioni che però vale davvero la pena citare. Se stai cercando a Lanzarote una spiaggia che ti accontenti, ecco le migliori che spiagge della costa sud e le foto.

Playa de la Garita ad Arrieta

Arrieta è un bellissimo e pittoresco villaggio di pescatori, ma per gli amanti del mare è famoso per due motivi. Alla sinistra del paese, proprio dove sorge una strana casa rossa e blu, c’è una piccola baietta di acqua azzurra cristallina e sabbia, mentre dall’altro lato della città c’è una grande spiaggia molto amata dalle persone del posto che si chiama Playa de la Garita. Questa spiaggia è lunghissima e coperta di sabbia bianca. Non ci sono molti servizi ma il panorama è molto bello e l’acqua è quella azzurra di Lanzarote. La parte migliore però sono il chiringuito e il piccolo ristorante alle spalle dove poter prendere birrette al tramonto e dell’ottimo pesce appena pescato a pranzo e cena.

Playa del Jabillo a Costa Teguise

Costa Teguise è la prima città di Lanzarote nata per il turismo di massa e il motivo è proprio per la sua spiaggia, la spiaggia del Jabillo che con la sua sabbia bianca e le palme, è un bellissimo posto dove andare per rilassarsi tra un tuffo e un drink. Le costruzioni di Costa Teguise fortunatamente non si vedono troppo dalla spiaggia, tranne alcune eccezioni, potendoti dare un’esperienza piacevole anche se sei in una città marina.

Piscine naturali di Charco del Palo

Se invece della spiaggia stai cercando delle piscine naturali, Charco del Palo è il posto ideale. Il villaggio naturista, il primo delle Canarie, oltre a essere un paradiso per i nudisti, è anche un villaggio in cui sono ben tenute due piscine naturali. La prima è incastonata tra le rocce e tutto attorno, degli scaloni di pietra e sabbia permettono a tutti di avere il proprio spazio e un terreno sabbioso morbido dove sdraiarsi. La seconda piscina, chiamata Colosseum, è una vera e propria vasca alimentata dall’oceano.

Playa del Reducto ad Arrecife

La spiaggia cittadina di Arrecife si chiama Playa del Reducto e si trova proprio accanto al famoso Grand Hotel della città. Qui la spiaggia è davvero molto larga e si viene spesso se si vive ad Arrecife e non si ha a disposizione la macchina. Basta fare qualche passo per trovarsi a prendere il sole sulla sabbia dorata della spiaggia, bagnata dal mare e attorniata da baretti dove prendere drink e cocktail.

Playa Honda vicino Arrecife

Playa Honda è una spiaggia molto local, spesso frequentata solo dalle persone delle Canarie ma in realtà è davvero una bella spiaggia tenuta molto nascosta. I turisti di solito non ci vanno perché pensano sia troppo vicina all’aeroporto, e per questo motivo si perdono un’incontaminata striscia di sabbia oro/marrone bagnata dal mare azzurro di Lanzarote. Inoltre qui la sera è sempre festa perché ci si sposta, appena dopo il tramonto, nei bar lungo il mare per giri di tapas e birre.

Playa Chica a Puerto del Carmen

Altra città creata per il turismo, Puerto del Carmen vista dalla strada potrebbe sembrare un piccolo inferno specialmente in alta stagione, ma la spiaggia è l’opposto. Lava, roccia e palme di ogni dimensione fanno da cornice alla sabbia che qui è più dorata del solito e al mare raramente mosso e turchese. Qui potrai venire e noleggiare ombrellone o lettino, oppure stenderti sulla spiaggia libera, praticamente tutta. Trovandosi al di sotto della parete rocciosa, dalla spiaggia e dal mare non vedrai la città e ti sembrerà di essere immerso completamente nella natura.

Costa del Papagayo vicino Playa Blanca

La Costa del Papagayo è a mani basso la costa più bella di tutta Lanzarote. Non a caso Playa Papagayo è stata definita dal The Guardian una delle spiagge più belle al mondo. Qui si arriva guidando per un paio di chilometro su una strada sterrata all’interno di questa grande zona che è un parco naturale nazionale. La costa Papagayo non è altro che una scogliera nella quale si possono trovare 7 grandi insenature/spiagge di sabbia dorata. La più famosa è Playa Papagayo, dove di solito si parcheggia e si comincia l’esplorazione della costa. Già dall’alto dello spiazzo dove si lascia la macchina rimarrai senza respiro nell’ammirare la bellezza di questa baia incontaminata, l’unica costruzione è un baretto dove poter mangiare o bere un drink e tapas al tramonto.

Le restanti baie sono tutte collegate con un semplicissimo sentiero sulla scogliera o raggiungibili camminando sulla spiaggia. In tutto il percorso è di 2 km, ma ci si può fermare dove si vuole. Più ci si allontana da Playa Papagayo e meno persone si incontrano, per questo questa zona è molto famosa per gli amanti del naturismo che qui vengono per prendere il sole e fare il bagno senza costume, cosa in realtà molto comune su tutte le spiagge spagnole. Se vuoi visitare Papagayo in modo insolito ti consigliamo di provare un tour in barca a vela.

  • Costo: €3 per ingresso al parco nazionale

Playa Flamingo a Playa Blanca

L’ultima città interamente pensata per il turismo, e anche la più nuova e forse la più carina, è Playa Blanca. Qui tra case vacanze e resort di lusso, si può andare a prendere il sole e a rilassarsi a Playa Flamingo, la spiaggia cittadina di Playa Blanca, dove le classiche palme, la sabbia dorata e l’acqua sempre calma e tranquilla permettono di rilassarsi e abbrustolirsi per bene. Alle spalle della spiaggia ci sono molti baretti dove prendere drink, pranzare o fare dei giri di tapas al tramonto.

Playa El Golfo a El Golfo

Dimentica la sabbia dorata, perché qui farai il bagno nella lava. La spiaggia di El Golfo nasce praticamente da una colata lavica nell’oceano e per questo motivo qui i colori sono due: nero e rosso. Ma questi colori fanno un incredibile contrasto con il colore dell’oceano che in questa particolare zona è di un turchese intenso e indimenticabile. La roccia ha formato su questa piccola spiaggia delle insenature dove poter fare il bagno senza essere trasportati dalla corrente, rendendo piacevolissima questa spiaggia alle spalle di uno dei borghi più belli di tutta Lanzarote.

Le migliori spiagge di Lanzarote a La Graciosa: dove andare e foto

Se vuoi delle spiagge da lasciarti il fiato a metà e che ti faranno vedere qualunque altra spiaggia con un altro occhio, devi assolutamente vedere quelle de La Graziosa. Chiudi gli occhi e immaginale: deserte, con acqua che sembra una piscina, una sabbia finissima bianca e oro che brilla ovunque e dei paesaggi attorno fatti solo di vulcani e natura. Benvenuto a La Graciosa, ed ecco le spiagge più belle che vedrai qui, ma a mani basse anche le spiagge più belle in assoluto a Lanzarote.

Playa Francesa

Raggiungibile soltanto a piedi o in bici, questa è la spiaggia più vicina alla cittadina de La Graciosa ma è anche una delle più belle, non a caso qui si fermano spesso le barche in visita a La Graciosa. La spiaggia è immensa e per questo sembra sempre che non ci sia nessuno, per questo, come su tutta l’isola, si pratica naturismo. Con costume o no, lanciati in acqua e goditi questo spettacolo della natura.

Playa de la Cocina e Montaña Amarilla

Anche questa spiaggia si raggiunge solo a piedi e in bici ed è invisibile agli occhi finché non si arriva. Da lontano vedrai la parete del vulcano tinta di un naturale colore giallo canarino, e proprio lì sotto, eccola spuntare questa meravigliosa spiaggia in uno degli angoli più remoti di quest’isola.

Barranco de los Conejos

Il Barranco de los Conejos si raggiunge solamente a piedi dal borgo de La Graciosa tramite un sentiero in piano di 3km. Arrivati alla spiaggia non potrai che rimanere di stucco per la bellezza di questo posto isolato e tanto bello. Essendo raggiungibile a piedi, pochissime persone arrivano fin qui, rendendo questo luogo un vero e proprio pezzo di paradiso incontaminato.


Spiagge bianche Lanzarote: le più belle spiagge con la sabbia bianca

Quelle sopra sono le spiagge più belle di Lanzarote dove andare per rilassarsi, scoprire la natura e divertirsi, ma qui sotto trovi quelle che di questo elenco hanno la sabbia bianca, così da andare a colpo sicuro se vuoi una spiaggia da cartolina dove tuffarti e prendere il sole.

  • Caleton Blanco
  • Playa del Jabillo
  • Playa del Charcon
  • Playa de la Garita
  • Playa Reducto
  • Playa Honda
  • Playa Blanca
  • Costa del Papagayo
  • Playa Flamingo
  • Playa Francesa
  • Playa de la Cocina
  • Barranco de los Conejos

Le migliori spiagge di Lanzarote su Google Maps