Gita di un giorno da Bucarest: in Transilvania con Mr.Tripp! Recensione e opinioni del tour guidato

Il nostro viaggio a Bucharest ci ha permesso di scoprire una cultura affascinante e anche se un po’ distante da quella italiana molto simile per alcuni aspetti. Ci siamo innamorati di Bucarest perché è viva e frizzante: ogni angolo della città grida riscatto per un passato non tanto lontano in cui niente era permesso fuori dai rigidi schemi del regime.

Abbiamo scoperto luoghi unici, una cucina ricca e saporita e una storia tanto antica quanto affascinante. Merito è stato anche della nostra gita fuori porta da Bucharest organizzata da Mr.Tripp.

Mr.Tripp è un tour operator rumeno che organizza gite di un giorno (ma anche più lunghe) e che con tutta la comodità del caso ti permetteranno di scoprire luoghi che altrimenti non sarebbe così facile da scoprire in un solo giorno. Il tour che abbiamo avuto modo di fare è quello che sul sito è sponsorizzato come Day Trip to Dracula’s Castle ed è stato davvero emozionante andare alla scoperta di questi luoghi.

Il tour con Mr.Tripp alla scoperta dei castelli

La nostra giornata alla scoperta della Transilvania è iniziata molto presto! Alle 8 il pick-up in albergo, ad attenderci Alex, la guida che è stata con noi tutto il giorno e che con premura ci ha spiegato per filo e per segno tutti i particolari della travagliata storia rumena, passata e recente.

Castello di Peles

La prima fermata del nostro tour è il Castello di Peles, situato nella pittoresca città di Sinaia. Viene chiamata la Perla dei Carpazi per il suo incredibile ed elegante aspetto. Questo castello è stata la residenza estiva della Famiglia Reale romena ed è un vero e proprio gioiello di architettura. Una volta qui le alte torri del castello attirano subito la nostra attenzioni, ma solo entrati capiamo la grandezza e l’opulenza di questa residenza. Legno intagliato, marmi di Carrara, lampadari in vetro di Murano, dipinti, arazzi e statue. Tutto assolutamente stupendo!

Castello di Peles

Castello di Bran

Dopo aver trascorso qui un paio d’ore al castello di Peles siamo ripartiti alla scoperta del Castello di Bran. Sì, proprio quello che è passato alla storia come il Castello del Conte Dracula. Storia vera o leggenda? A spiegare tutto ci pensa Alex, la nostra guida. Ci racconta come stanno veramente le cose, quali sono le verità e quali semplicemente frutto dell’inventiva di Bram Stoker, l’autore del libro che ha reso celebre questo luogo.

Castello di Dracula

Il Castello di Bran non ha niente a che vedere con quello di Peles: qui ci troviamo in Transilvania e il castello medievale ha mura spesse che servivano per difendere gli abitanti dagli attacchi nemici, arredi modesti e alte torri d’avvistamento. All’interno del castello è presente una piccola mostra che spiega chi era davvero Vlad l’Impalatore, ovvero il personaggio storico che ha ispirato la creazione letteraria del Conte Dracula.

Ovviamente fuori dal Castello del Conte Dracula è tutto un merchandising di oggetti discutibili: denti da vampiro, sangue finto, lupi mannari e perfino una Castello degli orrori.

Visita a Brasov

La nostra giornata sta quasi per concludersi ma prima di rientrare a Bucharest andiamo a Brasov. Una città medievale molto bella, con case colorate e piatti tipici da gustare. Questa città ha come l’aspetta di essere quasi presa in prestito dalla Bavaria. Tutta la città è famosa per le su mura difensive, le roccaforti medievali sassoni, e per l’altissima Chiesa Nera in stile gotico. La piazza princiapale Piaţa Sfatului, si trova nel centro storico ed è circondata da edifici in stile barocco. qui si può visitare la Casa Sfatului, ex municipio oggi trasformato in museo sulla storia locale.

La nostra giornata termina dopo la visita a questa splendida cittadina nel cuore della Transilvania. Si torna a Bucharest con la voglia un giorno di tornare per rivedere questi luoghi unici e salutare il nostra amico Alex.

Cerchi un albergo a Bucarest. Controlla le offerte su Booking

Letture consigliate

Guida Romania |  Guida Bucarest | Dracula

Ti potrebbe interessare