Musei sull’arte erotica: ecco i 5 migliori musei del sesso al mondo

Chi l’ha detto che i musei sono tutti noiosi? Se la maggior parte contengono artefatti antichi o opere d’arte di ogni tipo, alcuni sono un po’ diversi e sapranno stimolarti, letteralmente.

I 5 migliori musei del sesso al mondo

Nelle più grandi città in giro per il mondo è sempre possibile trovare alcuni musei chiamati “del sesso”. Fatta eccezione di alcune trappole per turisti, molti di questi musei conservano una serie di cimeli e opere che difficilmente verranno mai mostrate nei musei tradizionali e che parlano di erotismo e sesso legato a culture e paesi diversi. Alcuni musei in particolare hanno e dedicano alcune zone all’erotismo LGBTQ, andando a coprire ogni singolo aspetto della sessualità. Ecco i migliori 5 musei del sesso al mondo.

Sexmuseum Amsterdam

Quello di Amsterdam è il museo sul sesso più antico del mondo. Al suo interno si possono trovare tantissimi cimeli storici, da vasi a dipinti, ma anche libri e cinture di castità. Anche se potrebbe sembrare un posto molto turistico, in realtà è un museo molto interessante che fa capire come i feticismi e le perversioni contemporanee in realtà sono sempre esistite.

Erotic Museum Las Vegas

Questo è forse uno dei musei sul sesso e sull’erotismo più grande al mondo, e non a caso si trova a Las Vegas. La collezione del museo vanta tantissimi pezzi antichi che mostrano come il sesso veniva pensato nel passato, ma non mancano mostre di attualità come la Wall of Shame, ovvero il muro su cui si raccontano tutti gli scandali sessuali relativi a personaggi politici. Inoltre è stato dato il giusto spazio all’arte LGBTQ e spesso vengono organizzate mostre temporanee a tema.

LA&M Chicago

Il LA&M, Leaher Archive and Museum, è uno dei musei più importanti per la sottocultura leather americana. L’archivio e il museo ripercorrono la storia leather, kink e fetish con tantissimi cimeli storici della collezione permanente, ma anche con le ricostruzioni di un dangeon, stanza delle uniformi e un bar leather che si può realmente usare. E’ interessante anche l’archivio online, che può essere consultato da tutti, sempre.

Black House Chiang Rai

Questo strano museo in realtà non è un museo erotico o del sesso, ma comunque vedrai più falli e vagine in questa casa che in tutta la tua vita. La Black House è un’opera d’arte contemporanea costruita a Chiang Rai in Thailandia, e ripercorre in modo inusuale diversi temi come quello della fertilità e procreazione. Stanze a forma di vagina, maniglie a forma di pene e distese di falli di legno ti accoglieranno in questo particolare museo.

The Phallological Museum Reykjavik

Se ti piace il pene, ma ti piace proprio tanto, questo è il posto giusto per te! In questo museo sono stati catalogati i falli di almeno 300 mammiferi, tra cui 56 genitali diversi di balene, un pene di un orso polare, ma anche peni di gabbiani, pinguini e qualche umano. Se passi in Islanda, aggiungi questo museo alla lista dei musei da visitare.

Foto principale di Cedric utilizzata in base ai termini della licenza CC

Cerchi idee per la prossima avventura? Controlla le offerte su Booking

Letture consigliate

Guida di Milano | Milano insolita e segreta | Guida della Lombardia | Milano Low Cost

Ti potrebbe interessare