Dove prendere un albergo a New York: zone, quartieri e consigli su come scegliere un hotel a Manhattan e Brooklyn

New York è una città molto molto estesa, e ogni quartiere è talmente tanto grande che ci si potrebbe stare giornate intere senza stancarsi mai. Trovare un hotel in questa città potrebbe non essere la cosa più facile da fare, ma tra Manhattan e Brooklyn, con un po’ di organizzazione, si può trovare l’alloggio perfetto.

Inoltre bisogna dire che in qualunque quartiere prenderai l’hotel, potrai spostarti facilmente da una parte all’altra della città, grazie a un immenso sistema di trasporti pubblico aperto 24 ore su 24.

Come scegliere un albergo ad New York?

Come per tutte le destinazioni, ma soprattutto per New York, bisogna ponderare per bene la scelta su dove prenotare un hotel. Per farlo bisogna fare una lista delle priorità per rendere la scelta il più semplice possibile. Fra le cose da fare prima di scegliere un hotel:

  • Definisci il tuo itinerario di viaggio (musei, passeggiate, natura, discoteche…)
  • Scegli il quartiere in cui ci sono la maggior parte delle cose che ti interessano o più vita notturna
  • A questo punto bisogna solo incrociare i dati e scegliere l’hotel

Zone di New York: dove prendere un albergo

Una volta pianificato l’itinerario e individuato le cose che ti interessano, potrai selezionare il quartiere dove cercare l’hotel. Vuoi vivere al massimo la vita notturna di New York esplorando i locali e i bar? Allora la zona migliore è il Village o Williamsburg. Preferisci visitare la città vedendo tutti i musei a disposizione? Allora prendi un appartamento in Upper East Side, magari con una bella vista sul Central Park.

Inoltre ricordati che Manhattan ha prezzi molto alti, mentre se vuoi risparmiare, è meglio spostarsi verso Brooklyn che è comunque collegata e dista una 15ina di minuti da Manhattan in metro. In questa guida troverai i quartieri migliori per ogni tipologia di viaggio e le strutture consigliate per servizio e prezzo.

Zone di Manhattan: dove prendere un albergo

Manhattan non è piccola come sembra dalla cartina, anzi, ogni quartiere è davvero molto vasto e la tipologia di attività da fare potrebbe cambiare da una strada all’altra. Dall’ostello all’hotel di gran classe, a Manhattan puoi trovare ogni tipologia di soluzione.

Hotel a Midtown Manhattan

Midtown Manhattan è la zona in cui tutti vogliono dormire perché è una delle più comode se si vogliono visitare le principali attrazioni della città come l’Empire State Building, il MoMa, le vie commerciali ed essere vicino a zone con vita notturna come Chelsea. Purtroppo per questo motivo, i prezzi qui sono alle stelle, anche per gli ostelli.

  • Vanderbilt YMCA: Questo è uno degli hotel in zona che costa meno e mantiene degli standard decenti. Circa €130 a notte
  • Pod 39: il Pod è un bellissimo hotel di design con camere tutte diverse e servizi molto confortevole. Gli interni sono da usare al massimo, come le terrazze. Circa €180 a notte
  • NH Collection New York Madison Avenue: di una categoria superiore è l’NH che a confort e comodità è sempre una certezza. Circa €260 a notte

Cerca altri alberghi a Midtown Manhattan? Confronta le offerte su Booking e risparmia

Hotel nell’Upper West Side

L’Upper West Side è di gran lunga una delle migliori zone dove alloggiare a Manhattan perché è meno frenetica degli altri quartieri, ma è vicinissima alle zone centrali e a Times Square. Inoltre ci sono tantissime linee della metro pronte a portarti ovunque in città.

  • Broadway Hotel & Hostel: questa è la struttura meno costosa della zona e fortunatamente non è terribile. Puoi scegliere tra camerate e stanze private. Circa €120 a notte
  • West Side YMCA: ostello un po’ vecchio stile, assicura tutte le caratteristiche di un centro YMCA. Circa €130 a notte
  • Empire Hotel: questo è un hotel di classe superiore con una chicca incredibile sul terrazzo. Qui potrai bere un cocktail illuminato dai neon rossi dell’iconica insegna Empire Hotel. Circa €250 a notte

Cerca altri alberghi a Upper West Side? Confronta le offerte su Booking e risparmia

Hotel a SoHo e Tribeca

Questi due quartieri sono tra i più iconici di tutta la città grazie all’architettura industriale e ai palazzi con le scale in ferro. Qui sarai vicino alle strade dello shopping più importanti, oltre ad avere a disposizione i migliori ristoranti. Raggiungibili a piedi il ponte di Brooklyn, Wall Street, Ground Zero e tanti altri quartieri come China Town e Little Italy.

  • The Bowery House: oltre a essere la struttura più economica, questo è anche uno degli ostelli più belli della città. Si dorme in cabina ed è tutto curato dallo stile al confort. Circa €140 a notte
  • The Frederick Hotel: è una delle soluzioni migliori se si vuole dormire in un hotel ben tenuto e in zona. Circa €240 a notte

Cerca altri alberghi a SoHo e Tribeca? Confronta le offerte su Booking e risparmia

Hotel nel West Village

Il West Village è sicuramente uno dei quartieri più caratteristici e belli di Manhattan ed è qui che si viene per scoprire la vita e la cultura della comunità LGBTQ. Potrai bere qualcosa allo Stonewall inn oppure vedere le opere originali di Keith Haring al Gay Center.

  • The Jane Hotel: questo è uno di quegli hotel che quando entri ti senti immediatamente a NYC. Interni rossi vintage, divani e stanze curate nel dettaglio. Circa €140 a notte
  • Gansevoort Meatpacking: hotel a metà tra turismo e business, il Gansevoort ha davvero tutto quello che si può desiderare. Circa €350 a notte

Cerca altri alberghi nel West Village? Confronta le offerte su Booking e risparmia

Zone di Brooklyn: dove prendere un albergo

Brooklyn è, a detta di tutti, quello che NYC era 20 anni fa. E’ tutto molto vibrante, ci sono un’infinità di cose incredibili da fare e visitare e soprattutto ogni esperienza è più autentica. Anche i prezzi sono più bassi, anche se di poco.

Hotel a Williamsburg

Williamsburg era il quartiere da cui tutti scappavano, ma ormai è diventata una zona quasi di lusso. Tra negozi di magia, parrucchiere e store di design e lusso, qui si viene per rivivere la vecchia NYC. Inoltre la metro collega in pochi minuti il centro di Manhattan e funziona anche di notte.

  • International Students Residences: qui i prezzi di abbassano notevolmente e questo ostello ricavato nello studentato è l’ideale per chi ama gli ostelli vecchio stile. Circa €50 a notte
  • Pod Brooklyn: il Pod è una delle migliori scelte a Brooklyn. Con particolare attenzione al design, al Pod potrai scegliere camere tra capsule e cabine. Circa €100 a notte
  • McCarren Hotel & Pool: di categoria superiore, questo hotel è perfetto per chi vuole una struttura curata fin nel dettaglio. Colori pastello e mood anni 50, in estate è una struttura davvero consigliata grazie alla piscina. Circa €170 a notte

Cerca altri alberghi a Williamsburg? Confronta le offerte su Booking e risparmia

Dormire a Bushwick

Bushwick è il quartiere emergente di Brooklyn e qui potrai davvero vivere una giornata da newyorkese vero. Potrai vedere di tutto qui, dalle signore portoricane con i bigodini in testa ai ragazzi queer in crop top al supermercato. Inoltre la street art qui è la più bella di tutta New York.

  • Bogart Hotel: il Bogart è uno degli hotel che costa meno qui. La struttura non è bellissima, ma il costo lo è di più. Circa €100 a notte
  • Bklyn House Hotel: anche se un po’ impersonale, questo hotel è il migliore qui in zona perché è a metà tra Williamsburg e Bushwick ed è davvero molto comodo. Circa €140 a notte

Cerca altri alberghi a Bushwick? Confronta le offerte su Booking e risparmia

Letture consigliate

Guida di New York | New York insolita e segreta | Zia Mame

Potrebbe interessarti anche