Hotel Hotel Sofitel a Beverly Hills: vacanza gay friendly a Los Angeles

Los Angeles è una città iconica e se si organizza un viaggio in California si deve rimanere qui almeno un paio di giorni per poter vedere i quartieri più importanti e fare un tuffo nella vita gay attivissima di West Hollywood, comunemente chiamata WeHo. Nell’ultimo viaggio abbiamo voluto vivere al meglio questo quartiere, a due passi da Beverly Hills, e per questo motivo la scelta dell’hotel è caduta su una delle strutture più iconiche di tutta Beverly Hills: Sofitel Los Angeles at Beverly Hills.

Ingresso del Sofitel Los Angeles at Beverly Hills

Vacanza gay a Los Angeles: dove andare e dove dormire

Qualche giorno a Los Angeles è sempre d’obbligo se si fa scalo qui o se si va in California. In questo caso, uno scalo qui ci ha fatto decidere di rimanere qualche giorno in città per poter visitare e scoprire nuovi quartieri e rivedere WeHo. Los Angeles è una città che spiazza se non si è preparati. Sembra un’enorme periferia, e i quartieri sono tutti slegati tra loro, ma questo è proprio il fascino della città. Beverly Hills è uno dei quartieri più ricchi della città, con negozio e distretti di design, club, vie dello shopping indimenticabili e ristoranti squisiti. Ci si potrebbe sentire spaesati, ma fortunatamente appena si mette piede al Sofitel Los Angeles at Beverly Hills ci si sente immediatamente a casa. La hall è in puro stile L.A. con opere d’arte incredibili ovunque e un design contemporaneo, mentre la camera è ti fa sentire proprio come a casa.

Leggi anche  Itinerario di 4 giorni a New York

Hotel Sofitel Los Angeles at Beverly Hills: le camere

Ci sono disponibili tantissime camere diverse nell’hotel, dalle classiche con finestra alle suite con patio. Noi abbiamo scelto una camera luxury per avere più spazio a disposizione con una finestra sulle Hollywood Hills: svegliarsi la mattina, aprire la tenda e vedere le colline illuminarsi di luce è uno spettacolo che di per se vale tutta la stanza. La camera è confortevole, specialmente il letto che è stato scelto per accontentare ogni tipologia di persona. Con tanti cuscini a scelta, dopo esserti addormentato sarà difficile svegliarsi. Oltre alla poltroncina e alla sedia accanto alla scrivania, troverai in camera armadi e cassettoni per poter svuotare la valigia e tenere tutto in ordine.

Camera da letto con balcone sulle Hollywood Hill

Ma il bagno è la vera chicca della camera. Saponi, prodotti corpo e accessori sono tutti Lanvin, a ricordare che Sofitel è una catena di hotel e resort di lusso francese. La doccia è grandissima e c’è anche una finestra sulla camera che può essere oscurata se si vuole privacy o renderla trasparente per accendere la passione.

Dettagli del bagno con prodotti Lanvin

Inoltre una selezione di caffè a disposizione degli ospiti e un minibar con snack ti convinceranno ancora maggiormente a rimanere chiuso in camera per godere questo piccolo angolo di paradiso.

Colazione e servizi aggiuntivi del Sofitel Los Angeles at Beverly Hills

Aggiungi al pernottamento anche la colazione perché è indimenticabile. Non a caso i ristoranti e il bar di questo hotel sono spesso frequentati anche da persone del quartiere, che vengono qui a bere drink tra amici o a fare una bella colazione per lavoro o per piacere. Tra le meraviglie più assolute c’è un armadio vero e proprio con all’interno donuts classici da poter condire con un numero incredibile di salsine, cioccolato e caramelle.

Tavolini nella sala colazione

Inoltre, ci sono anche a disposizione il ristorante Cattle & Claw dove poter provare ottimi piatti come il Beyond Burger e il bar Riviera 31 con una lista di cocktail incredibile. Qui spesso si può trovare musica dal vivo e una volta al mese viene ospitato uno spettacolo drag.

Tavolini e dettagli del bar Riviera 31

Cosa fare vicino all’hotel gay-friendly Sofitel Los Angeles at Beverly Hills

Il Sofitel Los Angeles at Beverly Hills si trova proprio di fronte il Beverly Center, dove è possibile fare shopping tra i tantissimi negozi monomarca di altissimo livello o concedersi una serata al cinema. Ma ancora più importante, l’hotel è a pochi passi a piedi da WeHo, il quartiere gay di Los Angeles.

Leggi anche  Second Floor: Recensione del boutique hotel nella gay street a Roma

WeHo è il distretto dove tutta la comunità LGBTQ si riversa nel weekend o anche in settimana. Ci sono ristoranti, club e bar di ogni tipo, e ogni giorno della settimana è possibile trovare spettacoli drag o bar dove fare festa fino al mattino.

Inoltre sempre qui vicino potrai passeggiare per la famosissima Rodeo Drive, ma anche la strada più di tendenza Melrose.

 

Letture consigliate

Guida pocket Los Angeles | Guida California