Le migliori piscine naturali in Salento dove andare

Il Salento non è soltanto una zona della Puglia conosciuta per il mare cristallino e baie segrete che sembrano la Thailandia, ma è anche un paradiso per gli amanti delle piscine naturali. Nascoste tra le scogliere o create negli anni dai fiumi che scorrono in questa zona, le piscine naturali sono per anni state un grande segreto delle persone del posto, ma finalmente sappiamo dove si trovano e alcune di queste sono davvero incredibili e uniche al mondo.

Cos’è una piscina naturale?

Le piscine naturali sono delle conche di acqua protetta da scogliere e rocce. Di solito si trovano dove la costa è alta e rocciosa e la potenza dell’acqua, negli anni, ha eroso le rocce creando delle vere e proprie vasche sempre alimentate da acqua fresca che proviene direttamente dal mare o da altre fonti. Di solito le piscine naturali sono perfette quando si ha pausa del mare aperto, o se il mare è particolarmente mosso. Essendo le piscine naturali delle conche, talvolta profonde ma protette, l’acqua è sempre piatta, proprio come quella di una piscina da appartamento. Ma quali sono le più belle e spettacolari piscine naturali in Salento?

Piscine naturali in Salento: le più belle e come raggiungerle

In Salento ci sono diverse piscine naturali, quasi tutte sul lato adriatico della regione, che è la parte della costa caratterizzata da rocce e scogliere altissime. Proprio per questo motivo qui, oltre a baie nascoste e grotte da sogno, si possono trovare le più belle piscine naturali della zona.

Grotta della Poesia

Cominciamo subito con la più famosa piscina naturale con grotta di tutto il Salento. La Grotta della Poesia è talmente tanto bella da essere stata segnalata dal National Geographic e CNN come una delle migliori piscine naturali esistenti al mondo. Per raggiungerla bisogna camminare all’interno del parco archeologico di Roca Vecchia, e la piscina si può vedere solo quando si è in prossimità.

La vasta è larghissima e ci si può tuffare dentro dal grande arco all’arrivo, oppure si possono usare le scalette scavate nella parete argillosa. La vasca ha un’acqua cristallina come poche ma la sorpresa vera e propria non è la piscina naturale, ma la grotta nascosta al suo interno. Infatti, solo se armati di torcia e mascherina, ci si può addentrare all’interno della grotta della poesia vera e propria che è uno dei segreti meglio tenuti dalle persone del posto. Per entrare in questa grotta bisogna nuotare una decina di centimetri sott’acqua e una volta dentro il mare sarà piatto e l’atmosfera quasi mistica. Al fondo della grotta si può trovare uno scoglio che sembra quasi un’altare sul quale di tanto in tanto si possono trovare candele accese e poesie.

  • Indirizzo: 40°17’10.7″N 18°25’33.9″E (coordinate Google Maps). Parcheggia qui e procedi fino all’ingresso del sito archeologico pochi metri più avanti
  • Orari: aperto sempre
  • Costo: gratuito

Se cerchi un alloggio in Salento prova, controlla le offerte su Booking.com. Qui troverai tantissimi hotel, case e B&B con degli ottimi prezzi, ma sopratutto potrai leggere i commenti degli ospiti che ci sono già stati, controllare le valutazioni e vedere tante foto della struttura. Prova Booking.com

La piscina naturale di Marina Serra

Quando si arriva nella località di Marina Serra non si capisce come possa essere possibile trovare qui una piscina naturale, ma poi, appena si arriva nei pressi della torre Palane si capisce perché questa è una delle piscine naturali più conosciute della zona.

Scavata nel tufo, la piscina si raggiunge facilmente e l’acqua è trasparente al punto che sembra di volarci sopra. Inoltre ci sono anche diverse grotte da esplorare e che permettono l’accesso al mare aperto, oltre che una scogliera labirintica in cui trovare rifugio dal sole. Questa piscina naturale è di facilissimo accesso e per questo motivo è adatta a tutti.

  • Indirizzo: Via Grotta dei Monaci 15, Marina Serra
  • Orari: piscina naturale aperta sempre, lido e bar aperti dall’alba al tramonto
  • Costo: gratuito

Se cerchi un alloggio in Salento prova, controlla le offerte su Booking.com. Qui troverai tantissimi hotel, case e B&B con degli ottimi prezzi, ma sopratutto potrai leggere i commenti degli ospiti che ci sono già stati, controllare le valutazioni e vedere tante foto della struttura. Prova Booking.com

Cala di Grotta Monaca

Questa piscina naturale è (fortunatamente) ancora poco conosciuta. Non è una vera e propria piscina naturale a colpo d’occhio, perché è più una caletta, ma la conformazione delle scogliere ai lati e il fondale fanno in modo che questa cala di fatto sia una bellissima e ampia piscina naturale. Potrebbe sembrare difficile da raggiungere, ma basta andare al lido Dolceriva per poter accedere alla cala in autonomia.

Inoltre a poche bracciate di distanza si può anche vedere la Grotta della Monaca vera e propria, uno spettacolo per gli occhi. Intanto si chiama così perché in passato si potevano vedere le foche monache, che di solito erano solo in acque molto pulite e cristalline. Qui la grotta offre davvero tutto, da acqua trasparente a una cascatella di acqua sorgiva freschissima.

  • Indirizzo: Via Cerra 1, Otranto (indirizzo di Dolveriva. Se non vuoi passare dal lido puoi provare i tanti sentieri tra gli scogli)
  • Orari: sempre aperto
  • Costo: gratuito

Piscine termali di Santa Cesarea Terme

Santa Cesarea Terme è famosa per le sue acque sulfuree e per le terme. E proprio qui, nella vecchia cava a picco sul mare, si sono create delle piscine di acqua termale naturale dove poter passare delle ore di relax e benessere. Ci sono diversi luoghi termali dove poter andare, ma uno dei più famosi è il Lido Bagno Marini Archi, che ha una scala di facile accesso per poter raggiungere la piscina creatasi nella cava.

  • Indirizzo: Via Fontanelle sn, Santa Cesarea Terme
  • Orari: dall’alba al tramonto
  • Costo: ingresso circa €2,5

Le piscine naturali del Salento su Google Maps

In questa mappa trovi tutti i luoghi presenti in questo post. Puoi salvarli in automatico su Google Maps per poterli avere sempre a portata di mano.