10 attrazioni imperdibili da vedere a Polignano a Mare in Puglia: itinerario di un giorno

Se si decide di visitare la Puglia, non si può evitare di visitare Polignano a Mare, una delle città più belle di tutta la regione. Mare, architettura, storia e ottimo cibo si fondono insieme in questo piccolo borgo per farti vivere alcune delle esperienze più belle della tua vita.

Qui ci sono davvero tantissime cose da fare e un giorno potrebbe non essere abbastanza, ma se hai a disposizione un solo giorno a Polignano a Mare, ecco l’itinerario completo per visitare la città in una sola giornata.

Un giorno a Polignano a Mare: cosa fare e cosa vedere!

Polignano a Mare è uno dei borghi più belli di tutta Italia e solo a vedere le foto potresti innamorartene per sempre. Il mare azzurro si infrange contro la roccia bianca e la costa è piena di sorprese e grotte indescrivibili da visitare. Per non parlare del cibo gustoso come pochi e della posizione strategica. Qui vicino infatti ci sono tantissime destinazioni da poter visitare come Alberobello e i trulli, Matera con i suoi sassi, ma anche Bari! Ecco cosa fare e vedere a Polignano e come raggiungere questo incredibile borgo pugliese.

Quando andare a Polignano a Mare: il periodo migliore per visitare la città

A Polignano a Mare si può andare tutto l’anno, perché la città è bella e si può visitare in qualunque stagione, in ogni caso, alcuni periodi sono sicuramente migliori di altri. Ecco quando e come visitare Polignano a Mare in ogni stagione.

  • Primavera: la primavera è uno dei periodi migliori per visitare Polignano a Mare, perché non ci sono tantissimi turisti e il clima mite permette di godersi delle bellissime giornate di sole e di fare pranzo e cena all’aperto senza avere troppo caldo o troppo freddo. Da Pasqua in poi il turismo e la vita in città è un continuo fiorire.
  • Estate: la stagione estiva è la più bella per visitare Polignano a Mare. Da giugno a settembre oltre a visitare la città e godersi alcuni dei piatti più buoni di tutta la Puglia, si può anche andare al mare in una delle incredibili spiagge della zona. Purtroppo però, la città viene presa d’assalto dai turisti e quindi sarà raro trovare degli angoli di pace e i ristoranti potrebbero non avere abbastanza coperti
  • Autunno: qui l’autunno non è freddo, e come la primavera, regala delle giornate incredibili di sole e tepore. I ristoranti stagionali potrebbero essere chiudi, ma va bene così, perché i migliori posti dove andare a mangiare rimangono aperti tutto l’anno
  • Inverno: anche in inverno Polignano a Mare è una città bellissima da visitare. Il meteo potrebbe essere instabile, e quando piove si perde un po’ la magia del borgo, ma in ogni caso non c’è nulla che un bel piatto di crudi di mare non possa curare.

Come raggiungere Polignano a Mare

Ci sono tantissimi modi per raggiungere Polignano a Mare che differentemente da quello che si possa pensare è bel collegata sia con le strade ma anche con treni e mezzi pubblici.

Aereo

L’aereo è il modo migliore per raggiungere Polignano a Mare per chi non è Pugliese. L’aeroporto di Bari dista una 50ina di chilometri da Polignano e da qui si può noleggiare un’automobile, usare autobus o prendere un treno per Polignano.

Treno

Per raggiungere Polignano a Mare si può usare tranquillamente il treno. Dalla stazione ferroviaria di Bari ci sono treni che collegano Polignano a Mare ogni 30 minuti. La fermata di riferimento si chiama come la città.

Autobus

Gli autobus in Puglia sono molto utilizzati e quasi tutte le compagnie sono private, per questo motivo ci possono essere diversi bus da prendere e con orari vari. In ogni caso la tratta migliore è quella della Miccolis che collega l’aeroporto di Bari e la stazione di Bari con Polignano a Mare. Normalmente ci sono due corse al giorno ma conviene sempre controllare prima sul sito della compagnia di trasporto.

Macchina

Il modo migliore per girare la Puglia e quindi raggiungere facilmente Polignano a Mare è in macchina. Polignano è davvero ben collegata e inoltre potrai visitare molte zone limitrofe e l’entroterra di questa parte di Puglia ancora non troppo conosciuta.

Cosa vedere a Polignano a Mare in un giorno: 10 posti da non perdere

Polignano a Mare sembra piccolina, ma in realtà ha tantissime cose da vedere sia nel borgo che poco fuori. In un giorno si può visitare tutto, anche se è consigliabile rimanere qualche giorno in più per godersi con lentezza la poesia di questa città. Ecco le 10 cose da vedere assolutamente se stai pianificando di visitare Polignano a Mare.

Lama Monachile

Cominciamo subito con il botto andando alla caletta di Lama Monachile. Questa spiaggia incastonata tra le rocce è una delle più belle di tutta la Puglia e questo strano nome fu dato perché un tempo era una spiaggia dove si potevano avvistare le foche monache. La spiaggia si trova proprio lungo l’antichissima via Traiana, di cui è rimasto ancora intatto l’antico ponte romano, mentre facendo il bagno è possibile entrare in una delle tantissime insenature naturali che venivano usate come “strade secondarie” per portare le merci dalle navi alla città.

  • Apertura: tutto l’anno
  • Costo: gratis

Grotta Palazzese

https://www.instagram.com/p/B9BxY7rlEeQ/

Più che una grotta, questa insenatura a picco nel mare è uno dei luoghi più d’effetto di Polignano a Mare, oltre che essere un ristorante raffinato definito da diverse guide come uno dei ristoranti più belli al mondo. Anche se il costo di una cena qui potrebbe essere un po’ elevato, è una di quelle esperienze che una volta nella vita va fatta. In alternativa è possibile vedere uno scenario simile da una delle tante terrazze panoramiche della città.

  • Apertura: da aprile a ottobre
  • Costo: elevato (cena)

Centro storico

Il centro storico di Polignano a Mare è la parte più bella della città. Si potrebbero passare ore in giro per il piccolo centro, passeggiando tra le centinaia di viuzze talmente tanto curate e ben tenute che sembrano appena uscite da una cartolina. Non solo fiori, finestre e terrazze a picco sul mare, ma anche tanta poesia. Infatti sulle finestre, porte e scale del centro storico è possibile leggere tantissime poesie e citazioni di grandi autori di tutto il mondo, scritte qui da un certo Guido, un signore barese che decise di trasferirsi a Polignano e già negli anni ’80 cominciò a lasciare poesie dipinte sulle mura della città.

Tra tutte le citazioni una è particolarmente famosa. “Questo luogo è stato creato prima del Paradiso”, citando Mark Twain ma aggiungendo anche tra parentesi che avrebbe detto questa frase se solo “fosse venuto a Polignano”.

  • Apertura: tutto l’anno
  • Costo: gratis

Cibo tra tradizione e innovazione

Uno dei motivi per cui Polignano è famosissima, soprattutto in Puglia, è per il cibo. Qui si possono trovare alcuni dei ristoranti migliori di tutta la zona, specialmente se si parla di pesce. Se invece si preferisce qualcosa di più innovativo, è proprio qui che è noto Pescaria, ovvero il ristorante famoso in tutta Italia per i panini con pesce e prelibatezze pugliesi!

Statua di Domenico Modugno

Non tutti sanno che Domenico Modugno nacque proprio a Polignano, e per questo motivo qui è possibile venire a vedere la sua statua posta sul lungomare a lui dedicato. Si dice che la statua sia stata messa in una posizione speciale, così che Modugno non desse le spalle né alla città né al mare.

  • Apertura: tutto l’anno
  • Costo: gratis

Grotte di Polignano

La costa di Polignano a Mare è incredibilmente bella, grazie anche alle tantissime grotte create grazie all’erosione del vento e del mare. In estate è possibile prenotare una delle tante escursioni in barca per poterne visitare qualcuna e fare un bagno a largo dove l’acqua è di un blu indimenticabile. Le escursioni si possono prenotare ovunque, dall’hotel ai tanti chioschi turistici presenti in città, ma basterà anche chiedere in un qualunque bar e ti daranno un contatto per poterne prenotare una.

  • Apertura: estate
  • Costo: circa €25 a testa

Ceramiche e shopping

https://www.instagram.com/p/B9M8_jbI7Cm/

La vicinanza di Polignano a Mare con Grottaglie, città famosa per le ceramiche, ha fatto in modo che negli anni qui venissero aperti tantissimi negozi dove poter trovare tantissimi oggetti di ceramica, perfetti come souvenir. L’oggetto più tipico e più comune è il “pumo”, una sorta di goccia in ceramica che in Puglia è simbolo di abbondanza e ricchezza.

Abbazia di San Vito

https://www.instagram.com/p/BwSKa1Th07F/

A pochissimi chilometri dal centro di Polignano, l’Abbazia di San Vito è uno di quei posti bellissimi ma poco conosciuti. Costruita nel X secolo, purtroppo questa Abbazia non è visitabile, ma merita comunque una visita per vedere la caletta lungo la quale è stata costruita e la chiesa annessa all’Abbazia. Il 14 giugno di ogni anno, durante la festa di San Vito, l’edificio viene aperto per portare all’interno le reliquie del santo.

  • Apertura: l’Abbazia è chiusa al pubblico, ma la parte esterna è sempre visitabile
  • Costo: gratis

Palazzo dell’Orologio

Questo palazzotto costruito accanto alla Cattedrale era la sede dell’Università ma è famoso per il suo orologio antichissimo che diede anche il nome alla piazza, appunto Piazza dell’Orologio. La particolarità di questo orologio è che il meccanismo viene ancora caricato a mano dalle persone che si prendono cura del palazzo.

  • Apertura: tutto l’anno
  • Costo: gratis

Alberobello e i trulli

A soli 30 minuti di macchina da Polignano a Mare (ma ci sono anche tantissimi bus locali e turistici che la collegano), Alberobello è la città famosa per i trulli. I trulli sono delle case costruite con uno stile che è possibile trovare solo in questa piccolissima area, e per questo motivo sono anche patrimonio dell’UNESCO. Questa piccola città è unica quanto lo è Venezia o Matera, e per questo motivo non devi davvero fartela scappare.

Cerchi un alloggio a Polignano a Mare? Controlla su Booking e risparmia

Letture consigliate

Guida della Puglia | Guida di Polignano a Mare

Ti potrebbe interessare