Date Pride 2020 Italia: Tutte le date aggiornate in tempo reale

L’Onda Pride 2020 è l’insieme di tutti i Pride italiani che ogni anno invadono le strade di ogni città da nord a sud. Nel 2020 erano state annunciate tantissime date, ma per l’emergenza COVID-19, tutti gli eventi sono stati cancellati o rimandati a data da destinarsi, ma questo non vuol dire che il Pride sia stato cancellato, anzi, ci sono molti eventi non tradizionali che verranno realizzati nel mese di giugno.

Gay Pride in Italia durante l’emergenza COVID-19 (Coronavirus)

Per via dell’emergenza Covid-19 e di tutte le norme messe a punto per il contenimento del Coronavirus, diversi Pride hanno deciso di spostare l’appuntamento a data da destinarsi oppure di trasformare l’evento in un insieme di appuntamenti sia reali che online per poter celebrare in ogni caso il mese dell’orgoglio gay. E proprio per questo motivo è stato anche organizzato a livello mondiale un Global Pride che permetterà a tutto il mondo di partecipare con eventi virtuali.

  • 17 luglio 2020: Bari Pride. Pagina evento
  • 27 giugno 2020. Global Pride 2020. Pagina evento
  • Milano Pride: il Milano Pride non è stato cancellato, ma non ci saranno ovviamente parate. Verranno realizzati diversi eventi online e qualche sorpresa ancora da annunciare
  • Napoli Pride: il 27 giugno verrà organizzato un flash mob in piazza del Plebiscito in linea con le regole del distanziamento sociale
  • Torino Pride: il pride è stato cancellato, ma verrà annunciata una manifestazione alternativa a cui tutti potranno partecipare

Come questi Pride che hanno già annunciato la loro trasformazione digitale per il 2020, anche le altre organizzazioni, indipendentemente dal fatto che siano stati cancellati o rimandati, organizzeranno eventi online e manifestazioni alternative nel rispetto di tutte le regolamentazioni per il distanziamento sociale. Trovi qui sotto la lista di tutti i Pride che erano previsti per il 2020, e le pagine ufficiali social dove cercare informazioni su eventi alternativi.

Gay Pride in Italia 2020

Ecco l’elenco di tutti i Gay Pride e le città italiane che lo organizzano. La lista riporta alcune delle date che erano state annunciate ma che non possono essere confermate per il 2020 per via dell’emergenza COVID-19.

Seguici su Instagram: @gaylyplanet

Gay Pride Italia 2020

Date ancora confermate

Date rinviate e/o cancellate

Gay Pride Italia 2020 (Pride con date non decise o cancellate)

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Happy #Pride Month to everybody! 🏳️‍🌈 And remember, if you don’t love yourself, how in the hell you gonna love somebody else? Can we get and AMEN? ❤️ #pridemonth #pridemonth2019 #LoveIsLove

Un post condiviso da GAYLY PLANET (@gaylyplanet) in data:

Quando e dove vengono organizzati i Gay Pride?

In Italia ogni estate vengono organizzati più di 40 gay Pride su tutto il territorio nazionale, e di anno in anno si aggiungono sempre nuove città, specialmente i piccoli centri del sud. Proprio perché il numero dei gay Pride è sempre più alto e riguarda tutto lo stivale, l’insieme di questi eventi viene chiamato “Onda Pride 2020”. A quelli italiani si aggiungono i pride organizzati in tutto il resto del mondo sia nel mese di giugno che in quello di luglio. Ma perché proprio giugno?

I Gay Pride di solito sono organizzati a partire da maggio e fino a fine settembre. La parata in strada è l’evento di punta delle Pride Week, mentre la Pride Week è l’insieme di tutti gli eventi e momenti dedicati alla comunità LGBT. I pride di maggio e giugno sono spesso ospitati dalle nuove città che si aggiungono all’Onda Pride e a queste ci sono i grandi classici come Milano, Roma, Bologna, Torino e altre grandi città italiane. A Milano il Gay Pride viene spesso organizzato in concomitanza con la settimana in cui si celebrano i moti di Stonewall, mentre a partire da luglio vengono organizzati i Pride estivi, nelle città vicino al mare come Rimini, Napoli, Bari, Gallipoli e la Sicilia.

In Italia non esistono al momento Pride invernali, anche se non mancano mai manifestazioni ed eventi culturali durante tutto l’anno, come i mercatini di Natale gay a Porta Venezia a Milano o presentazioni di libri e festival di cinema e teatro.