Cosa fare e cosa vedere a Monza in un giorno: Tutto quello da sapere per visitare la città nel cuore della Brianza

Monza è una città spesso dimenticata per via della sua vicinanza con Milano, ma in realtà qui potrai vedere davvero molti luoghi interessanti oltre che scoprire l’anima e il cuore della Brianza. Ecco l’itinerario da fare a piedi a Monza per visitarla in giornata.

Alla fine dell’articolo potrai trovare tutti i luoghi presenti in questa guida in una mappa da salvare su Google Maps sul tuo smartphone.

Cosa vedere e cosa fare a Monza: itinerario di 1 giorno

Monza è una città è ricca di attrattive e luoghi di interesse da visitare ed è per questo che una visita a Monza può solo essere consigliata, anche perché è facilmente raggiungibile da Milano e da tutta la provincia e permette di essere visitata a piedi e in un giorno. Ecco quindi cosa fare e cosa vedere a Monza in un giorno.

Duomo di Monza

Il Duomo è sicuramente è uno dei più importanti simboli di Monza e con il suo campanile di 79 metri domina la cittàA volerlo fu la regina Teodolinda anche se oggi è rimasto ben poco del suo intento. Gli interni sono riccamente decorati secondo stili diversi che vanno dallo stile tardomanierista al rococò, tutte caratteristiche che rendono uniche questo Duomo e ne valgono una visita.

  • Orari: 7:30-12, 15-18:30
  • Costo: gratis

Museo e tesoro di Monza

Se ti piace l’arte sacra e vuoi approfondire la tua conoscenza sulla storia di Monza, il museo del Duomo e il tesoro di Monza ti possono aiutare a capire come si è evoluta la città negli anni. Qui vengono conservati cimeli che vanno dal primo periodo del cristianesimo sino ai giorni nostri, per poter capire come la religione ha saputo influenzare gli artisti di ogni epoca. Inoltre potrai vedere anche il tesoro di Monza, che seppur è stato in passato saccheggiato e derubato, riesce ancora a mostrare quanto Monza fosse ricca e potente.

  • Orari: da martedì a domenica, 9-13 14-18
  • Costo: € 8

Villa Reale di Monza

La Villa Reale di Monza è uno degli edifici più famosi in città. Venne costruita per volere dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria per ospitare il terzogenito Ferdinando, nominato Governatore della Lombardia. La Villa Reale venne realizzata in soli 3 anni e inaugurata nel 1780 e oggi l’edificio in stile neoclassico è visitabile ed è sede di tante mostre temporanee davvero molto importanti.

  • Orari: da martedì a domenica, 9-19
  • Costo: € 10/12 in base a cosa visitare e mostre temporanee

I giardini della Villa Reale

Durante la bella stagione è impossibile non sentire il profumo di rose che inebria l’aria del giardino della Villa. I giardini furono progettati da Giuseppe Piermarini con diversi stili paesaggistici. All’interno dei giardini si possono intravedere infatti lo stile francese (geometrico e regolare) e quello inglese con il laghetto e il piccolo tempio. Goditeli al massimo visitandoli con tranquillità e magari portandoti un pranzo da consumare sul prato.

  • Orari: tutti i giorni, 7-20
  • Costo: gratis

Parco di Monza

Il Parco di Monza è fra i più importanti parchi storici europei ed è enorme! La superficie raggiunge quasi i 700 ettari e oggi è il luogo di importanti manifestazioni e concerti estivi. Il parco fu voluto da Eugenio di Beauharnais (viceré del Regno d’Italia) e serviva a completare la Villa Reale. E’ impossibile vederlo tutto a piedi, ma una delle cose belle fa fare è venire qui in bici e magari organizzare un pic nic con gli amici. Non perdere una visita al parco di Monza a marzo quando i ciliegi sono in fiore, trasformando questo parco in un pezzo di Giappone.

Arengario di Monza

L’Arengario è l’antico palazzo comunale costruito alla fine del Duecento. Qui si svolgeva il mercato e le assemblee comunali. Guardando il palazzo di possono notare il balcone a loggia e la torre a cuspide con i suoi merli ghibellini. Oggi questo edificio è utilizzato come sede di eventi, mostre e manifestazioni culturali.

  • Orari: esterno sempre aperto (interno in base alle mostre)
  • Costo: gratuito

Ponte dei Leoni e Torre Teodolinda

Poco distante dall’Arengario potrai vedere il Ponte dei Leoni, con i suoi 2 leoni in marmo realizzati da Antonio Tantardini e la Torre Teodolinda ( o Torre di Via Lambro) famosa per il suo fascino medievale. Questo è uno dei simboli di Monza e vale davvero la pena visitarlo.

  • Orari: sempre aperto
  • Costo: gratuito

Autodromo di Monza

Se sei un appassionato di F1 non saltare una visita all’autodromo di Monza che è sempre visitabile e aperto (segue gli stessi orari del parco di Monza in cui si trova). Qui potrai vedere la pista e gli spalti, oltre che pranzare o cenare in uno dei ristoranti qui in zona.

I luoghi di Monza su Google Maps

In questa mappa trovi tutti i luoghi presenti in questo post. Puoi salvarli in automatico su Google Maps per poterli avere sempre a portata di mano.

Pronto a partire per la prossima avventura? Controlla le offerte su Booking

Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!

Letture consigliate

Dove andare quando: guida di viaggio mese per mese | Il libro dei viaggi | Viaggi senza tempo

Ti potrebbe interessare anche: