Cosa vedere in Basilicata

Luoghi da visitare in Basilicata: itinerari e borghi più belli per scoprire questa regione

La Basilicata è una regione ricca a livello paesaggistico come poche regioni in Italia. Montagne, colline, città d’arte e mare la fanno da padrone. Nonostante questo è una regione spesso sottovalutata e fuori dai tradizionali circuiti turistici.

Il fatto di non essere una regione a forte attrazione turistica però è anche un privilegio, perchè potrai scoprire la vera essenza della regione. Luoghi incontaminati, natura per alcuni versi selvaggia e paesini che tramandano antiche tradizioni e ancora spiagge paradiasiche.

In questo articolo vogliamo farvi ricredere e portarti alla scoperta dei luoghi più belli di questa regione. Ecco le 14 cose da vedere in Basilicata.

Matera

Ogni viaggio in Basilicata dovrebbe iniziare da qui. Matera e i suoi sassi sono sicuramente fra i posti più belli da vedere in Basilicata. Il centro storico scavato nella roccia dichiarato Patrimonio dell’UNESCO nel 1993. Qui potrai camminare sui tetti delle case, ammirare la gravina e scoprire un luogo magico e unico nel suo genere. Lasciati incantare dai sassi caveosi e dai sassi barisani e perditi fra le suggestive stradine. Qui ci sono tantissimi monumenti, le chiese rupestri, i palazzi nobiliari e i musei.

I Calanchi

I Calanchi si trovano nella parte sud orientale della Basilicata e il paesaggio è composto da montagne argillose. Qui potrai assistere a spettacolari formazioni naturali e visitare borghi dalle caratteristiche uniche.

Pisticci

Pisticci è uno dei borghi più belli d’Italia. Camminare per il centro storico di Pisticci significa immergersi in luogo fermo nel tempo. Casette bianche con i tetti rossi, il Castello e le tante chiese sono da cornice perfetta al paese del celebre amaro.

Craco

Craco è un paese fantasma poco distante da Pisticci e nel cuore dei Calanchi lucani. Qui potrai scoprire le rovine di questo antico paese crollato in seguito a un cedimento della montagna. Un luogo spettrale e affascinante allo stesso tempo.

Maratea

La Perla del Tirreno è un intreccio di vicoletti, piazzette e balconi fioriti. Il borgo si trova ai piedi del Monte San Biagio, sul quale riconoscerai la famosa statua del Cristo Redentore, che con i suoi 22 metri di altezza, è la più alta d’Italia. Da qui potrai partire alla scoperta dell’Isola di Santo Janni, dove vive il drago, una lucertola bruno-azzurra protetta.

Metaponto

Se Maratea è la Perla del Tirreno, Metaponto potrebbe essere definita la Perla dell’Ionio. In questa città potrai visitare le antiche città della Magna Grecia. Il sito archeologico si trova a Bernalda. Ed è composto dal teatro, il castro romano, i templi di Apollo, Demetra e Afrodite e le Tavole Palatine. Non dimenticare di fare un bagno al lido di Metaponto, le spiagge basse e sabbiose sapranno rigenerarti e regalarti un bellissimo momento di relax.

Policoro

Se vuoi rimanere in zonae vuoi unire mare e cultura una tappa a Policoro e d’obbligo.  Le spiagge di Policoro sono rinomate per essere sabbiose e fini e l’acqua cristallina. A pochi passi dal borgo potrai visitare il sito archeologico di Heraclea. Uno dei centri più importanti di tutta la Magna Grecia nel VI secolo a.C.

Irsina

Irsina è da poco entrata a far parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia. E una volta qui non sarà difficile capire il perchè. Le viuzze del centro storico e le mura protettive si aprono a paesaggi fatti da colline dorate che profumano di grano. Cammina per le strade del centro e scopri tutto quello che Irsina ha da offrire.

Parco Nazionale del Pollino

Il Pollino è il paradiso del trekking, dell’escursionismo ma anche del rafting e dell’alpinismo. Questo è il Parco Naturale più grande d’Italia e al suo interno troverai una varietà incredibile di flora e fauna. Fra i suoi prati vicono lupi e caprioli e nei suoi cieli svett l’acquila reale e il falco pellegrino.

Grumento

Nell’entroterra lucano troverai questo piccolo borgo che prende il nome di Grumento Nova. Ai piedi del colle sul quale sorge ci sono i resti dell’antica città romana Grumentum. Se invece sei amante della natura a poca distanza troverai il Lago di Pietra del Pertusillo con i suoi germani reali e aironi cinerini.

Dolomiti Lucane

Le Dolomiti Lucane si trovano nel cuore della Val Basento. Nel Parco Naturale che le ospita ci sono itinerari per tutti, da percorrere sia a piedi ma anche in mountain bike.

Castelmezzano

Castelmezzano è un piccolo paesino protetto dalle Dolomiti Lucane. Qui ci potrai arrivere in macchina oppure in volo. Sì, esatto…un’esperienza adrenalica che ti permetterà volare da Pietrapertosa a Castelmezzano.

Castelmezzano Dolomiti

Venosa

La città di Venosa ha dato i natali ad Orazio e proprio qui si trova la cosiddetta Casa di Quinto Orazio Flacco, costruzione del II secolo d.C. Prendi il tuo tempo per scoprire il il Castello Aragonese e le carateristiche viette del centro storico.

Laghi di Monticchio

Poco distante da Venosa, nel territorio di Rionero in Vulture, ci sono i Laghi di Monticchio. I due laghi si trovano all’interno di un cratere vulcanico che ancora oggi da vita a sorgenti di acqua minerale e a bagni termali. Fra i più famosi quelli della città di Rapolla. Non andare via senza aver assaggiato il prodotto tipico più buono: il vino Aglianico del Vulture.

Cerchi un alloggio a Matera? Controlla su Booking

Letture consigliate

Guida di Matera e la Basilicata | Matera. Nuova guida | Itinerari a Matera e in Basilicata

Ti potrebbe interessare:


Attività interessanti da fare in Basilicata

Basilicata: Get Your Guide

By | 2018-09-12T09:19:21+00:00 settembre 20th, 2018|Europa, Italia|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori