5 cose da fare a Roma durante la Pride Week, prima del Gay Pride

Roma è la città italiana con il Pride più grande fra tutte le città e durante la Pride Week, la settimana di eventi che precede il Gay Pride, la capitale diventa arcobaleno e offre tantissime esperienze da fare.

Pride Week a Roma: 5 cose da fare oltre al Gay Pride

Il Pride di Roma del 2019 verrà organizzato sabato 8 giugno, e come da qualche anno a questa parte fa da apri pista per tanti Pride italiani. Questo Pride sarà più importante di quello degli altri anni perché il 2019 è l’anno del World Pride di NYC che celebrerà i 50 anni dai moti di Stonewall e il Roma Pride festeggerà le sue rime 25 candeline. Per tutta la settimana Roma sarà un tripudio di eventi e cose da fare, ma come si può vivere al meglio la città durante il mese la prima settimana di giugno e la Pride Week?

Partecipare agli eventi ufficiali della Pride Week

Il Pride non è solo la marcia del sabato pomeriggio e le incredibili feste a seguire, ma è un insieme di eventi e incontri che danno la possibilità a tutti di partecipare al Pride non solo per un pomeriggio ma per una settimana intera. Che sia la presentazione di un libro, un aperitivo o una mostra, tutti gli eventi della Pride Week (e sono davvero tanti) accontentano ogni gusto. Scoprili sul sito ufficiale del Roma Pride.

Bevi qualcosa nella gay street

La gay street di Roma è, in via San Giovanni in Laterano, è una realtà abbastanza piccola ma molto frequentata e amata. Qui, specialmente durante la Pride Week, si viene e si beve un drink in strada affollando la strada e rendendola ancora più viva. Se invece vuoi fare una serata in discoteca, ci sono feste praticamente ogni giorno.

Visita i musei Vaticani sotto un’altra ottica

Fra le statue delle sale Vaticane, la Cappella Sistina e la visita a San Pietro, si possono imparare tantissime cose della cultura gay che nella gay street romana. Sarà sufficiente essere abbastanza curiosi da andare oltre la storia scritta nei libri per scoprire ad esempio che la statua dell’Imperatore Adriano è proprio di fronte a quella del suo amato Antinoo in rispetto del loro amore.

Scopri una Roma insolita

Il periodo della Pride Week, potrebbe essere l’occasione per andare alla scoperta di quartieri emergenti e insoliti della capitale. Lasciati sorprendere dai musei a cielo aperto e dal teschio più amato dagli innamorati.

Fai un salto al mare

Le spiagge di Roma non sono certo fra le più rinomate della costa italiana. Ma qui si viene per spezzare il caldo della città, per rilassarsi un po’ e perché no anche fare nuove conoscenze. La spiaggia gay di Capocotta è un oasi naturista gay. Qui si arriva facilmente e ci si leva subito il costume mentre si prende un drink al bar. Frequentata da tantissimi ragazzi romani e dai turisti gay che visitano la Capitale, questo è il posto giusto se vuoi conoscere altre persone.

Pronto a partire per la prossima avventura? Controlla le offerte su Booking

Letture consigliate

Dove andare quando: guida di viaggio mese per mese | Il libro dei viaggi | Viaggi senza tempo | Guida di Milano | Milano insolita e segreta | Guida della Lombardia | Milano Low Cost

Ti potrebbe interessare