Venaria Reale: percorso ciclabile da Torino con quello da vedere e fare

Quando ti viene il pallino della bicicletta è così, non ci puoi fare nulla, e specialmente in estate o quando ci sono delle giornate perfette, non vuoi fare altro che esplorare nuovi posti, in sella alla bicicletta. Torino e i dintorni non sono molto conosciuti per i percorsi ciclabili, ma in realtà qui ce ne sono davvero molti, come il percorso in bicicletta che ti porta dalla Stazione Porta Susa di Torino, fino a Venaria Reale, per visitare i giardini e il palazzo di Venaria. E allora complice una giornata estiva non troppo calda ci mettiamo a controllare quali siano gli itinerari da poter fare in bicicletta.

In bici da Torino a Venaria Reale: percorso ciclabile e cosa sapere

La ciclovia che collega Torino a Venaria Reale è una pista ciclabile semplice da seguire e non troppo stancante, va benissimo per tutti i tipi di ciclisti, dai più ai meno esperti e non servono biciclette speciali perché tutto il percorso è asfaltato e segnalato. La distanza è di 8 km e durante il percorso si possono vedere tantissime cose che ti renderanno la giornata ancora più piacevole.

Informazioni utili

Il percorso in bici è poco impegnativo e molto bello e permette di ammirare Torino e le aree fuori città tra parchi e architettura urbana in cambiamento.

  • Lunghezza percorso circa 8 km da Porta Susa a Venaria Reale
  • Durata 1 ora
  • Livello Facile con fondo stradate asfaltato

Lungo il percorso non ci sono molte fontanelle perciò porta con te dell’acqua o compra una bottiglia prima di lasciare Torino alle tue spalle.

Cosa si può vedere pedalando lungo la ciclovia della Veneria Reale

Se decidi di percorrere questo itinerario probabilmente ti interesserà anche sapere cosa puoi vedere lungo il tragitto della ciclovia che collega Porta Susa alla Venaria. Ecco quindi cosa è possibile vedere percorrendo in bici la pista ciclabile per la Venaria Reale.

Piazza Statuto

Piazza Statuto è fra le piazze più importanti della città. Si trova subito dopo la Stazione di Porta Susa e come la maggior parte delle piazze è circondata dai classici portici torinesi. Al centro della piazza si trova la fontana del Traforo del Frejus. Una piramide costituita da grandi pietre del Traforo del Frejus alla cui sommità si trova un Genio Alato con una stella a 5 punte.

La cosa che attrae di più di questa piazza è che è legata fortemente alle leggende intorno la Torino Magica. Durante l’epoca romana qui venivano giustiziati e sepolti i condannati. Piazza Statuto venne quindi identificata come il punto in cui si concentrano le forze del male. Questo l’ha resa insieme a Londra e San Francisco uno dei punto del triangolo della magia nera.

Parco Pellerina

Il Parco Pellerina non è sicuramente il più bello della città ma vale la pena fermarsi qualche istante per godere del verde. Il parco si trova sulle sponde della Dora e qui ci sono diversi percorsi pedonali e ciclabili fra viali verdi e boschi. I laghetti artificiali poi richiamano tantissime specie di uccelli. Insomma passarci in bicicletta o scegliere di fermarsi un pochino non è niente male.

Juventus Allianz Stadium

Anche se non sei un tifoso è indubbio che lo stadio della Juventus sia bellissimo! Durante il giorno è possibile visitare il J-Museum, il campo e le tribune, oltre gli spogliatoi e la zona mista. Il tour è abbastanza veloce e dura all’incirca un’ora.

Parco La Mandria

Prima di arrivare alla Venaria Reale e visitare la reggia, si può accedere a questo bellissimo parco e scegliere di visitare la “casa di campagna” dei Sabaudi che come ogni dimora reale molto bella e sfarzosa.

La ciclovia Torino-Venaria Reale su Google Maps

In questa mappa trovi tutti i luoghi presenti in questo post. Puoi salvarli in automatico su Google Maps per poterli avere sempre a portata di mano.

Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!

Cerchi un albergo in zona? Controlla le offerte su Booking

Letture consigliate

Guida di Torino | Torino nascosta | Dove andare quando: guida di viaggio mese per mese | Il libro dei viaggi | Viaggi senza tempo

Potrebbe interessarti anche: