Bar Turrisi: il bar siciliano arredato con peni di ogni dimensione

Castelmola è un piccolo comune di appena mille abitanti a circa dieci minuti di macchina da Taormina, ma se c’è un’attrazione che non puoi assolutamente perdere una volta qui beh questa è il Bar Turrisi. 

Qui potrai provare il particolare vino alla mandorla oppure fare un pranzo e ammirare la collezione molto particolare di questo bar.

Tutto il locale è decorato con tantissimi peni, in legno, pietra o in ferro battuto. Un simbolo che oggi può far ridere o sembrare kitsch ma che in realtà si collega alla storia di questa terra e di chi ha vissuto qui nei secoli scorsi.

Da simbolo di fertilità a elemento d’arredo: il fallo del Bar Turrisi

Il fallo è stato da sempre uno dei simboli più utilizzati dalla cultura greca antica, gli stessi greci che in passato furono gli antichi colonizzatori della Sicilia. Il dio Priapo era molto amato qui e veniva rappresentato solitamente come un piccolo uomo barbuto dotato di un fallo enorme. Nell’antica Grecia simbolo di fecondità, libertà e fortuna, lo sappiamo grazie ai tanti ritrovamenti, scritti e opere alcune delle quali esposte nel Museo Archeologico di Napoli.

Nell’Ottocento poi la Sicilia e in particolare Catania e Taormina erano una delle mete più amate dai giovani rampolli che da ogni parte d’Europa arrivavano qui per il Grand Tour. 

Insieme a Napoli, questa zona della Sicilia aveva la fama di essere una terra libera e questo attirò tantissimi uomini della comunità gay dell’epoca alla ricerca di un po’ di riservatezza e divertimento.

Fu così che in queste terre arrivarono Gothe, Oscar Wilde e Wilhelm von Gloeden, che con i suoi scatti di nudo maschile immortalò la bellezza dei ragazzi siciliani dell’epoca.

Oggi sembra essere essere rimasto poco di quel secolo, e proprio per questo motivo all’interno del bar si può trovare una collezione molto ampia di falli che sono diventati complementi ed elementi d’arredo: dalle piastrelle ai lampadari, dai menu a chiavi del carretto.  

La Sicilia di oggi è ancora un’isola che continua a richiamare tantissimi ragazzi e ragazze che decidono di trascorrere una vacanza LGBT proprio qui fra Noto, le spiagge e le bellissime isole Eolie. Ma se sei nei paraggi di Taormina, allora non puoi non provare il vino alle mandorle del Bar Turrisi.

Se cerchi un alloggio a Taormina, controlla le offerte su Booking.com. Qui troverai tantissimi hotel, case e B&B con degli ottimi prezzi, ma sopratutto potrai leggere i commenti degli ospiti che ci sono già stati, controllare le valutazioni e vedere tante foto della struttura. Prova Booking.com

Dove si trova il Bar Turrisi?

Foto principale: This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International license

Ti potrebbe interessare anche