Guida su come organizzare un viaggio a Matera

Matera è in assoluto la città più emergente in Italia, grazie anche al fatto che è stata designata come capitale europea della cultura Matera 2019. Tra tantissimi eventi organizzati per tutto il 2019 e i meravigliosi scorci dei sassi, questa città patrimonio dell’UNESCO è una tappa obbligatoria per quest’anno. Situata nella parte est della Basilicata, potrebbe sembrare complessa da raggiungere ma con qualche informazione potrai organizzare il tuo viaggio a Matera con estrema facilità. Ecco quello che ti serve sapere prima di partire.

Informazioni su Matera, Basilicata

Per organizzare un viaggio a Matera ecco tutto quello che ti serve sapere.

Sicurezza

Matera è una città sicurissima, come tutta la Basilicata, perciò potrai andare in giro da solo e a qualunque orario senza che nulla accada. Poiché per l’evento Matera 2019 ci saranno davvero tantissime persone, conviene in ogni caso prestare attenzione a dove si mette portafogli e documenti, così da non rischiare di avere cattive esperienze.

Vestiario e cultura

Matera per molti anni è stata una città molto chiusa e conservatrice, ma grazie ai tantissimi visitatori che da qualche anno affollano la città, lentamente la popolazione locale si è aperta. Qui potrai vestirti come vuoi, nessuno ci farà caso, e le chiese rupestri sono quasi tutte adibite a museo, quindi se hai canotte o pantaloncini molto corti, non avrai problemi a visitare i siti storici della città. Specialmente in estate però, il clima è altalenante. Di giorno con il sole fa sempre caldissimo e con i picchi di caldo è difficile anche camminare in giro per i sassi, mentre di sera, grazie all’umidità del tufo, c’è sempre un po’ di freschetto e servirà una felpa per coprirsi.

Feste nazionali e celebrazioni

Per tutto il 2019 Matera sarà un tripudio di feste e celebrazioni, e tutto rimarrà aperto e disponibile ai visitatori. L’unica festa in cui si potrebbero trovare negozi e ristoranti chiusi è la festa della Madonna della Bruna. Questa gigantesca celebrazione avviene ogni anno il 2 luglio, giornata in cui tutti i materani si riversano nelle strade in attesa che passi un carro in cartapesta trainato da cavalli, con sopra la statua della Madonna della Bruna. Si consiglia di non stare molto vicini al carro, sempre se riuscite ad arrivarci, perché appena raggiungerà la piazza principale, verrà preso d’assalto da centinaia di persone che tradizionalmente lo smonteranno per portare a casa un pezzetto in carta pesta.

Trasporti

Fino a qualche anno fa raggiungere Matera era un’impresa, perché è una delle poche città italiane a non essere servita da Trenitalia, ma negli ultimi anni raggiungere la città è diventato facilissimo.

  • Via aereo. Se si vuoi raggiungere Matera via aereo puoi prendere un volo per l’aeroporto di Bari. Dall’aeroporto alla città e viceversa ci sono diversi collegamenti che potrai scegliere come autobus e treni della linea FAL (Ferrovie Appolo Lucane)
  • Via treno. Se preferisci il treno, dovrai scegliere soluzioni alternative con dei cambi. Matera non è ancora servita da Trenitalia, lo sarà a breve, ma nel frattempo potrai scegliere i servizi di trasporto delle Ferrovie Appolo Lucane, oltre che i servizi link di Trenitalia e Italo che da Salerno e Bari hanno dei bus sostitutivi che collegano la città.
  • Via Autobus. Oltre agli autobus link di Trenitalia e Italo, puoi facilmente raggiungere Matera con Flixbus da tutta Italia, le autolinee Marino dalle principali città italiane e dalle autolinee Marozzi e Liscio da Roma, Firenze, Pisa e Siena.
  • Via auto. Raggiungere Matera in auto è una delle soluzioni più facili perché avrai la possibilità di girare meglio tutto l’entroterra. Raggiungerla sarà facile grazie alle tante strade, alcune fatte in occasione di Matera 2019, che collegano le autostrade alla città

Viaggiatori gay a Matera

Matera è stata per molto tempo una città molto conservatrice, e solo ultimamente si è cominciata ad aprire grazie alle orde dei turisti che affollano la città ogni mese dell’anno. Non ci sono locali gay veri e propri, ma potrai trovare tantissimi ristoranti e negozi gay friendly che aderiscono al circuito MateraFriendly creato e sponsorizzato dall’associazione RisVolta. Non è frequente vedere ragazzi e ragazze mano nella mano, ma sicuramente potrai trovare tantissime realtà aperte e friendly in tutta la città.

Pianificare il viaggio a Matera

Non c’è un periodo migliore o peggiore per visitare Matera perché è tutto sempre aperto ed è una città bella tutto l’anno. L’inverno però potrebbe essere un po’ freddo, anche se raramente nevica. Natale è un periodo incredibilmente bello per visitare Matera, grazie all’illuminazione dei Sassi che la rende simile a un presepe e al grandissimo presepe vivente che viene organizzato tutti gli anni. In primavera è il periodo migliore per visitare la città perché il tempo è mite e ci sarà già tanta luce fino a sera. Mentre in estate la città è davvero bella, ma nelle ore più calde sarà davvero difficile passeggiare nei Sassi per via del caldo e della pietra di cui sono fatti i Sassi, che diffonde calore per tutto il giorno. Però la sera la città diventa incredibilmente bella e sarà possibile cenare in strada e partecipare ai tantissimi eventi e concerti per tutto il periodo estivo.

Budget approssimativo

Anche se i prezzi di Matera si sono alzati negli ultimi anni, rimane comunque una città economica in cui organizzare un viaggio. Gli hotel e i B&B potrebbero costare più della media nei periodi di altissima stagione e per tutto il 2019, ma tutti i servizi, oltre che cibo e bevande, costano davvero poco.

  • Hotel (camera per 2 persone). Stanze in case o B&B: € 50-60 a notte. Hotel 2 o 3 stelle: € 100-150. Hotel lusso e resort: da € 160 a € 300.
  • Cibo. Street food o ristoranti di strada: € 1,5-2,5. Ristoranti: € 10-15. Ristoranti di classe e occidentali: da € 20.
  • Trasposti. Per visitare il centro storico non servono autobus pubblici o metro, ma si va a piedi. Per chi raggiunge la città in macchina, in centro c’è la ZTL, ma potrai entrare comunque acquistando un tagliando da € 1,50.

Cosa mettere in valigia per andare a Matera

A Matera non c’è un microclima particolare, quindi le temperature rimarranno nella media di quelle italiane del sud Italia. In ogni caso metti in valigia delle felpe o dei giubbotti più pesanti (in inverno). C’è molta umidità, specialmente nella zona dei Sassi, e la sera potresti sentire più fresco del solito. Se alloggi in un sasso, porta un pigiama non troppo leggero, sempre per via dell’umidità potrai avvertire un po’ più di freddo.

Cosa mangiare a Matera

A Matera troverai cibo ovunque e in qualunque momento. Tra panetterie e botteghe che vendono focaccia e panzerotti avrai l’imbarazzo della scelta se vorrai mangiare qualcosa in velocità, altrimenti troverai davvero tantissimi buoni ristoranti dove provare cucina tradizionale lucana a prezzi bassi.

Matera in giornata: 24 ore per visitarla

Se non hai molto tempo per visitare Matera non ci sono problemi, potrai visitare i luoghi storici e mangiare piatti tipici anche in una sola giornata. Scopri l’itinerario completo per scoprire Matera in 24 ore.

Scoprire la Basilicata: idee per viaggi in giornata da Matera

Matera è incredibile, ma la Basilicata è una regione da scoprire tutta. Ci sono davvero molte cose da fare a scelta tra attività adrenaliniche, natura e città. Scopri dove andare, anche in giornata, in Basilicata.

Cerchi un albergo a Matera? Controlla le offerte su Booking!

 

Letture consigliate

Guida Matera e Basilicata | Mangiare e bere a Matera | A Matera si va, si torna, si resta