I migliori 10 piatti di street food giapponese da mangiare: nomi, dove trovarli e cosa sono

La cultura culinaria del Giappone è immensa. Potrebbe essere paragonata, con tutte le eccezioni del caso, sia per varietà, sia per ricchezza di gusti e ingredienti e stagionalità a quella mediterranea. Lo street food in Giappone è presente ovunque, dai templi alle gallerie commerciali ed è davvero ottimo e variegato.

Street food in Giappone: i piatti da mangiare assolutamente

Essere in Giappone e provare il suo street food significa immergersi nella sua cultura più vera, fatta di gusti, ingredienti e preparazioni uniche al mondo. Che sia alle bancarelle del Senso-Ji di Tokyo oppure il mercato che si trova appena usciti dal Fushimi Inari di Kyoto ecco i cibi da assaggiare almeno una volta. Qui troverai i migliori 10 piatti di street food giapponese, come si chiamano e cosa sono, così da non sbagliare quando ordini.

Ikayaki – Calamaro grigliato

Gli Ikayaki sono dei gustosissimi spiedini di calamaro grigliati al momento e spennellati con della succulenta salsa teriyaki. Si trova spesso nei mercatini di street food a Tokyo ed è una vera e propria delizia.

Karaage – Pollo fritto

Il karaage non è un semplice pollo fritto, ma è la quintessenza della croccantezza. Il pollo prima di essere fritto viene marinato per circa due ore in salsa di soia, mirin, sake, zenzero fresco, aglio e mela. Il risultato? Un pollo fritto che è una vera esplosione di gusto.

Takoyaki – Polpette di pollo

Se hai intenzione di visitare Osaka allora metti in conto che nessuna visita della città può considerarsi tale senza aver assaggiato il suo piatto più popolare. I takoyaki sono delle deliziose polpettine di polpo, ricoperte di salsa teriyaki, maionese giapponese e scagliette di tonno disidratato.

Okonomiyaki – Pancake giapponese

Ogni città del Giappone ha la sua particolare versione dell’okonomiyaki. La famosa frittella di Marrabbio viene preparata con con cavolo cappuccio, uova e in base alla zona vengono aggiunti molluschi, gamberi, calamari, pollo o verdure. La nostra preferita però è quella preparata a Okonomi-Mura di Hiroshima alla quale vengono aggiunti i noodles.

Kaki furai – Ostriche fritte

Kaki in giapponese significa ostrica e quelle di Miyajima sono particolarmente buone. Si tratta di ostriche panate e fritte. A differenza di quelle che si trovano qui in Italia sono più grandi e più saporite. Ottime da gustare con un bicchiere di sake.

Dango – Spiedini di riso dolci

I dango sono delle palline di riso glutinoso cotte al vapore e servite con della salsa agrodolce dal gusto inconfondibile. Non è simile a nessun altro gusto al mondo… e per conoscerne il gusto l’unica cosa da fare è provarlo.

Mochi – Palline di riso ripiene

Il dolce più tipico del Giappone. Una pallina di riso glutinoso ripieno di azuki, marmellata di fagioli rossi. Un gusto decisamente fuori dal comune, ma una volta provato non riuscirai più a farne a meno.

Nikuman o butaman – Fagottino ripieno di carne

Non è proprio giapponese, anzi è la versione giapponese del panino cinese. Il nikuman è ripieno di carne di manzo, il butaman di carne di maiale. Sa essere un ottimo spezzafame grazie al suo gusto ricco e deciso.

Yakitori – Spiedini di carne

Gli yakitori non sono dei semplici spiedini di pollo: sono GLI spiedini di pollo. Vengono preparati in tantissimi modi e con ogni parte del pollo. Il nostro preferito è quello realizzato con petto di pollo, porro e salsa teriyaki. Si possono trovare in vendita sia nelle bancarelle sia nelle izakaya, la versione giapponese dei nostri pub.

Yakiimo – Patata dolce

Non esiste giapponese al mondo che non ami gli yakiimo. La patata dolce giapponese è gustosa e preparata in tantissimi modi: fritta e zuccherata, al forno e tagliata sottilissima. Ma semplicemente cotta al forno è davvero una delizia! Dove mangiare la più buona? A Kawagoe, a circa 30 minuti da Tokyo.

Kakigori – Granita giapponese

Non è estate in Giappone se non si assaggia almeno una volta il kakigori. La versione giapponese della gratina. Il ghiaccio è tritato finemente e ha la consistenza della neve appena posata, viene “condita” con vari sciroppi. Ma il più tipico rimane quello al te verde.

Senbei – Cracker di riso

I senbei sono i cracker di riso giapponesi. Troverai questi cracker in tantissimi gusti ma la caratteristica principale è che se sono croccantissimi e non riuscirai a smetterle di mangiarli!

Letture consigliate

Guida del Giappone | Autostop con Buddha | I Love Tokyo

Cerchi un albergo a Tokyo? Controlla le offerte su Booking

Ti potrebbe interessare