Esperienze gay giapponesi da fare a Tokyo almeno una volta

Tokyo è una di quelle città che non basterebbe un mese intero per poterla visitare tutta e vivere al massimo tutte le esperienze che offre. E’ una di quelle città piene di vita e la comunità LGBT è attivissima e molto frizzante. Basti pensare che a Shinjuku Ni-Chome, il quartiere gay della città, ci sono più di 200 bar in cui andare a bere qualcosa e conoscere persone nuove. Ma se vuoi provare qualcosa di gay e autentico, ecco le 5 esperienze da fare a Tokyo.

5 esperienze gay a Tokyo da provare almeno una volta

Tra tutte le cose da fare c’è l’imbarazzo della scelta, ma queste 5 cose potranno trasportati immediatamente nell’atmosfera gay di Tokyo, facendoti provare esperienze che vanno dalle più tradizionali alle più strane.

Tempio Hanazono

Questo tempio si trova proprio alle spalle del quartiere gay di Tokyo e rappresenta per la comunità LGBT locale un luogo speciale di preghiera. Per molti anni Shinjuku è stato il quartiere dove la comunità trans e di travestiti ha trovato casa, e in questo tempio shinto vengono ancora a pregare. Il tempio è dedicato al dio/dea Inari Okami, divinità androgina del commercio e della fama. Inoltre il tempio Geino Asama situato all’interno del Hanazono è dedicato ai performer e alla buona fortuna. Per questo motivo qui si viene spesso per vedere delle opere teatrali che spesso hanno dei temi provocanti e non troppo tradizionali.

  • Indirizzo 5 Chome-17-3 Shinjuku, Shinjuku City, Tokyo

OIOI

OIOI è uno negozi multi-marca giapponesi e vendono collezioni di brand di alto livello provenienti da tutto il mondo. Ma il negozio di Shinjuku è tutto dedicato alla moda maschile e ha un taglio prettamente gay. Le insegne sono tutte arcobaleno e il settimo piano è chiamato Pride Floor. Qui oltre a brand che creano vestiti e abbigliamento intimo pensato per la comunità gay, si può venire anche per vedere mostre fotografiche e d’arte dedicate alla comunità LGBT.

24 Kaikan Shinjuku

La Kaikan è una catena di saune gay di Tokyo e a Shinjuku c’è un delle più grandi della città. Qui ci sono 8 piani a disposizione dove trovare di tutto: piscine termali, jacuzzi, sauna, camere private, cruising, ma anche tantissimi letti e camere dove dormire o passare una sera con qualcuno. E’ aperta 24 ore su 24 e oltre ad accettare i turisti, accetta anche persone tatuate (in Giappone in quasi tutte le saune non si può accedere se si hanno dei tatuaggi). Ma perché è un’esperienza giapponese?

Le saune gay in Giappone non sono propriamente come quelle occidentali. Qui si viene principalmente per fare le terme e per dormire e qualche volta si vede dell’azione. Sono sempre tutti un po’ schivi e introversi e in ogni piano si avverte un leggero alone di disagio, ma è assolutamente un’esperienza giapponese da provare.

  • Indirizzo: 2-13-1 Shinjuku Ni-chome

Biggym

Questo negozio non è un sex shop qualunque e non vende solo sex toys e video. Il Biggym è un’istituzione per gli amanti del genere GMPD (ovvero muscolosi e musclebear). Qui si trovano tantissimi vestiti con stampe giapponesi a tematica gay, intimo classimo e giapponese come i fundhoshi e tantissimi gadget e souvenir gay da regalare.

  • IndirizzoJapan, 〒110-0015 Tokyo, Taito City, Higashiueno, 3 Chome−39−7 マルヤビル

Fundoshi Bar

Il Fundoshi è una tipologia di abbigliamento intimo giapponese tradizionale che adesso è molto utilizzato durante i festival religiosi e dalla comunità gay. Questa “mutanda” è praticamente un pezzo di stoffa che si annoda in vita in un modo particolare e diventa un perizoma. Poiché è molto apprezzato dalla comunità LGBT, a Tokyo si possono trovare dei fundoshi bar dove si può accedere solo se si indossa un fundoshi. Se non ne hai uno non ti preoccupare, potrai prenderne uno direttamente lì e ti aiuteranno a metterlo. In questi bar saranno sorpresi di vedere un occidentale e diventerai immediatamente l’idolo della festa. L’open bar, di solito incluso nell’ingresso, aiuta a familiarizzare e se te la senti potrai anche chiedere di provare il bondage con le corde e le mani esperte del barista o di qualche cliente. Un’esperienza stranissima ma molto molto divertente.

  • Indirizzo: 褌BAR 二代目 刀, 160-0022 2丁目-7-6, 2-chōme-7 Shinjuku, Shinjuku City, Tōkyō-to 160-0022, Japan

Foto principale da Flickr utilizzata in base ai termini della licenza CC

Letture consigliate

Guida del Giappone | Autostop con Buddha | I Love Tokyo

Cerchi un albergo a Tokyo? Controlla le offerte su Booking

Ti potrebbe interessare: