I migliori locali gay di Berlino dove fare serata e incontrare altri ragazzi

Fare una mappa delle discoteche, club e locali gay di Berlino è praticamente impossibile. La città è in continuo movimento e le serate di tendenza cambiano di mese in mese. I migliori però sono gli stessi da sempre e meritano tutti almeno una visita! Il quartiere gay principale è la zona attorno a Nollednorfplatz. Qui potrai trovare ristoranti, negozi e tantissimi bur e locali gay dove fare serata.

Locali gay a Nollendorfplatz, Berlino: dove andare e recensioni

Nel vecchio quartiere gay di Berlino ci sono una quantità incredibile di pub, club e tantissimi locali e negozi fetish e leather. Quasi tutti i club sono per soli uomini e hanno dancefloor e playroom, dove spesso si va anche solo a chiacchierare. Ecco i bar più famosi, anche se puoi semplicemente sceglierne uno random tra i tantissimi disponibili e bere una birra.

Tom’s Bar – Gay bar

Il Tom’s è un pub/club vecchio stile: si balla poco e si può giocare a biliardino bevendo qualche birra. E’ frequentato da persone miste, ma ovviamente vedrai tantissimi accessori in pelle.

  • Indirizzo: Motzstraße 19

Hafen – Gay bar

Accanto al Tom’s c’è un altro bar sempre molto frequentato: l’Hafen. E’ un posto piccolino, ma normalmente si prende qualcosa da bere e si beve in strada chiacchierando con le persone che sono lì. Sono tutti davvero amichevoli e basterà scambiare un paio di battute per conoscere qualcuno di nuovo.

  • Indirizzo: Motzstraße 19

Prinzknecht – Pub gay

Questo pub è un locale molto molto tedesco. E’ praticamente una birreria (ma servono anche ottimi cocktail), ed è sempre molto ben frequentato. La clientela è molto mista e amichevole. Vieni qui, prendi una birra o un drink, conosci qualcuno e poi spostati in qualche altro bar o club.

  • Indirizzo: Fuggerstraße 33

Connection – Bar gay con cruising

Il Connection è un men’s club collegato a un sex shop. Si balla tantissimo sia sul dancefloor che al piano di sotto. La musica è a metà pra pop e house e i clienti sono davvero misti e di ogni tipo. Il piano di sotto è sia dancefloor che cruising e si trova spesso moltissima azione.

  • Indirizzo: Fuggerstraße 33

Woof – Bear gay bar

Il Woof è invece un’istituzione di Berlino. È un bar frequentato da orsi tedeschi e stranieri che passano il tempo a chiacchierare e ascoltare grandi classici pop del passato! C’è anche una piccola darkroom dove appartarsi e trovare azione.

  • Indirizzo: Fuggerstraße 37

Serate gay di Berlino: dove andare e recensioni

Uscendo dal quartiere gay di Nollendorfplatz potrebbe essere difficile capire come funziona la città e dove andare per trovare altri bar o serate. Inoltre i locali gay di Berlino sono difficili da capire, perché anche il bar più semplice e tranquillo potrebbe sembrare un cruising. La verità è che a Berlino, fortunatamente, c’è tantissima libertà di espressione ma soprattutto rispetto, quindi non è inusuale vedere gente che balla senza vestiti in un piccolissimo bar. Ecco i migliori bar e le serate di Berlino da non perdere.

SchwuZ – Discoteca gay (Giovedi, Venerdì e Sabato)

Fondato nel 1977, questa discoteca è stata il primo club gay alternativo di Berlino Ovest. Ancora adesso è una serata underground, di quelle che non si capisce mai bene l’orientamento sessuale di chi frequenta il locale. La serata del sabato è quella più pop di tutte ed è anche una delle poche di Berlino divertenti nel vero senso della parola.

  • Indirizzo: Rollbergstraße 26

Die Busche – Discoteca gay (Venerdì e Sabato)

Dimentica le sonorità dark della tecno, al Die Busche ci si diverte tantissimo. Club più commerciale degli altri, attira tantissimi berlinesi e ospita spesso le feste ufficiali legate al Gay Pride. Finalmente un luogo dove non preoccuparsi del dress code!

  • Indirizzo: Warschauer Platz 18

KitKatClub – Club gay/queer (Weekend)

Il KitKatClub è uno dei club più famosi di Berlino e mescola insieme serate queer incredibili a cruising e feticismo. Qui vengono organizzate delle serate mensili o settimanali, ma c’è sempre una festa pronta che ti aspetta. Aspettati di trovare una clientela vestita come se fosse al Burning Man, super queer e pronta a lasciarsi andare.

  • Indirizzo: Köpenicker Str. 76

Berghain – Club gay elettronico (Venerdì, Sabato e Domenica mattina)

Considerato come uno dei club più importanti al mondo, non tutti sanno che in realtà è un club gay. Nato nel 1998 come club fetish solo maschile, nel 2004 ha aperto i battenti a tutti, ma in pochi riescono ad entrare.

Musica tecno, elettronica e sperimentale riempiono gli spazi di questa vecchia birreria che apre il venerdì e chiude la domenica. La selezione all’ingresso è MICIDIALE. Nessuno conosce i criteri di ingresso ma possiamo darti alcuni consigli:

– indossa qualcosa di sciatto (t-shirt logore, pantaloni un po’ vecchi. Niente stampe o brand a vista), oppure indossa qualcosa di fetish (rubber suit, o uniformi leather). Colore assolutamente nero o scuro
– non fiatare mentre sei in fila e non parlare italiano o altre lingue. I buttafuori ti parleranno solo in tedesco e quando lo faranno indica con le dita in quanti siete senza aggiungere nulla
– vai da solo o al massimo in coppia, già in tre diventa complicato
– prova a passare prima dal Lab.Oratory

  • Indirizzo: Am Wriezener Bahnhof

Revolver Party – Serata gay (Una volta al mese)

Questo party viene organizzato una volta al mese ed è uno degli appuntamenti più importanti della vita gay berlinese. Tra DJ internazionali, go-go boys e animazione, questa è una festa che attira tutti e non prevede un dresscode. Controlla la pagina facebook della serata per scoprire i prossimi appuntamenti.

  • Indirizzo: KitKatClub, Köpenicker Straße 76

 

Cerchi un alloggio a Berlino? Controlla su Booking

Letture consigliate: Guida di Berlino PocketGuida di Berlino | Berlino: Itinerari d’autore

Ti potrebbe interessare