Consigli su come spostarsi a Manila: bus, taxi, jeepney e metro

Molte persone soprattutto gli abitanti del posto sconsigliano ai turisti di visitare Manila e di andare direttamente verso le isole come Palawan, Bohol o Borocay.

Molti infatti consigliano di non avventurarsi a Manila perché è difficile spostarsi in città e perché il traffico è davvero terribile. Ma come ci si muove a Manila? Esattamente come fanno i filippini! Ecco quindi i migliori mezzi per spostarsi a Manila e raggiungere le principali attrazioni turistiche della città.

Ride-sharing

Il modo più economico e conveniente per spostarsi in città è con app come Uber o Grab. Prima di arrivare a Manila accertati di scaricare queste app e di averle sul tuo telefono. Prenota in anticipo le corse e scegli orari fuori dagli orari di punta per visitare la città. Le ore peggiori per muoversi sono fra le 7 e le 9 e fra le 17 e le 21.

Taxi

I taxi sono in linea di massima molto comodi anche se non proprio puliti. Spesso dovrai chiedere di accendere il tassametro o contrattare un prezzo per la tua corsa e questo potrebbe risultare sfiancante.

Tuk-tuk

I tuk-tuk sono motorini con posti a sedere. Sono agili e veloci e permettono di raggiungere ogni luogo della città in poco tempo. Bisogna contrattare il prezzo prima di prenderlo e affidarsi alla sorte!

Treni e metropolitane

Una delle opzioni per spostarsi in città sono i treni della metropolitana leggera. In particolare la LRT-1, LRT-2 e MRT-3 (o semplicemente “MRT”). Il LRT-2 è il più comodo dei tre, in quanto le altre due linee attraversano le zone più trafficate di Manila e, quindi, diventano molto più affollate.

Leggi anche  Il Nepal è un paese gay friendly?

Jeepneys

Sebbene siamo molto convenienti, non sono proprio il mezzo di trasporto più comodo. Il jeepney è conosciuto nelle Filippine  come il “Re della Strada” ed è un vero e proprio simbolo nazionale. Quindi vale la pena prenderlo almeno una volta quando si è a Manila.

Cerchi un albergo a Manila? Controlla  tutte le offerte su Booking e risparmia

Letture consigliate

Guida delle Filippine | Capire e farsi capire in filippino | L’arcipelago dei contrasti 

Ti potrebbe interessare