10 attrazioni imperdibili da vedere ad Alberobello: itinerario di un giorno nella città dei trulli

Se sei in Puglia in questo momento o se stai pianificando un viaggio in questa regione per vedere le meraviglie della Valle d’Itria o il Salento, non puoi evitare una tappa ad Alberobello, città famosa per i trulli e patrimonio UNESCO. Ecco cosa fare e cosa vedere ad Alberobello in un itinerario di un giorno.

Un giorno ad Alberobello: cosa fare e cosa vedere!

Alberobello in Puglia è una città unica al mondo. Qui è possibile vedere un intero quartiere, totalmente autentico, realizzato con i trulli. I trulli sono una particolarissima costruzione che si può trovare solo qui, ed è realizzata in pietra e con dei tetti a cono. Qui è possibile vedere un intero quartiere realizzato con i trulli e per questo motivo Alberobello è entrata nei siti patrimonio dell’UNESCO. Inoltre se pernotti ad Alberobello puoi anche provare l’esperienza di dormire in un trullo.

Inoltre vicino Alberobello ci sono tantissime altre località uniche e imperdibili a pochissimi chilometri di distanza. Venire qui sarà un’esperienza davvero unica. Ma cosa vedere e fare ad Alberobello sia che si stia qui qualche giorno, ma anche in caso di visita in giornata? Ecco tutto quello che puoi fare nella città dei Trulli.

Quando andare ad Alberobello: il periodo migliore per visitare la città

Alberobello è una città viva e attiva tutto l’anno, quindi qui si può venire in ogni stagione. Ci sono eventi di ogni tipo, ma ovviamente alcuni periodi sono migliori di altri. Ecco cosa fare ad Alberobello stagione per stagione.

  • Primavera: la primavera ad Alberobello è davvero bellissima, perché la città si riempie di verde e di fiorni, e ogni trullo appare più colorato e curato. Inoltre il clima mite permette di poter gironzolare per la città tutto il giorno, senza il rischio di avere insolazioni o rimanere al sole per troppo tempo
  • Estate: in estate Alberobello è davvero viva e bella. Qui vengono ogni giorno tantissimi turisti che visitano la costa e l’entroterra pugliese, e per questo motivo potrebbe essere più difficile trovare posti nei ristoranti. In estate è bellissimo venire qui perché potrai fare pranzi e cene su terrazze o all’aperto, mentre le botteghe di artigiani, anche quelle stagionali, sono tutte aperte
  • Autunno: l’autunno è una stagione molto tranquilla, perché ci sono pochi turisti e l’inverno si avvicina. Il clima però è particolarmente mite, quindi è possibile trovare giornate molto calde anche ad ottobre
  • Inverno: in inverno, specialmente a Natale, Alberobello rinasce. Nel quartiere dei trulli vengono realizzate ogni sera delle proiezioni di luci sui trulli. L’atmosfera è magica e sognante, mentre a febbraio, per San Valentino, la magia si ripete con delle proiezioni a tema amoroso

Come raggiungere Alberobello

Ci sono tantissimi modi per raggiungere Alberobello, e anche se il migliore rimane l’automobile, non è del tutto necessaria.

Aereo

L’aereo è il modo migliore per raggiungere Alberobello per chi non è Pugliese. L’aeroporto di Bari dista una 60ina di chilometri da Alberobello e da qui si può noleggiare un’automobile, usare autobus o prendere un treno per Alberobello dalla stazione di Bari Sud Est.

Treno

Si può tranquillamente raggiungere Alberobello con i treni della compagnia Ferrovie del Sud Est. Ci sono diversi treni in partenza ogni giorno che collegano Bari (stazione Bari Sud Est) ad Alberobello.

Autobus

Gli autobus sono la scelta meno indicata, ma la più economica di tutte. Non ci sono linee statali o pubbliche che collegano Alberobello con Bari, ma Flixbus ha diverse linee che collegano le due città.

Macchina

Il modo migliore per girare la Puglia e quindi raggiungere facilmente Alberobello è in macchina. Alberobello è ben collegata e inoltre potrai visitare molte zone limitrofe e l’entroterra di questa parte di Puglia.

Cosa vedere ad Alberobello in un giorno: 10 posti da non perdere

Alberobello sembra una città piccolina, ma in realtà solo le quartiere principale dove ci sono i trulli ci sono davvero tante cose ed esperienze da poter fare, al punto che se dovessi avere anche più di un giorno, sicuramente non ti annoieresti.

Rione Monti

Rione Monti è il quartiere dei trulli di Alberobello. Qui si possono vedere più di 1000 trulli originali, e una delle cose principali da fare è proprio quella di gironzolare per questo quartiere perdendosi tra le stradine di questo incredibile borgo.

Pranzo in un trullo

I trulli sono bellissimi da visitare, ma l’esperienza diventa ancora più interessante se si visitano per un pranzo o una cena. Nel Rione Monti ci sono tantissimi ristorantini dove andare per poter vivere un’esperienza enogastronomica unica.

Rione Aia Piccola

Questo piccolo rione ha al suo interno circa 400 trulli. Fortunatamente qui le attività commerciali per turisti sono al minimo, quindi è possibile vedere ancora scorrere vita di paese come accadeva in passato. Passeggia in questo rione e goditi la tranquillità di questi trulli belli ma meno conosciuti rispetto a quelli del Rione Monti.

Trulli siamesi

Tra tutti i trulli, ce ne sono alcuni più famosi dell’altro, come per esempio i trulli siamesi. Questi due trulli costruiti uno accanto all’altro erano un tempo comunicanti, ma pare che per via di una ragazza, i due ragazzi che vivevano nei trulli litigarono al punto da dividere l’abitazione per non incontrarsi più.

Trullo Sovrano

Questo grandissimo trullo è uno dei pochissimi trulli a due piani. Trasformato in un museo, è visitabile al suo interno e ha un bellissimo giardino esterno pieno di piante ed erbe aromatiche.

Panorama mozzafiato

Non c’è nulla di più bello della vista mozzafiato dall’alto su Rione Monti. Fortunatamente la città è stata costruita su diversi livelli, perciò la terrazza panoramica in piazza Gian Girolamo D’Acquaviva D’Aragona permette di vedere in tutta la sua bellezza l’agglomerato di trulli.

Dormire in un trullo

Se hai a disposizione più di una giornata devi assolutamente dormire in un trullo. Questa esperienza è assolutamente inusuale e possibile solo ad Alberobello. Ci sono tantissime strutture dove poter dormire, sia in città che nella campagna.

Shopping locale

Qui ad Alberobello, ma soprattutto a Rione Monti, ci sono tantissimi negozietti dove poter fare un po’ di shopping e comprare tanti souvenir. Tra le cose migliori da comprare ci sono ovviamente i generi alimentari come l’ottimo olio d’olive della zona, tra i migliori in Italia, dolci tipici e pasta secca. Mentre tra gli oggetti di artigianato spiccano i tessuti lavorati a mano e i prodotti realizzati in pietra locale e ceramica.

Museo del territorio

Il Museo del Territorio di Alberobello è uno dei luoghi che vanno assolutamente visti perché è costruito all’interno di un edificio realizzato da 15 trulli tutti comunicanti. Comunemente conosciuto come “Casa Pezzolla”, qui è bello venire sia per vedere la struttura, ma anche per capire e approfondire il perché dell’esistenza di questi strani edifici a cono.

Dintorni di Alberobello

Alberobello è una città incredibile, ma non è la sola cosa da vedere qui in zona. A pochi chilometri da Alberobello potrai visitare tantissimi siti incredibilmente belli della Valle d’Itria come Cisternino, un piccolo borgo patrimonio dell’UNESCO, Martina Franca, Ostuni e la costa adriatica famosa per le sue calette e le rocce a picco sul mare.

I luoghi di Alberobello su Google Maps

In questa mappa trovi tutti i luoghi presenti in questo post. Puoi salvarli in automatico su Google Maps per poterli avere sempre a portata di mano.

Cerchi un alloggio ad Alberobello? Controlla su Booking e risparmia

Letture consigliate

Guida della Puglia | I trulli di Alberobello

Ti potrebbe interessare