Cosa vedere in Ecuador: 10 luoghi da visitare se stai programmando un viaggio un Sud America

L’Ecuador è un paese incredibilmente ricco di luoghi da visitare e vedere, grazie all’incredibile biodiversità che il Paese può offrire. Dalle città, ai trekking, senza dimenticare le Galapagos, l’Ecuador è un paese da scoprire il prima possibile.

Cosa vedere e fare in Ecuador: 10 luoghi da non perdere

Abbiamo chiacchierato con Juan Maldonado, owner di Ecuador Gay Travel, e Ecuadoriano orgoglioso della bellezza del suo Paese natio. Ecco i 10 luoghi che non si possono saltare se si sta pianificando di visitare l’Ecuador.

Le isole Galapagos

Le Galapagos sono un paradiso terrestre vero e proprio dove gli animali e la flora sono i veri abitanti delle isole. E’ qui che è nata la teoria dell’evoluzione di Charles Darwin e visitare le isole ti offrirà esperienze incredibili, come vedere alcune delle tartarughe più grandi del mondo, o fare una passeggiata in città accanto a foche e altri animali.

Passeggia lungo la linea dell’equatore

Non tutti sanno che in Ecuador si trovano due linee dell’equatore. Ebbene si, la prima, la più antica, che però non passa sul vero equatore, e la seconda, a a 240 metri di distanza che è quella corretta. Vieni qui e visita il museo e il grande complesso chiamato Il centro del mondo e non dimenticarti di controllare se le coordinate sono corrette.

Il vulcano Cotopaxi

Uno dei simboli del paese, questo è il terzo vulcano più alto del mondo (più di 5000 metri) ed è ancora attivo. Con una forma a cono perfetta, dal 2015 ha ricominciato ad essere attivo, ma fortunatamente ci sono tantissime zone in sicurezza dove è possibile andare per fare dei trekking da togliere il fiato e vedere nella sua magnificenza il vulcano.

Un giro in gondola a Quito

Non una gondola come la intendiamo noi, ma una teleferica incredibile, Teleferigo è un percorso in “gondola lift” che ti porta dai 3000 ai 3900 metri per poter vedere una vista incredibile di Quito.

Terme e avventura a Banos

https://www.instagram.com/p/Bd7IUKShr6q/

Banos è una delle cittadine più belle di tutto l’Ecuador e prende il suo nome dai bagni termali che qui si possono fare tutto l’anno. L’acqua è davvero l’elemento principale di questa città che ti permetterà di vedere incredibili cascate, vasche e piscine termali naturali o di fare rafting.

Il mercato di Otavalo

Il mercato di Otavalo è il posto giusto dove comprare souvenir e regali, ma occhio, perché ci sono talmente tante cose che potresti dover comprare una nuova valigia. Tessuti, vestiti, cibo e musica si fondono tutti insieme per un’esperienza incredibile.

Un giro in Spagna nella chiesa Compañía de Jesús

La chiesa Compañía de Jesús è una delle cattedrali più importanti di tutto l’Ecuador ed è stata realizzata in stile barocco spagnolo. Decorazioni incredibili, oro e pietra lavica sono mescolate insieme per uno stile indimenticabile.

Vita gay di Quito

Quito è una delle città in Ecuador con più vita gay e per questo motivo è sempre bello fermarsi un po’ ed esplorare anche la vita notturna. Tra bar e localini caratteristici, passa una serata bevendo qualche drink con i ragazzi del posto e andando a vedere uno spettacolo drag.

A spasso per La Ronda

La Ronda è una delle strade più famose di Quito. Esistente già ai tempi degli Inca, adesso tutte le case sono in stile spagnolo e qui si viene per passare piacevolissime serate. Negozi, ristoranti e sale da ballo ti faranno vivere un’esperienza ecuadoriana indimenticabile.

La città di Guayaquil di notte

Guayaquil non è solo il centro commerciale di tutto l’Ecuador ma è anche una vibrante città, piena di attività e cose da fare. Soprattutto di sera, la città è più viva che mai, grazie ai tanti ristoranti e locali che ci sono sparsi in ogni quartiere. Inoltre qui viene organizzato uno dei pride più grandi di tutto l’Ecuador.

 

Cerchi un albergo in Ecuador? Controlla le offerte su Booking e risparmia!

Pronto a partire per la prossima avventura? Controlla le offerte su Booking

Letture consigliate

Dove andare quando: guida di viaggio mese per mese | Il libro dei viaggi | Viaggi senza tempo

Ti potrebbe interessare