Consigli e passaggi su come sbiancare l’ano in casa per le parti più intime bianche e uniformi

Lo sbiancamento anale, soprattutto se realizzato in casa, potrebbe sembrare una cosa molto complessa da realizzare, specialmente perché di solito è un trattamento che si richiede in centri estetici specializzati. Ma così come la tecnologia cambia, anche lo studio di prodotti da utilizzare in casa avanza, e fortunatamente questo trattamento è possibile anche in casa.

In questo articolo spiegheremo come realizzare al meglio uno sbiancamento all’ano oltre che ai testicoli e pene in casa, in cosa consiste lo sbiancamento, tutti i passaggi e i migliori prodotti da utilizzare tra cosmesi e prodotti naturali.

A cosa serve e come funziona lo sbancamento anale

Sbiancare la zona anale è una procedura che permette di rendere più chiara l’ano e la zona peri-anale andando a lavorare sul melasma, ovvero la pelle più scura sulla zona da trattare. Con i trattamenti sulle zone più scure di va lavorare sulla melanina, permettendo alla pelle di schiarirsi temporaneamente (l’esposizione al sole potrebbe far tornare scura la zona, esattamente come quando ci abbronziamo).

Dove si può fare un trattamento di sbiancamento anale

Principalmente ci sono due luoghi in cui si può fare uno sbiancamento anale: in un centro specializzato o a casa. Ovviamente quello che cambia è la durata del trattamento, il costo e la tipologia di trattamento. Infatti per sbiancare ano e parti intime ci sono diversi trattamenti che possono essere presi in considerazione:

  • Trattamenti specifici con prodotti come creme in centri specializzati
  • Trattamenti di microdermoabrasione realizzati con macchine professionali in cliniche specifiche
  • Trattamenti con creme e prodotti naturali da poter fare in casa

In questo articolo vedremo come realizzare uno sbiancamento anale in casa, con prodotti certificati e facili da trovare anche online (così potrai evitare di recarti personalmente nei negozi di estetica) e tutte le cose da fare e da non fare per sbiancare ano e parti intime nel migliore dei modi.

Tutti i passaggi per fare uno sbiancamento anale in casa

Lo sbiancamento anale e intimo è uno di quei trattamenti che potrebbe causare un po’ di vergogna quando si deve richiedere in un centro estetico. Inoltre in caso si tratti di un uomo a richiederlo, diventa ancora più difficile, perché spesso i centri estetici non eseguono trattamenti alle parti intime maschili. Quindi capire quali sono i trattamenti possibili in casa in totale sicurezza per effettuare uno sbiancamento anale e intimo è importante per poter curare anche le zone che normalmente rimangono più nascoste.

Depilare la zona interessata

Per iniziare, devi depilare la zona su cui intendi effettuare il trattamento sbiancante. Quindi che sia la zona anale o perianale, o testicoli e pene, prima di iniziare qualunque trattamento, dovrai radere tutto e rendere la pelle liscia e senza peli che potrebbero non far funzionare al meglio il trattamento. Come fare a radere al meglio le zone intime? Facile, qui trovi due guide su come farlo al meglio e in sicurezza in casa.

Controlla bene la zona da trattare

E’ importantissimo controllare bene la zona che desideri sbiancare perché i principali prodotti non devono entrare in contatto con ferite o escoriazioni come possono essere delle ragadi anali. Quindi controlla bene la zona e assicurati che tutto sia liscio e perfetto.

Procedi con lo sbiancamento

Puoi procedere ora con il trattamento sbiancante. Vedremo in seguito quali prodotti naturali potrai usare, anche se il loro effetto è davvero blando. Per questo motivo ti consigliamo di prendere delle creme sbiancanti specifiche, testate e sicure al 100%. Le creme consigliate sono le seguenti:

Applica la crema secondo le istruzioni presenti sulla confezione e lascia assorbire completamente. Ripeti in base alle istruzioni, perché ogni prodotto è diverso.

Ricordati di avere costanza

Ricordati che per i trattamenti sbiancanti la costanza è tutto, e quindi dovrai fare il trattamento per bene e seguendo le istruzioni per poter avere i migliori dei risultati.

Inoltre ti consigliamo di fotografare l’area che stai trattando per poter avere una traccia del prima e dopo. Tra un trattamento e l’altro lo sbiancamento sarà lieve quindi non lo noterai immediatamente, ma vedere la foto della zona trattata di una settimana prima ti farà capire quanto sta funzionando il trattamento.

Prodotti naturali per sbiancare ano e parti intime

Ovviamente, il consiglio è quello di utilizzare delle creme specifiche, perché in questo modo avrai a disposizione delle istruzioni molto precise e soprattutto eviterai di fare irritare la pelle usando degli elementi naturali che potrebbero essere aggressivi. Ma nel caso tu voglia provare qualcosa di più naturale, ecco quali sono gli ingredienti che hai in dispensa o nel beauty che puoi utilizzare per un effetto sbiancante.

Ricordati sempre che i trattamenti naturali sono molto blandi e quindi l’effetto finale potrebbe non essere come lo desideri e soprattutto ci potrebbe volere molto tempo. Sono invece una buona opzione per il mantenimento degli effetti raggiungi con un trattamento in casa con creme specifiche o in centro estetico.

Limone e agrumi

Gli agrumi vengono spesso utilizzati per contrastare la pigmentazione della pelle, aggiungendo i loro oli essenziali in prodotti specifici per lo sbiancamento. Strofina una fetta di limone sulla zona da trattare e lascia assorbire completamente, quando poi la zona sarà secca, lava tutto con detergente intimo. Ovviamente questo è un trattamento possibile solo se non hai la tendenza a fare irritare la pelle.

Olio di cocco

L’olio di cocco è molto utile per effettuare trattamenti sbiancanti, specie sulle zone intime. Perché è naturale e non irrita la pelle, quindi può essere usato da tutti. Ovviamente differentemente da una crema specifica, le tempistiche e i risultati potrebbero non vedersi subito.

Potrebbe interessarti anche