Tutti i prodotti, le istruzioni e le cose da non fare se vuoi decolorare e tingere i capelli in casa

Biondo platino, grigio e colori pastello sono solo alcune delle tendenze dei capelli da uomo degli ultimi anni, e si può ottenere questi effetti tranquillamente a casa e con gli stessi risultati di un trattamento professionale. Se non hai mai decolorato o tinto i capelli, ti serve però arrivare preparato e con i giusti prodotti così da ottenere un ottimo colore e non rovinare i capelli. Ecco tutto quello da sapere, ma soprattutto consigli e cose da non fare per decolorare e tingere i capelli in casa.

Decolorazione e tinta: cosa cambia e quale fare?

Prima di mettere qualunque prodotto sui capelli bisogna sceglierli per bene, dopo vedremo una lista di tutti i prodotti che ti serviranno e dove trovarli facilmente e senza pagare troppo, bisogna capire che trattamento fare ai capelli. Ci sono due cose che si fanno: decolorazione e tinta. In base ai tuoi capelli devi farle entrambe o solo una. Ecco in cosa consistono.

  • Decolorazione: questa fase permette di schiarire i capelli per raggiungere una tonalità neutra su cui poi andare a mettere la tinta, quindi il colore vero e proprio che vorrai come effetto finale. La decolorazione non è necessaria se non vuoi cambiare radicalmente il colore dei capelli, ma vuoi solo alcuni riflessi, mentre è assolutamente obbligatoria se vuoi passare da colori scuri a toni completamente diversi o chiari.
  • Tinta: è il colore finale e normalmente si fa dopo la decolorazione. Ci sono tinte di tutti i colori e in base al colore dei capelli o della decolorazione possono avere effetti diversi.

La decolorazione va sempre fatta per prima ed è assolutamente necessaria se si vuole passare dai colori scuri a quelli più chiari, si può invece evitare se i capelli sono già chiari o se non si vuole un colore specifico, ma solo dei riflessi. La tinta va fatta sempre per cambiare colore, ma ricordati sempre che se fatta sui capelli scuri non decolorati, l’effetto sarà davvero minimo o nullo.

Decolorazione e tinta: meglio dal parrucchiere o in casa?

I parrucchieri hanno delle persone specializzate in tinte e colori e ovviamente possono assicurare un risultato esattamente identico a quello che stai cercando, detto ciò, il costo è sicuramente molto alto, specie se si hanno dei capelli corti e la ricrescita si vedrebbe subito, oltre al fatto che ci toglie il gusto di sperimentare in casa.

L’opzione casa permette davvero di impiegare un po’ di tempo per fare qualche tentativo, cambiare colore più frequentemente e spendere sicuramente molto molto poco. Decolorare e quindi tingere i capelli in casa è sicuramente l’opzione consigliata per divertirsi maggiormente e cambiare in continuazione.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Alessandro (@alexpirollo) in data:

Decolorare i capelli in casa: tutto quello da sapere per farlo al meglio

Come abbiamo detto, per passare da un colore completamente diverso all’altro, bisogna decolorare i capelli, ma cosa significa, come funziona, che prodotti servono e come farlo al meglio? Ecco tutte le informazioni.

Decolorare i capelli: come funziona

Dunque, la decolorazione serve per schiarire i capelli di diverse tonalità, sia che i capelli siano naturali che tinti. Chimicamente, la decolorazione va a distruggere la melanina che è presente nei capelli e li colora, quindi a fine trattamento i nostri capelli saranno completamente sbiancati (o meglio di un colore bianco/giallo), e pronti per essere colorati con una tinta.

Se ti piace il colore bianco/giallo puoi fermarti alla decolorazione anche se l’effetto non sarà sicuramente dei migliori. Per questo si consiglia di fare comunque una tinta  successivamente, anche se si decide di rimanere biondi, ma per la tinta scenderemo nei dettagli dopo.

Prodotti da usare per decolorare i capelli in casa

Per decolorare i capelli bisogna usare principalmente due prodotti: una polvere decolorante e dell’ossigeno. L’ossigeno che viene usato per decolorare è un ossigeno con una scelta di diversi volumi che vanno dal 10 al 40. Cosa significa? Ogni tipologia di volume dell’ossigeno permette di decolorare più o meno tonalità.

Per semplificarla e capire meglio, se una persona ha dei capelli castano chiaro, per decolorare completamente i capelli avrà bisogno di ossigeno a 10 o 20 volumi, una persona con i capelli nero scuro avrà bisogno di ossigeno a 40 volumi.

Il volume di ossigeno giusto e i prodotti migliori su Amazon:

Importante: più sono alti i volumi e più i capelli rischiano di rovinarsi, per questo motivo dovrai leggere attentamente le istruzioni e seguire le tempistiche perfette su quanto tempo devi tenere in posa il prodotto.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da STΞP  (@instanstep) in data:

Come decolorare i capelli: decolorazione in casa passo per passo

E’ arrivato il momento di decolorare i capelli per diventare il più biondo possibile! Per farlo al meglio ci sono alcune accortezze, ma ecco le cose di cui devi aver bisogno:

  • una ciotolina
  • un pettine
  • dei guanti
  • un pennello per capelli (non è necessario se usi i guanti, ma è un grande aiuto)
  • della pellicola di plastica oppure una cuffia per doccia, o al limite una busta di plastica

Su Amazon si trovano anche dei comodi kit che includono tutto, come questo.

Decolorare passo per passo

E’ importantissimo seguire al meglio le istruzioni sulla polvere e sull’ossigeno per quanto riguarda la quantità di prodotto da mescolare e quanto tenerli in posa. Mentre passo per passo dovrai seguire queste istruzioni:

  • Mescola insieme la polvere decolorante e l’ossigeno
  • Quando il prodotto è ben mischiato, comincia a metterlo sui capelli. Il modo migliore è dividere i capelli ciocca per ciocca per permettere al prodotto di arrivare alla radice e non avere macchie di decolorazione non uniforme
  • Spargi il prodotto aiutandoti con un pettine così da raggiungere tutte le radici
  • Quando avrai ricoperto tutti i capelli con il decolorante, copri i capelli con una pellicola di plastica così da non permettere la respirazione dei capelli e far azionare il prodotto al meglio

Ricordati che il decolorante può rovinare i vestiti, quindi è meglio mettere una maglia vecchia oppure usare un telo per coprirsi in caso dovesse colare il decolorante.

In base alle istruzioni, togli il decolorante lavando i capelli e ripeti l’operazione per raggiungere un risultato ancora più bianco. I capelli comunque avranno una tonalità tendente al giallo pannocchia, ma la tinta ti aiuterà a togliere questo effetto. Ricordati che se vorrai poi colorare i capelli con delle tonalità pastello o molto chiare, dovrai decolorare i capelli al massimo, così da ottenere un risultato perfetto.

Tingere i capelli in casa: tutto quello da sapere per farlo al meglio

Una volta decolorati i capelli potrai decidere se fermarti alla decolorazione (anche se il colore dei capelli sarà sempre tendente al giallo pannocchia), oppure procedere a una tinta o un tonalizzante per raggiungere l’effetto desiderato. Ma che cosa cambia tra tinta e tonalizzante?

Tinta e tonalizzante: cosa cambia e quale usare?

Se sei nuovo al mondo della tintura potresti essere confuso, ma ti aiuteremo a trovare i giusti prodotti. Cosa cambia tra tinta e tonalizzante? Facile!

  • Tinta: una tinta è un prodotto che ti permetterà di passare da una decolorazione a un colore completamente diverso, mantenendo l’effetto per più tempo. Per esempio se vuoi i capelli color grigio argento è meglio optare per una tinta che ti permetterà di cancellare definitivamente i riflessi gialli, trasformando i capelli in una chioma argentata
  • Tonalizzante: il tonalizzante serve per passare da un tono all’altro senza cambiare radicalmente il colore. In pratica serve per raggiungere un punto preciso di biondo o avere dei riflessi particolari. Dura un po’ meno della tinta ma serve proprio per andare a migliorare il colore della decolorazione. Per esempio se vuoi un colore biondo miele chiaro, potrai usare tranquillamente un tonalizzante.

Prodotti da usare per tingere i capelli in casa

Le tinture e i tonalizzanti esistono di tantissimi colori diversi e potrai dare libero sfogo alla creatività. Biondo, rosso, argentato o colore pastello? Potrai scegliere tu quale fare, su Amazon ne esistono di tantissimi tipi a buon prezzo e normalmente sulle confezioni viene specificato che effetto potrai raggiungere in base alla tonalità della decolorazione.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da V A L E R I O P O M A (@valeriopoma) in data:

Come tingere i capelli: colorazione in casa passo per passo

Come sempre, bisogna attenersi alle istruzioni sulla confezione e per quanto riguarda la tinta è usualmente tutto molto più semplificato. Anche in questo caso ti serviranno:

  • un pettine
  • dei guanti
  • un pennello per capelli (non è necessario se usi i guanti, ma è un grande aiuto)

Anche in questo caso su Amazon si trovano anche dei comodi kit che includono tutto, come questo.

Lascia in posa la tinta per tutto il tempo necessario e in base alle istruzioni presenti sulla confezione e poi lava i capelli. A questo punto avrai i capelli colorati esattamente come volevi e non dovrai fare altro che goderteli.

Come curare i capelli dopo una decolorazione e tinta

Dopo una decolorazione e una tinta i capelli saranno secchi e un po’ sfibrati, è normalissimo e puoi fare diverse cose per farli migliorare. Dopo aver decolorato e tinto capelli usa delle maschere per capelli da tenere in posa che ti aiuteranno a nutrire i capelli e farli tornare brillanti e corposi.

Inoltre è consigliato usare uno shampoo con dei pigmenti blu per attutire il colore giallo pannocchia della decolorazione. Infine quando la tinta sarà scarica e tornerà il colore bianco della decolorazione, potrai sempre ravvivare il colore con un trattamento meno invasivo rispetto alle tinte. Ecco tutti i prodotti che potrebbero servirti e che si possono trovare su Amazon.

Consigli su come decolorare e tingere i capelli in casa

Oltre a seguire tutte le indicazioni presenti sulle confezioni dei prodotti che userai per decolorare e tingere i capelli, ci sono alcune cose che puoi fare per far rendere al meglio il colore e la decolorazione. Ecco i consigli che potrai usare per migliorare tutta la procedura e avere un effetto colore come dal parrucchiere.

  • Se sui capelli hai altre decolorazioni o colori, l’effetto finale potrebbe essere diverso dai colori che vedrai sulle confezioni. Per questo motivo dovrai decolorare e trattare al meglio i capelli
  • Alcuni prodotti vanno usati su capelli bagnati o asciutti, leggi sempre sulle istruzioni come usare al meglio la decolorazione e la tinta
  • I tempi di posa sono sempre da rispettare, se terrai il prodotto troppo poco, l’effetto sarà diverso da quello aspettato, se lo lasci in posa troppo potrai danneggiare i capelli
  • Se non hai a disposizione tutti i prodotti, attendi ad usarli, perché è sempre meglio avere tutto per goderti immediatamente il risultato finale
  • Se hai dei capelli grigi, leggi sempre le istruzioni, potrebbe essere comunque necessario decolorare per ottenere un risultato ottimale
  • Per far durare al meglio il colore, usa uno shampoo o un balsamo specifico per capelli colorati

Potrebbe interessarti anche