Come depilare il sedere: passaggi e consigli per radersi e fare la ceretta ai glutei

Consigli e passaggi su come depilare e fare la ceretta al sedere in casa per avere glutei e ano lisci e senza irritazioni

Radersi il sedere e l’ano a casa sembra difficile e complicato ma seguendo i gusti passaggi e consigli potrai farlo tranquillamente e in facilità: che “culo” no?

Se depilare il petto, la testa e anche i genitali è qualcosa che potrebbe sembrare più semplice, il sedere per via della lunghezza dei peli e della posizione potrebbe essere più insidioso.

Tutti i passaggi per depilare il sedere

Quando si parla di ceretta e depilazione ai glutei e ano maschile diventa sempre difficile trovare estetiste, beauty center o operatori uomini che eseguano questa depilazione. Per questo motivo radersi in casa è la soluzione più semplice e si può fare senza ritrovarsi con irritazioni e tagli.

Depilarsi dopo la doccia o bagno caldo

Come sempre, prima di radersi è sempre meglio fare una doccia o un bagno caldo. L’acqua e il vapore renderanno i peli morbidi e più facili da depilare.

Accorciare i peli con un rasoio elettrico

Mettere una lametta su dei peli molto lunghi è da evitare a tutti i costi. Prima di procedere con la depilazione vera e propria accorcia i peli con un rasoio elettrico o con una macchinetta per capelli. Passalo velocemente sui glutei per rimuovere l’eccesso di peli e preparare il sedere per la rasatura.

Usa gel o schiuma da barba

Una volta accorciati i peli, metti schiuma o meglio gel da barba su tutta la zona. Puoi usare il prodotto che usi normalmente per barba o capelli, ma un gel specifico per pelli sensibili è sempre la scelta più indicata.

Rasoio con testina mobile

Poiché i glutei sono tondi, avrai bisogno di rasoi a testina mobile così da essere agevolato nei movimenti ed evitare di fare taglietti sulla pelle.

Come radere il sedere

I glutei non sono in una posizione semplice da gestire. Per cominciare a radere per bene devi mettere la crema da barba su un gluteo alla volta così da non sporcarti nel momento in cui dovrai divaricare maggiormente il sedere per passare il rasoio. La posizione migliore è in piedi davanti allo specchio. In questo modo potrai vedere dove passare il rasoio e ripassare nelle zone dove non hai tagliato bene i peli. Ricordati di lavare spesso il rasoio con acqua bollente così da eliminare l’eccesso di schiuma e peli e procedere con più facilità.

Passa il rasoio in direzione del pelo e poi contropelo per un effetto più liscio, e quando avrai finito con la prima parte, procedi anche con la seconda. Vai a fondo, ma non radere ancora sull’ano, quello lo dovrai radere tra poco.

Come radere il sedere in mezzo ai glutei e attorno all’ano

La parte più complessa della rasatura del sedere è l’ano e nella parte tra i due glutei. Il modo più semplice per farlo è mettere uno specchio per terra e accovacciarti sopra così da poter vedere bene l’area da depilare. Procedi con la rasatura della parte interna dei glutei e passa all’ano stando attento a controllare bene nello specchio. Se i peli dell’ano non sono lunghissimi puoi anche usare un accorcia peli, di quelli comunemente usati per accorciare peli del naso e orecchie.

Ricordati sempre di sciacquare frequentemente il rasoio con acqua per facilitare la depilazione.

Sciacqua e asciuga le natiche

Finita la rasatura, per evitare di ritrovarsi irritazioni dovrai lavare per bene il sedere con acqua fredda. L’acqua fredda aiuterà a chiudere i pori e non far infiammare la pelle. Asciugati con un asciugamano pulito.

Consigli su come radere le natiche al meglio e cose da non fare

Il sedere è una zona difficile da radere per via della posizione e se è la prima volta che lo fai potresti avere delle irritazioni post-rasatura. Ecco cosa non fare assolutamente e qualche consiglio per una rasatura perfetta.

Non usare creme depilatorie chimiche

Le creme depilatorie sono sempre comode perché facilissime da usare, ma sono anche tanto aggressive, soprattutto se si usano su una zona delicata come il sedere ma soprattutto l’ano. Se proprio vuoi usarla ricordati di fare un test sulla pelle e metterne un po’ su una parte di pelle più resistente, come gomito o mano, per vedere se ti causa irritazioni. Utilizza comunque una crema specifica per zone intime e pelli sensibili.

Prime rasature e irritazioni

Quando ci si rade per la prima volta è facile che si sperimenti una sensibilità maggiore, poi con il tempo la pelle si ispessirà e non ci saranno problemi. Se vedi comparire irritazioni o hai prurito, usa del borotalco per alleviare il fastidio.

Esfoliazione post depilazione

La ricrescita è sempre fastidiosa ma si può fare qualcosa per evitare che si creino puntini rossi o bollicine. Un paio di giorni dopo la rasatura puoi esfoliare il sedere per liberare i peli intrappolati nella pelle. Usa un guanto esfoliante o una crema specifica così non avrai problemi.

Potrebbe interessarti anche

By | 2018-11-03T16:57:43+00:00 ottobre 30th, 2018|Beauty|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori