Come capire quando è il momento di rasare la testa a zero e come farlo

Come tagliare i capelli della testa a zero e come capire quando è arrivato il momento giusto per farlo

Arriva un momento per quasi tutti gli uomini in cui i capelli cominciano a diradarsi e i bei vecchi tempi di ciuffi e menbun si allontana, ma come capire se è arrivato il momento per tagliare i capelli a zero e cosa c’è da sapere prima di passare il rasoio?

Ci possono essere diverse soluzioni in base alla tipologia di capelli e non sempre la resta va tenuta rasata a zero, ma tutto dipende da quanti capelli e quanto sono radi. Scoprirlo è facile.

Sto perdendo i capelli e dovrei radermi?

Ci sono diversi livelli di calvizie e puoi capire che tipo di diradamento hai controllando la scala di Norwood Hamilton. Questa unità di misurazione è stata inventata dal dottor James Hamilton negli anni ’50 ed è tutt’ora utilizzata come standard per capire il livello di calvizie maschile.

Ogni tipologia di diradamento è presente nella scala che divide numericamente dal numero 1 in su la tipologia di capelli, per intenderci da capelli non diradati a calvizie totale. Più è alto il tuo numero e più è facile che sia arrivato il momento di raderti i capelli a zero (o prendere in considerazione trattamenti o trapianti).

scala norwood hamilton scale

Se sei tra il numero 1 e il 2 non ci sono problemi, continua a goderti la chioma e divertiti a farli crescere o tenerli lunghi. Se sei allo stadio 3 della Norwood sei in una fase in cui la perdita di capelli comincia essere moderata e potrebbe essere il momento giusto per vedere un tricologo e provare a capire se ci sono delle terapie che puoi intraprendere. Al livello 5 i trattamenti diventano inutili e devi prendere in considerazione l’idea di raderti.

Perché radersi a zero è la scelta consigliata

Perdere i capelli non è bello e spesso è causa di perdita dell’autostima. Fortunatamente un look rasato non è più motivo di imbarazzo e negli ultimi anni gli uomini rasati a zero sono diventati comuni e spesso risultano più attraenti di chi ha tutti i capelli. Ci sono tantissimi motivi positivi per cui radersi i capelli potrebbe essere un’ottima scelta. Eccone qualcuno

Nascondi la calvizie

La calvizie è qualcosa che puoi nascondere solo all’inizio, poi diventa visibile e difficile da gestire. Trasparenze in testa e diradamento non sono facili da gestire, specialmente in estate quando i capelli sono più grassi e umidi per via del sudore. Se invece sei rasato non ci saranno riporti a nascondere le zone con più diradamento. Inoltre non dovrai più avere timore di sederti o essere vicino a faretti e fonti di luce che non aiutano a nascondere il diradamento.

Niente più pettinature creative

Quanto tempo passi davanti allo specchio cercando di spostare e acconciare i capelli in modo tale da non far vedere che li stai perdendo? E in quanti secondi un po’ di vento o l’umidità rovinano il lavoro fatto lasciandoti insicuro del tuo aspetto? Radere i capelli cancella completamente questi momento dalla tua morning routine, aumentando l’autostima.

Sembri più giovane

Riporti e ciuffi pensati per nascondere le zone diradate non ti aiutano a sembrare più giovane. Un look rasato ti fare immediatamente sembrare di qualche anno più piccolo.

Niente più capelli terribili

Basta una giornata di pioggia o caldo e umidità a rovinare completamente la capigliatura, per non parlare di colate di vento e capelli schiacciati e appiattiti dal casco e cappelli. Stai certo che con la testa rasata tutte queste cose saranno un lontano ricordo. ,

Aumento di autostima

Se prima di prendere la decisione di radersi passerai dei momenti di ripensamento o tristezza, dal momento in cui passerai la mano sulla pelle liscia della testa capirai che una testa rasata è tutta un’altra cosa. Oltre a essere più sexy, ti sentirai più a tuo agio senza dover pensare in continuazione in che condizione sono i tuoi capelli o se si vedono trasparenze e riporti.

Come prepararsi per radere la testa?

Radersi la testa a zero non deve essere un atto impulsivo, altrimenti ti ritroverai a maledire il giorno in cui hai preso questa decisione. Il modo migliore per prepararsi è parlarne con il barbiere e capire che opzioni di taglio hai.

Spesso un taglio molto corto (buzzcut) è già indicato per nascondere il diradamento, ma una cosa assolutamente certa è che se non ti crescono più i capelli, la barba sarà un tuo alleato.

Lascia crescere la barba al punto da poterla tenere un po’ più lunga curata. Una bella barba sarà il nuovo centro dell’attenzione sul tuo volto e le persone che ti vedranno metteranno in secondo piano la testa concentrandosi maggiormente su barba e look in generale.

Inoltre la barba, a meno che non decidi di fartene crescere una enorme, sta bene su tutte le tipologie di volto e sicuramente ti renderà una persona molto più attraente.

Come radersi la testa a zero?

Radersi la testa a zero è davvero facilissimo, anche se la prima volta è sempre meglio farla dal barbiere. Leggi la guida dettagliata su come radersi la testa a zero e a casa così da essere pronto a sfoggiare un look più sexy, attraente e bello.

By | 2018-10-25T20:18:44+00:00 novembre 5th, 2018|Beauty|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori