Dove prendere un albergo a Vienna: zone, quartieri e consigli su come scegliere l’hotel perfetto

Vienna è una città che apparentemente sembra piccolina, ma ci sono talmente tante cose da fare che ti capiterà di andare da una parte all’altra della città in continuazione. Per questo motivo, scegliere per bene il quartiere in cui alloggiare, potrebbe risolvere tanti problemi e permetterti di vivere l’esperienza in città con meno frenesia.

Come scegliere un albergo a Vienna?

Vienna è una città storica, e qui ci sono davvero tantissime cose da vedere tra palazzi e musei. Normalmente si viene qui per il weekend e nel periodo natalizio quando i mercatini riempiono ogni piazza della città. Ci sono davvero tante cose da fare, e per questo è importante capire che priorità si hanno per scegliere l’albergo nel migliore modo possibile. Fra le cose da fare prima di scegliere un hotel:

  • Definisci il tuo itinerario di viaggio (quanto tempo vuoi trascorrere a Vienna, vuoi visitare a tappeto tutta la città, o preferisci viverla con calma e fare un po’ di vita notturna? )
  • Scegli il quartiere in cui ci sono la maggior parte delle cose che ti interessano
  • Seleziona l’hotel

Una volta fatto questo potrai dedicare il tuo tempo alla scelta di un hotel a Vienna che risponda alle tue esigenze. La scelta per molti dipende dal tipo di viaggio che farai.

Ad esempio, vuoi visitare la parte storica della città? Allora il quartiere che fa per te è quello del centro, vuoi godere a pieno della vita notturna? Allora forse è meglio cercare un hotel nella zona vicino Gurtel o Naschmarkt.

Zone di Vienna: dove prendere un albergo

Vienna è una città divisa in distretti che vanno da quello più centrale ai distretti più periferici. Ecco quali sono le principali zone in cui potresti prendere un hotel e il motivo per cui dovresti soggiornare qui.

Innere Stradt

Vienna è una città non troppo grande, e se ti piace caminare tanto, la zona migliore dove poter dormire è sicuramente il centro, ovvero Innere Stradt. Da qui potrai visitare la maggior parte dei siti storici, oltre che essere vicino alle principali zone dove ci sono ristoranti e locali notturni. Sicuramente non è una zona economica, ma potrai risparmiare sui biglietti dei mezzi pubblici e taxi.

  • CH-Hostel: per chi cerca un ostello, CH-Hostel è una delle soluzioni migliori. La struttura è semplice e senza troppi fronzoli, ma funzionale ed economica
  • 25hours Hotel: questo hotel è un ottimo compromesso tra budget hotel e un boutique hotel. Ogni camera è colorata e pop, oltre ad esserci un bar e un ottimo ristorante dove passare la sera
  • The Levante Parliament: The Levante è la soluzione migliore se si cerca un 5 stelle (comunque a ottimo prezzo) con tutti i servizi possibili e immaginabili. Inoltre è un hotel adult-only, quindi non ti ritroverai nella hall bambini e adolescenti

Leopoldstradt

Leopoldstradt è il quartiere verde di Vienna, perché qui vicino si trova il parco del Prater dove poter passare un po’ di tempo tra luna park e baracchini con buon cibo. Inoltre ci sono moltissimi siti storici da visitare e non è molto distante dal centro storico.

  • Appartamenti Hahn: un appartamento è sempre una soluzione comoda perché ti permette di risparmiare e di avere massima autonomia se preferisci passare qualche serata in casa
  • MEININGER Hotel Wien Downtown Sissi: questo hotel budget è funzionale e posizionato bene, a pochi minuti a piedi dalla metropolitana, inoltre ha anche una sala giochi, un bar e una cucina da poter usare in caso di necessità
  • House of Time – Fancy Suites: questo hotel è uno di quei posti che rischia di non volerti fare uscire dalla suite. Qui troverai tutto, davvero tutto quello che ti servirà e l’arredamento è incredibile

Landstrasse

Landstrasse è il quartiere ideale per gli amanti dell’arte. E’ un quartiere ricco di abitazioni barocche ed è posizionato perfettamente se si vuole visitare il museo Belvedere e molte altre gallerie d’arte sparse per tutto il distretto. Inoltre qui c’è il Naschmarkt, un mercato molto famoso dove pranzare, oltre che il quartiere gay di Vienna.

  • KIBI Rooms: questo hotel è piccolo ma ben posizionato e davvero molto conveniente. Le camere non sono grandissime, ma tutto è al suo posto e i servizi sono ottimi
  • Mercure Grand Hotel Biedermeier Wien: con il cortile interno decorato da tanti ombrelli colorati, il Grand Hotel Biedermeier ti accoglie all’interno di un palazzotto signorile per permetterti di vivere al meglio e con tutti i comfort il soggiorno viennese
  • Hilton Vienna: l’Hilton di Vienna è un hotel internazionale che ti permette di avere camere tra le più comode in città, tutti i servizi possibili, oltre che una qualità molto alta di cibo se si fa qui colazione o cena

 

 

Letture consigliate

Guida di Vienna | L’Imperatrice Sissi | Io, Conchita. La mia storia