I migliori locali gay di Kathmandu, Nepal, dove far festa: ecco recensioni e consigli su dove andare per una serata

Il Nepal è un Paese che sta vivendo una primavera del turismo negli ultimi anni ed è un luogo che regala emozioni indimenticabili ed esperienze possibili solo qui.

L’omosessualità in Nepal è legale, anzi è uno dei paesi più liberali dell’area centro asiatica. La comunità LGBT però è molto piccola e gli unici luoghi gay-friendly esistenti si trovano a Kathmandu, mentre nelle altre città non esistono purtroppo bar e locali dove incontrare altre persone gay.

Locali gay a Kathmandu: dove andare e recensioni

Kathmandu è la città più grande e popolata del Nepal oltre che essere la Capitale. Qui è più facile trovare bar e ristoranti ottimi. Mentre per quanto riguarda la scena gay, è tutto molto ristretto, e i locali a disposizione sono davvero molto pochi.

Pink Tiffany Bar

Questo bar/ristorante nel cuore di Thamel è forse l’unico locale gay di tutta Kathmandu. Si accede tramite una scala ripida e una volta dentro sarai accolto dalla proprietaria Sahara che terrà a spiegarti come è nato questo bar.

Appassionata di Thailandia e in particolare del Tiffany Show di Pattaya, ha deciso di aprire questo bar come luogo sicuro per la comunità LGBT del suo paese.

Troverai una terrazza panoramica, tanti tavolini dove le persone del posto si mescolano con i turisti chiacchierando e divertendosi. La playlist è super camp, spazia da Lady Gaga a Kylie Minogue, passando per il k-pop a canzoni tradizionali nepalesi. Questo è il bar dove i ragazzi del posto escono con le loro conoscenze e dove ci si da appuntamento con gli amici per passare una serata senza paura di essere giudicati.

IndirizzoThamel, Sathghumti – Katmandu

Kathmandu gay-friendly

Kathmandu è una metropoli in forte crescita dopo il grande terremoto del 2015. Nella capitale nepalese si trovano dei luoghi sicuri dove la comunità LGBT locale può incontrarsi e vivere liberamente le proprie uscite. Non sarà difficile incontrare ragazzi e ragazze gay del posto chiacchierare con turisti o amici. Segnaliamo anche l’esistenza di un gruppo Facebook Queer Youth Group in supporto della comunità LGBT in Nepal.

Cerchi un hotel in Nepal? Consulta le offerte su Booking e risparmia!

Letture consigliate

Guida del Nepal | Trekking in Nepal | Il Circuito dell’Annapurna

Ti potrebbe interessare