I migliori locali gay di New York dove far festa: ecco recensioni e consigli su dove andare per una serata.

New York è quella città che quando la visiti ti sembra già di conoscerla, perché l’hai vista in tantissimi film, ma non è mai stata così gay come quest’anno in cui si celebreranno i 50 anni dai moti di Stonewall, con il WorldPride.

Locali gay di New York 2019: dove andare e recensioni

La vita gay di New York è sempre stata in continuo mutamento, ma fortunatamente per la comunità LGBTQ ci sono molti luoghi che con gli anni sono diventati una vera e propria casa. In città potrai trovare davvero di tutto, dai bar, alle discoteche ma anche cruising, leather bar o perfino country cocktail bar. Ci sono tantissimi quartieri dove andare, ma i principali sono l’East Village, Bushwick e Williamsburg e altre zone di Manhattan. Ecco tutti i locali stabili di NYC dove andare a fare serata, divisi per quartiere.

Locali gay nel West Village: dove andare e recensioni

Il West Village è il quartiere dove si è fatta la storia. E’ qui che ci sono stati i moti di Stonewall e dove la comunità queer di New York ha trovato i suoi spazi. Se alcuni pensano che il West Village sia ormai morto, bisogna ricredersi. Tra bar storici e locali intramontabili, le notti qui sono ancora accese e divertenti.

The Stonewall Inn – Bar gay

Questo bar storico è il luogo più importante per la comunità LGBTQ al mondo e va visitato anche solo per dire di esserci stati. Se durante il giorno è un bar pieno di turisti che vengono a visitare il posto dove il movimento di liberazione gay è nato, di sera c’è ancora tantissima energia e tante feste a cui partecipare.

  • Indirizzo: 53 Christopher St, New York

Cubbyhole – Bar gay

Questo bar è uno dei posti più divertenti del Village ed è friendly al massimo. L’interno è un tripudio di oggetti attaccati su ogni singolo centimetro del soffitto. Una birra qui è un’esperienza sensoriale incredibile.

  • Indirizzo: 281 W 12th St, New York

Locali gay nell’East Village e Lower Village: dove andare e recensioni

L’East Village e il Lower Village circoscrivono una zona di Manhattan a New York che per anni è stata residenziale e non troppo popolare. A partire dagli anni ’80 il quartiere è diventato popolare e tutt’ora è una zona tranquilla ma di tutto rispetto, piena di negozi e ristoranti. Qui si possono anche trovare tantissimi locali gay frequentati dalla comunità gay locale.

Nowhere Bar – Bar queer

Questo bar è uno dei più frequentati da tutti quelli che non sono interessati alle etichette. La folla è piena di uomini gay, donne, genderqueer e tutti quelli che sono nel mezzo. Le serate sono sempre divertenti, il dj mette musica tutta le serata e nei video ci sono sempre dei soft porno pronti ad allietarti. Non puoi andare a NY senza passare da qui.

  • Indirizzo: 322 E 14th St, New York

The cock – Fag bar

Così come si auto-descrive, The Cock è un “bar di froci rock e immorale”. Questo è il posto giusto dove lasciarti andare senza sentirti giudicato. Ogni sera vengono qui musicisti, persone che lavorano nel mondo della moda, turisti, artisti e un sacco di “velate”. Porta contanti con te perché questo posto è rock a tal punto da non accettare carte di credito.

  • Indirizzo: 93 Second Ave, New York

Club Cumming – Bar gay

Fondato da Alan Cumming dove un tempo c’era l’Estern Bloc Bar, il Cumming è un bar frequentatissimo che ricalca un po’ i successi della NYC dei tempi d’oro fatta di alcol, extravaganza e celebrities. Qui tutt’ora di tanto in tanto vengono VIP a far festa come Paul McCartney, Emma Stone e Vanessa Williams attratti dallo stile del bar e dalla qualità dell’animazione. Il lunedì è la serata Broadway con Lance Horne al piano, mentre durante il weekend la cantante trans Daphne Always e go-go boys allietano la nottata.

  • Indirizzo505 E 6th St, New York

Phoenix – Bar gay

Questo è uno di quei locali queer storici di NYC che non molla il colpo. A partire dagli anni ’90 ha sempre attirato tantissime persone con ottimi drink e serate a tema.

  • Indirizzo: 447 E 13th St, New York

Locali gay a Chelsea e Hell’s Kitchen: dove andare e recensioni

Chelsea ed Hell’s Kitchen sono due quartieri tra i più gay-friendly di tutta la città. La vita gay qui ha cominciato a spostarsi negli anni ’90, sempre per lo stesso motivo dei prezzi impazziti in altri quartieri, e tutt’ora questi quartieri sono la casa di una comunità LGBTQ locale e attivissima.

The Eagle – Leather bar

L’Eagle è il leggendario leather bar di Chelsea. Qui si viene per esplorare al massimo i propri fetish, ma principalmente per le serate in pelle e per mescolarsi tra le persone che affollano il terrazzo. Non si può pensare di andare a New York e non passare all’Eagle.

  • Indirizzo: 554 W 28th St, New York

Barracuda Lounge – Bar gay

Quest bar classico newyorkese è resistito nel tempo grazie a un mix perfetto di drag show, divani su cui lasciarsi andare, happy hour generoso e baristi amichevoli. Qui si viene per bere, per divertirsi e per conoscere tante persone nuove ma senza usare le app: nel locale praticamente non c’è linea.

  • Indirizzo: 275 W 22nd St, New York

The Industry Bar – Bar gay

Locale gestito dallo stesso proprietario del Barracuda, l’Industry Bar è più cosmopolita grazie ai grandi spazi, divanetti e cocktail di alta qualità. C’è un palco per spettacoli drag e una pista per ballare con i dischi del dj.

  • Indirizzo: 355 W 52nd St, New York

Flaming Saddles Saloon – Cowboy gay bar

Questo bar è un gioiello da visitare almeno una volta nella vita. Per gli amanti dei cowboy, qui si trova pane per i propri denti perché questo western bar è pieno di ragazzi in stivali, camicie smanicate e a quadri e jeans strettissimi. Fatti qualche shot di tequila e gustati i baristi ballare sul bancone a ritmo di musica country.

  • Indirizzo:793 Ninth Ave, New York

Locali gay a Brooklyn: dove andare e recensioni

Brooklyn, e in particolare Williamsburg e Bushwick è diventata la nuova zona gay e queer di New York. Anche se a Manhattan i locali sono sempre vivi e vegeti, è qui che potrai avvertire quel mood vibrante dei tempi d’oro di NYC.

Letture consigliate

Guida di New York | New York insolita e segreta | Zia Mame

Cerchi un albergo a New York? Controlla le offerte su Booking

Ti potrebbe interessare