Cosa vedere ad Amsterdam

Un weekend ad Amsterdam fa sempre bene. Con Google Flight si possono trovare voli che costano pochissimo e la città merita davvero tanto.

Cosa fare e cosa vedere ad Amsterdam

A renderebella la città non è solo la vita notturna e i suoi locali, ma soprattutto tutto quello che ha da offrire. Ed è davvero tanto! Ecco cosa fare e cosa vedere in un weekend ad Amsterdam!

Piazza Dam

Piazza Dam è la piazza dove parte la vita notturna di Amsterdam. Qui si ritrovano ogni sera e in particolare durante il weekend tantissimi ragazzi e ragazze. Il cuore della città è sempre in festa con giostre, mercatini e artisti di strada in ogni periodo dell’anno. Questo è anche il punto ideale per partire alla scoperta della città. Da Piazza Dam infatti potrai raggiungere facilmente il Palazzo Reale (Koninklijk Paleis), la Nieuwe Kerk (letteralmente “Chiesa nuova”, per distinguerla dalla Oude Kerk, la “Chiesa vecchia”) e il Nationaal Monument (il grande obelisco di 22 metri che i caduti della Seconda Guerra mondiale). Cosa significa Dam? In olandese significa diga. Ed è proprio qui infatti che venne costruita una diga per dividere il fiume Amstel dallo Ij.

Museo Van Gogh

Il Museo di Van Gogh è una tappa obbligatoria di ogni visita alla città. Forse uno dei musei più belli al mondo e con un percorso curato nei minimi dettagli. Si trova vicino al Museo Stedelijk, dedicato invece all’arte moderna e contemporanea. Camminando per i corridoi di questo museo potrai scoprire tutto sul genio creativo di Van Gogh, studiare le sue emozioni e i tormenti che lo hanno reso celebre nel mondo.

Museo Stedelijk

Vicinissimo al Museo di Van Gogh lo Stedelijk Museum è il museo d’arte moderna e contemporanea che vanta opere di Picasso, Chagall, ma anche della Pop art e di design. Perfetto da vedere sempre soprattutto se non sai cosa fare durante un giorno di pioggia ad Amsterdam.

Tour dei Canali

I canali di Amsterdam non avranno lo stessa fama di quelli di Venezia ma sono sicuramente molto affascinanti. Oltre a essere una cosa molto romantica fare un tour dei canali ti permetterà di vedere la città da un’altra prospettiva. Con i bellissimi palazzi che si riflettono sull’acqua e le migliaia di biciclette che sfrecciano sui ponti sopra la tua testa.

Casa di Anna Frank

La Seconda Guerra Mondiale è stata una ferita molto profonda nella storia dell’Europa. E quello che meglio rappresenta quegli anni qui è la Casa Museo di Anna Frank. Crediamo sia uno dei musei più visitati di tutta la città, arrivare qui senza trovare fila è quasi impossibile. Ma la storia e l’emozione che girano attorno a questa casa è qualcosa che difficilmente potrai dimenticare.

Museo Rijksmuseum

Il Rijksmuseum è il più grande museo di arte fiamminga e ospita tantissime opere sin dai primi anni del 1800. L’importanza storica di questo museo è pari a quella del Louvre. Fra le opere più belle che è possibile ammirare qui “La ronda di notte di Rembrandt”.

Il parco Vondelpark

Il parco Vondelpark è il posto perfetto per riposarsi dopo tanto camminare per la città. Qui spesso potrai assistere a spettacoli di danza, musica e artisti di strada. Questo è anche il posto perfetto per fare incontri interessanti.

Il mercato dei fiori Bloemenmarkt

Non sarebbe Amsterdam senza il suo splendido mercato di fiori. Bulbi di ogni specie e centinaia di persone che ogni giorno vengono qui a comprare fiori freschi da portare a casa. Uno degli angoli più suggestivi e unici di Amsterdam.

Jordaan

Jordaan è il quartiere di tendenza della città e forse anche il più bello e vivo. Qui si susseguono tantissimi caffè, negozietti e case colorate. Ogni anno a fine aprile poi, durante la festa del Re, tutto il quartiere diventa un mercatino della pulci! Davvero unico.

By | 2017-11-21T17:06:07+00:00 dicembre 8th, 2017|Europa, Olanda|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori