Cosa fare prima di partire? Ecco una guida per non sbagliare e partire in tutta tranquillità

Che sia per un weekend, una settimana, un mese o 6 mesi (se ci spieghi come fai scrivici!) arriva sempre il momento in cui ci si prepara al viaggio. Niente di più eccitante!

Guida sulle cose da fare prima di partire

La sensazione di scoprire un posto nuovo e perdersi per le strade di una nuova città. Ma da dove iniziare? Qui puoi trovare le 5 cose da fare prima di partire.

1. Controlla tutti i documenti

Sembra banale ma capita spesso di dimenticare nel cassetto la carta d’identità o il passaporto. Le conseguenze potrebbero essere molto brutte: come rimanere a terra e non riuscire a prendere quel volo aspettato per tanto tempo.

Informati inoltre se nel paese dove andrai sia sufficiente avere solo il passaporto e non visti particolari. Ricordati di fare anche una fotocopia dei documenti da portare sempre con te in viaggio.

2. Avvisa la banca

Soprattutto se il tuo viaggio si svolgerà in un paese fuori dall’Unione Europea è sempre buona norma avvisare la propria banca. Durante il nostro viaggio nelle Filippine ci è già capitato di rimanere con la carta bloccata e dover aspettare che la banca la sbloccasse.

Sono procedure di routine quando vengono visualizzati movimenti che sembrano sospetti. D’altronde qualche sospetto verrebbe anche a me chi se un giorno vedessi un prelievo da Milano e il giorno dopo da Manila.

Per alcune banche inoltre è richiesta un’abilitazione ai circuiti bancari esteri, quindi una telefonata o una mail per sapere dalla tua banca se ci saranno problemi una volta arrivato a desitnazione è essenziale.

3. Preparati a ogni evenienza (anche imbarazzante)

Una cosa che non dimentichiamo mai a casa e che è importante quanto i documenti e il biglietto aereo sono le medicine.

Il nostro kit essenziale prevede aspirine, antibiotici, paracetamolo, ibuprofene oltre a antiacido per il bruciore di stomaco e (rullo di tamburi) l’immancabile imodium. Perchè correre il rischio di doversi rovinare una vacanza? Meglio prevenire ogni evenienza, e quando diciamo ogni… intendiamo proprio quell’evenienza! Puoi comprare un porta-medicine da portare sempre con te.

Se viaggi in posti dove sono presenti malattie che in Europa non sono comuni assicurati poi di aver fatto tutti i vaccini e di avere le giuste medicine. Stipulare un’assicurazione sanitaria è anche un’ottima scelta.

4. Fai tante ricerche

Non arrivare in un nuovo paese completamente disinformato. Leggi  guide ufficiali e blog di viaggio. Trova le informazioni che ti servono. Non solo quali sono le cose da vedere e da fare ma anche se il paese ha delle tasse di ingresso.

O ancora quali sono gli eventi che si svolgono in quella città? Non vorresti mai arrivare a Barcellona e scoprire che proprio in quel giorno si sta svolgendo il Gay Pride!

Usa i giorni prima della partenza per scaricare guide, le mappe di Google Maps e tutto quello che potrebbe servirti prima di partire. Potresti non avere la giusta connessione internet una volta arrivato nel nuovo paese.

5. Prepara la casa

Il bello del viaggio è anche il ritorno. Fai in modo di non lasciare troppo casino in casa. Quando prepari la valigia non svuotare l’armadio sul letto! Chi ha voglia di mettere in ordine dopo un viaggio?

Pronto al prossimo viaggio? Consulta le offerte su Booking

Letture consigliate: Come fare la valigiaPrête-à-partir. Tutti i consigli per la viaggiatrice perfetta

Ti potrebbe interessare anche