Monteruga: cosa fare, cosa vedere e dove si trova il villaggio abbandonato in provincia di Lecce

Monteruga è un piccolissimo borgo abbandonato in provincia di Lecce.  Sulla strada che va da San Pancrazio Salentino a Torre Lapillo, a pochi chilometri dal Mar Ionio sorge questo paesino abbandonato.

Perchè Monteruga è un paese fantasma?

Monteruga naque in epoca fascista, quando in tutto il Salento fiorivano masserie e aziende agricole che dovevano portare all’autonomia del paese. Oggi è uno dei posti più strani da visitare in Salento.

Chiesa a Monteruga abbandonato Salento

Quando l’azienda agricola venne privatizzata, il villaggio andò a svuotarsi e gli abitanti si spostarono nelle città vicine.

Cosa vedere a Monteruga

Una volta arrivati a Monteruga la suggestione è tanta. L’atmosfera della piazza abbandonata richiama i tanti film con scenari apocalittici. Sembra che il paese sia stato abbandonato da un momento all’altro e che la natura si stia impossessando dei suoi spazi in modo inesorabile.

Monteruga paee abbandonato

Passeggiando per le strade di questo paese abbandonato in Salento, si può vedere la chiesa di Sant’Antonio Abate,  il campo da bocce, le case dei contadini, la caserma, la scuola, lo stabilimento vitivinicolo, il frantoio e la piazza principale dove svettano le grandi palme.

Chiesa a Monteruga

Dove si trova Monteruga e come arrivare

Manteruga si trova fra Veglie, San Pancazio Salentino e Avetrana. Arrivarci non è semplicissimo: per strada ci sono pochissime indicazioni. Ma sarà sufficiente impostare il navigatore con Google Maps e dopo un po’ di stradine sterrate ti ritroverai in questo luogo dimenticato.

Pronto a partire per la prossima avventura? Controlla le offerte su Booking

Letture consigliate

Dove andare quando: guida di viaggio mese per mese | Il libro dei viaggi | Viaggi senza tempo

Ti potrebbe interessate anche: