Cosa vedere a Volterra: 6 cose da scoprire in città

Volterra è un piccolo borgo toscano ed era da un po’ di tempo che volevamo andarci. Approfittando di un po’ di tempo libero abbiamo deciso quindi di scegliere Volterra come meta per una gita di un giorno da Pisa.

Probabilmente ti sarà già capitato di vedere questo borgo medievale: le sue stradine, i palazzi e le piazze sono spesso state utilizzate come set cinematografici. Ma è stato New Moon della saga Twilight ad aver portato Volterra a essere conosciuta oltre i confini nazionali.

Cosa vedere a Volterra

Nelle città sono presenti tracce del suo passato: da quello etrusco a quello romano fino alle più visibili tracce medioevali. Ecco cosa ci è piaciuto di Volterra.

Cosa fare e cosa vedere a Volterra in un giorno

1. Piazza dei Priori

Piazza dei Priori è la piazza principale della città e il Palazzo de Priori oggi è la sede del palazzo comunale. Questo palazzo comunale è il più antico della Toscana e ispirò la realizzazione del Palazzo della Signoria di Firenze. Venne realizzato fra il 1208 e il 1254 e fu in ordine il palazzo del podestà e successivamente dei priori e commissari fiorentini. Nella piazza si può ammirare anche il Palazzo Pretorio e la Torre del Podestà o come viene chiamata dai volterriani la Torre del Porcellino. Guarda bene la torre, potrai vedere un piccolo cinghiale sporgersi!

2. Museo Etrusco Guarnacci

All’interno di questo museo è possibile avere una panoramica della vita e della cultura etrusca. Volterra infatti fu per tantissimo tempo, dal IV al VI secolo AC, una delle più importanti città etrusche. La collezione del museo vanta oltre 600 urne cenerarie realizzate in tufo, alabastro e terracotta fra le quali l’Urna degli Sposi e la Stele di Avile Tite. Il museo vanta anche un altro primato. Questo è uno dei più antichi musei al mondo: è stato inaugurato nel 1761.

3. Arco Etrusco

Camminando per Via Porta all’Arco nel centro di Volterra arriverai al famoso Arco Etrusco. Questa era la porta di ingresso dell’antica città etrusca. Anche se è stata ricostruita in epoca romana la maggior parte della struttura è di epoca etrusca e ricorda gli antichi fasti della città.

4. Duomo

Nessuna visita alla città è completa senza aver visto il bellissimo Duomo. Realizzato a partire dal 1120, il Duomo o Cattedrale di Santa Maria dell’Assunta ha subito diverse modifiche che sono visibili dal mix di stili che vanno dal romanico al rinascimentale.

5. L’anfiteatro romano

L’anfiteatro si trova subito fuori le mura della città. Venne costruito nel primo secolo e ad oggi rappresenta uno degli anfiteatri più belli d’Italia.

Ubicato appena fuori le mura medievali vicino alla Porta Fiorentina, si trova il teatro romano, prima tappa in cui fermarsi se parcheggi nelle vicinanze.

6. Parco archeologico

Gli scavi di questo parco iniziarono nel 1926 e portarono alla luce un’antica necropoli, le fondamenta di 2 templi del II secolo AC, una cisterna e un sistema idraulico.

Letture consigliate

Volterra: guida alla città e dintorni | Volterra: etrusca e romana

Cerchi un albergo a Volterra? Controlla le offerte su Booking

Ti potrebbe interessare anche: