Guida gay di Tokyo: locali, bar, serate e saune gay

Tokyo è una città incredibile e piena di vita, ci torniamo ogni volta che possiamo. Non basterebbe un mese per visitarla tutta, e qui la vita gay è attiva e vibrante come poche altre. Capire dove andare e che bar frequentare può essere davvero complicato, perché i quartieri in realtà sono città vere e proprie, ma con questa guida proviamo a rendere più facile la tua visita alla città.

Bar e locali gay a Tokyo Shinjuku Ni-Chome

A Tokyo ci sono un numero davvero infinito di bar gay e quasi tutti si trovano nel quartiere Shinjuku Ni-Chome (新宿二丁目). Qui, tra le strade strette e poco illuminate, ci sono più di 300 bar, spesso piccolissimi da entrarci massimo in 3/4 persone. Noi pernottiamo sempre a Shinjuku così da poter girare Tokyo di giorno e divertirci di notte senza l’ansia di dover prendere l’ultima metropolitana.

Per arrivare a Shinjuku Ni-Chome basta scendere in queste fermate della metropolitana:

  • Shinjuku-Sanchome
  • Shinjuku-Gyoenmae
  • Stazione di Shinjuku (ma a piedi bisognerà percorrere un tragitto di 15 minuti)

Sarebbe impossibile segnalare tutti i bar gay di Tokyo, e spesso non sono nemmeno rintracciabili su Google, ma qui puoi trovare i più importanti, di tendenza e i nostri preferiti in assoluto.

Campy! bar

Il Campy! bar è il nostro locale preferito di Shinjuku. Gestito da drag queen, qui ci si diverte davvero tantissimo. Ci sono spesso drag show divertentissimi e lo staff è molto frendly. Quando ci andiamo ci capita sempre di chiacchierare con qualche giapponese curiosi di vedere una coppia di occidentali a Shinjuku.

  • Musashino Bldg. 1st Floor, Shinjuku 2-13-10, Shinjuku-ku

Bar Zairu 在龍

Il Bar Zairu (在龍) è uno di quei posti che non sono segnalati nemmeno su Google, ma noi ci divertiamo da pazzi ogni volta. Non è un pub qualunque, ma è un Idol Cafè. Qui si viene sia per conoscere altre persone, ma soprattutto per parlare con le drag queen resident, una delle due un vero e proprio idol in Giappone (gli idol sono come delle pop star). L’ultima volta abbiamo passato un paio di ore a chiacchierare con l’incredibile Temanda, una drag queen pazzesca che parla anche molto bene inglese.

  • Indirizzo: non essendo segnalato, lo riconoscerete perché il bar si trova proprio alla sinistra del negozio gay chiamato Check. Il Check (che merita una visita) si trova al Kurihara Bldg. 1st Floor, Shinjuku 2-18-8

AiiRO Café

Ufficialmente chiamato Advocates, l’Aiiro è uno dei bar di tendenza di tutto il quartiere. Affollatissimo soprattutto durante il weekend, l’AiiRo è ufficialmente riconosciuto come miglior locale notturno gay di Tokyo.

  • Indirizzo: 1/F Tenka Bldg, 2-18-1 Shinjuku

Member’s YUI 結 + BUFF party

Questo karaoke bar sta diventando sempre più frequentato. Normalmente organizza party e serate karaoke, ma è con il BUFF party che i giapponesi si infiammano. Il BUFF è una serata leather bear organizzata ogni mese. DJ, gogo dancers e orsi vestiti in pelle rendono indimenticabile questo posto.

  • Indirizzo: B1, Shinjuku Gyoen, Vella Heights, 2-7-3 Shinjuku

GB

Se ti piacciono i ragazzi giapponesi e vorresti provare a rimorchiarne uno, il GB è il bar che fa per te. Infatti il GB è molto frequentato dai “gaisen”, ovvero i giapponesi a cui piacciono gli occidentali. Vestiti bene e buona caccia!

  • Indirizzo: B1F Shinjuku Plaza Bldg, 2-12-3 Shinjuku

Leo Lounge

Anche il Leo viene chiamato in modo formale “Gate”, ed è un bar per orsi e simpatizzanti. Spostato a Shinjuku Ni-chome nel 2014, qui c’è sempre una bella atmosfera e cocktail a buon prezzo. I turisti sono ben accetti!

  • Indirizzo: 2-14-16 Shinjuku, Shinjuku-ku

Dragon Men

Forse il bar preferito dai turisti, qui ci si diverte, si chiacchiera e si possono conoscere tantissime persone del posto.

  • Indirizzo: 1/F Stork Nagasaki Bldg, 2-11-4 Shinjuku

Eagle

Orsi giapponesi, vestiti in pelle o senza vestiti. L’Eagle è il sogno per gli amanti del genere ursino. Aperto non da tantissimo, qui è bello venire a bere qualcosa e conoscere ragazzi del polso. Non dimenticare di portare qualche cinghia e non vestirti troppo alla moda.

  1. Indirizzo: 2-12-3 Shinjuku, Shinjuku

Bar Blacknude

Questo piccolo bar è quasi un must di Shinjuku Ni-chome. Karaoke e qualche drink di troppo ti faranno divertire come poche altre volte. Anche se lo staff è molto mascolino, il Blacknude è frequentato praticamente da tutti.

  • Indirizzo: 1/F, 2-15-12 Shinjuku, Tokyo

Saune gay a Tokyo

Sulle saune gay abbiamo scritto un articolo adatto per capire come funzionano e cosa aspettarsi, ma qui troverai l’elenco delle migliori saune gay di Tokyo che abbiamo provato e che ci hanno consigliato.

24 Kaikan Shinjuku, Ueno, Asakusa

Questa è la sauna gay più grande della città e con delle indimenticabili aree cruising. Collocata su 8 piani ha vasche termali, saune, jacuzzi, stanze video, camere private e anche una camera BDSM con sling e panca.

I turisti (e i tatuati, uno di noi due è molto tatuato) sono ben accetti in questa sauna aperta 24 ore su 24, ma anche nelle altre due saune della stessa catena che si trovano a Ueno e Asakusa.

  • Indirizzi: 2-13-1 Shinjuku Ni-chome; 2 Chome 29-16 Asakusa, Taito; 1 Chome 8-7, Kita, Ueno

JIN-YA

Questa piccola sauna si trova a Ikebukuro ed è ancora più accogliente con i turisti delle Kaikan. Con diverse aree in comune, qui ci sono saune, vasche termali, terrazza naturista per quando fa caldo e stanze private. È molto frequentata dai Giapponesi che vogliono frequentare persone occidentali.

  • Indirizzo: 2 Chome-30-19 Ikebukuro, Toshima

Cruising e Sex Club a Tokyo

I Giapponesi sanno come sfogare le fantasie erotiche, anche le più estreme. Ed è per questo che i sex club qui sono davvero molto divertenti.

HAAARD

Questo sex e cruise club di Tokyo è il più nuovo e grande di tutta la città. Aperto da poco, ha a disposizione aree private, palestre, armadietti e docce. Si trova a pochi minuti dal centro di Ueno e permette l’ingresso solo a persone atletiche, muscolose e con un’età compresa tra i 18 e i 49 anni.

  • Indirizzo: 4-14-10 Higashi-Ueno, Taito

CAVE

Gestito dagli stessi proprietari dell’HAAARD, il Cave a Ueno è invece esclusivo per gli uomini di tipologia GMPD. In Giappone la categoria GMPD sta avendo un momento di tendenza e raccoglie fisici muscolosi e gonfi, orsi, manzi e mascolini.

  • 2/F, Chosyundo Bldg, 3-39-7 Higashi-Ueno, Taito

Masquerade Tokyo

Non è una sauna, va ti verranno comunque dati degli asciugamani umidi per poterti rinfrescare e per girare per il locale senza vestiti. Raramente ci sono altri occidentali qui, ma se andrai sarai comunque il benvenuto.

  • Indirizzo: 3-13-3 Takadanobaba #202, Shinjuku

Dump

Il Dump è un locale piccolino ma molto frequentato. Si entra senza limiti d’età e senza dover per forza essere muscolosi, anzi, gli orsi sono molto ben accetti. Il dress code è semplice: un asciugamano in vita e nient’altro.

  • Indirizzo: Shinjuku 2-Chome

Suck’d Glory Tokyo

Anche se non si può stare nel locale completamente nudi, al SGT si riuniscono tutti gli amanti del sesso orale, stimolazione elettrica, adoratori di piercing e tatuaggi ed esibizionisti. Si trova a Nakano ed è accessibile dai turisti.

  • Indirizzo: 4/F, Ayabe Bldg, 3-32-10 Nakano
By | 2017-11-27T22:36:37+00:00 novembre 15th, 2017|Asia, Giappone, Locali gay|0 Comments

Leave A Comment

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori