Cosa vedere a Hiroshima

Hiroshima è una città incredibile, uno di quei posti che tutti almeno una volta nella vita dovrebbero visitare. La città si trova nell’Honshu occidentale e il suo nome sarà per sempre associato alla caduta della prima bomba atomica il 6 agosto 1945.

Nonostante questo evento devastante, Hiroshima e i suoi abitanti hanno saputo ricostruire e dedicare ogni singolo luogo alla memoria. Tutto nella città infatti è costruito per ricordare e spingere ognuno di noi ad andare avanti anche dopo eventi che sembrano insormontabili.

3 cose da vedere a Hiroshima

Se hai mente di fare un viaggio in Giappone fai in modo di trascorrere almeno un giorno qui. Visitare Hiroshima è un’esperienza che ti rimarrà impressa per tutta la vita. Ecco cosa fare e cosa vedere durante la tua permanenza nella città Capitale mondiale della Pace.

Hiroshima Peace Memorial Park

Il Memoriale della Pace di Hiroshima è stato creato per simboleggiare la necessità di una pace eterna e per commemorare tutte le vittime del primo attacco nucleare del mondo. Il parco si trova nel centro dove avvenne l’esplosione ed è composto da tantissimi monumenti in ricordo delle vittine, un museo ed è il luogo dove il 6 agosto di ogni anno si celebrano manifestazioni in memoria del tragico evento. Al’interno del Peace Memorial Park di Hiroshima è possibile visitare il Peace Memorial Museum, il Memorial Cenotaph e la Fiamma della Pace e la Cupola della bomba atomica che comprende le rovine del vecchia Camera dell’Industria e del Commercio. Imperdibile è anche il Monumento per la pace dei bambini con le sue sculture che ricordano la storia della piccola Sadako Sasaki.

Peace Memorial Museum

La visita del Peace Memorial Museum è una di quelle esperienze che ti cambiano la vita. All’interno del museo sono presenti numerosi reperti recuperati in seguito all’esplosione, fotografie di Hiroshima prima e dopo l’esplosione e racconti e testimonianze dei sopravvissuti. Il museo contiene anche diverse mostre grafiche che trasmettono la dura realtà del bombardamento atomico.

Castello di Hiroshima

Il Castello di Hiroshima, conosciuto come Castello della Carpa venne fatto costruire nel 1593 per volere dello shogun locale Fukushima Masanori. Successivamente divenne la residenza del Asano Nagaakira e oggi, dopo essere stato ricostruito nel 1958, contiene un museo informativo sulla storia della città e del castello. Prenditi il giusto tempo per poter visitare il castello e per godere di una vista unica. All’interno del parco del castello è possibile vedere anche  tre alberi sopravvissuti allo scoppio atomico – un salice, un agrifoglio e un eucalipto.

Breve storia di Hiroshima

Hiroshima era un importante centro militare ed economico durante la seconda guerra mondiale. Il 6 agosto 1945 un bombardiere americano B-29 chiamato Enola Gay lasciò cadere la prima bomba atomica sulla città. 70.000 persone morirono all’istante e altrettante ne morirono per radiazioni e ferite. Ciò che rimase dopo l’esplosione fu presto ulteriormente danneggiato da un tifone che colpì la città a settembre dello stesso anno. Dopo la guerra, la popolazione iniziò lentamente a risalire, furono costruiti nuovi edifici, con il castello di Hiroshima del XVI secolo in fase di ricostruzione negli anni ’50 per servire come museo che documentasse la storia della città.

 

By | 2018-04-13T09:52:59+00:00 aprile 18th, 2018|Asia, Giappone|0 Comments

Leave A Comment

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori