7 cose da vedere a La Valletta

La Valletta, capitale di Malta, è una città dal passato leggendario. Siamo rimasti stregati dalla bellezza di questa città e camminare per le sue strade ha qualcosa di magico.

La storia della città è strettamente legata a quella dell’Ordine dei Cavalieri di San Giovanni. Infatti Valletta venne fondata nel 1566 su volere del Gran Maestro dei Cavalieri Ospitalieri Jean de la Valette e in suo onore chiamata La Valletta. Oggi i maltesi la chiamano semplicemente (e affettuosamente) Il-Belt ovvero la Città.

Nel corso dei secoli, la capitale divenne avamposto in difesa dell’Europa e qui vissero le più nobili famiglie europee. Questo fu uno dei motivi per cui i cavalieri si impegnarono a trasformare la città in una delle più belle capitali di tutta l’Europa.

Cosa vedere a Valletta in un giorno

Camminando per le sue strade si possono ammirare edifici barocchi, i caratteristici balconi colorati, cabine rosse inglesi e tante altre curiosità. Per godere al meglio la città occorrerebbero un paio di giorni, ma se hai a disposizione solo un giorno per visitare Valletta ecco le cose imperdibili di questa città.

1. Concattedrale di San Giovanni

La Concattedrale di San Giovanni è la prova dell’importanza dei Cavalieri di Malta. Quando si decise di costruire la città, l’obiettivo dei Cavalieri era quello di proteggere l’Europa dagli attacchi degli ottomani e la cattedrale di San Giovanni venne costruita come simbolo di vittoria. Entrare in questa struttura significa ripercorrere gran parte della storia della grandezza di Malta. Ogni angolo è riccamente decorato e le varie cappelle sono dedicate alle varie “langues” (regioni di provenienza) dei Cavalieri. Una tappa obbligatoria durante la visita della Concattedrale è la visita all’Oratorio dove sono custoditi due opere di Caravaggio.

2. Caffè Cordina

Il Caffè Cordina di La Valletta si trova nel cuore del centro storico della città. Da 175 anni è il luogo preferito dai maltesi che vanno qui per prendere il caffè e gustare i buonissimi dolci tipici.

3. Waterfront

Il lungomare di Valletta è un susseguirsi di caffetterie e ristoranti. Prenditi qualche ora per passeggiare e goderti il panorama delle Tre Città.

4. Gran Master Palace

Questo palazzo del sedicesimo secolo è stato per molto tempo sede del Parlamento maltese e residenza del Presidente della Repubblica. Si trova nella piazza principale della città, la Palace Square.

5. Il Palazzo del Parlamento di Malta

Il Valletta City Gate segna l’ingresso della città,  cuore del centro politico del paese. Questo edificio è stato realizzato nel 2015 e firmato dall’architetto Renzo Piano.

6. Upper Barakka Gardens

Questo è il posto ideale per rilassarsi in uno dei baretti all’interno del parco e godere di una vista dall’alto senza paragoni. Alle 12 e alle 16 potrai assistere anche allo sparo dei cannoni.

7. Fort Sant’Elmo

Il Forte di Sant’Elmo o Fort Saint Elmo è un forte costruito a partire dal 1551 per difendere Valletta da attacchi esterni. Oggi all’interno della struttura è possibile vedere una mostra molto interessante che ripercorre la storia di Malta dai primi insediamenti fino a oggi.

Ti potrebbe interessare anche:

 

Leggi tutte le guide Gay di Gayly Planet

 

Guida Gay Gayly Planet

By | 2017-10-06T12:56:29+00:00 ottobre 6th, 2017|Europa, Malta|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter

* Campi obbligatori