Come organizzare un viaggio in Giappone da soli: tutto quello da sapere prima

Organizzare un viaggio in Giappone da soli puó essere complicato. Qui puoi trovare alcune informazioni utili da sapere.

Abbiamo pensato di scrivere questa guida per chi non è mai stato in Giappone e ci andrà per la prima volta! Perchè? Perchè ci sono alcune cose essenziali da sapere prima di visitare il Giappone

Come spostarsi in Giappone?

Il Giappone è un paese incredibilmente avanzato dal punto di vista della mobilità e dei trasporti. La metropolitana di Tokyo ha una rete fitta composta da 13 linee e 274 fermate. Ma non ti spaventare perchè si possono percorrere grandissime distanze senza particolare difficoltà.

Gli spostamenti fra Tokyo e le altre grandi città del Giappone si fanno a bordo di Bullet Train. Grazie a questi treni super veloci si possono percorrere lunghissimi percorsi in pochissime ore. Ad esempio per percorrere la tratta Tokyo-Kyoto (circa 500 km) si impiegano solo 2 ore e 30 minuti.

Ovviamente i trasporti giapponesi sono efficientissimi e non sono ammessi ritardi. Tutti i treni partiranno in orario e saranno rispettate le tabelle di marcia. Un app molto utile per capire gli orari dei treni e delle linee della metropolitana da scaricare è quella della JR, società che gestisce parte della mobilità.

Conviene il Japan Rail Pass?

Il Japan Rail Pass è uno strumento quasi essenziale per ogni viaggio in Giappone che prevede la visita di almeno due grandi città. Ad esempio se prevedi di fare un viaggio Tokyo-Kyoto andata e ritorno ti costerebbe circa 250 € mentre il JRP ha un costo (nella soluzione più economica per 7 giorni) 215€.

Con il JRP puoi prendere tutti i treni senza dover pagare il biglietto. La propria corsa va prenotata in anticipo direttamente in una delle tantissime stazioni il giorno prima di partire per fare il biglietto ed assicurarsi un posto.

Il biglietto poi può essere usato anche per utilizzare la metropolitana di Tokyo, Kyoto e Osaka delle linee JR.

Dove dormire in Giappone?

Dormire in Giappone può essere un’esperienza sensoriale! Puoi scegliere fra tante tipologie di strutture. Oltre alle grandi catene di alberghi ci sono anche strutture più particolari come i capsule hotel, i love hotel e i ryokan.

I capsule hotel sono utilizzati per lo più dagli impiegati giapponesi che non riescono a tornare a casa dopo una giornata di lavoro. Si tratta di tubi o piccoli spazi privati in cui entra solo il materasso. In ogni capsula si dorme singolarmente e si può trovare un televisore e delle luci private.

I love hotel spesso non sono accessibili ai turisti (in particolar modo a coppie dello stesso stesso) in quanto i giapponesi sanno essere poco accoglienti con chi non è del posto. Sono degli hotel pensati per delle notti piccanti e ad esempio nel quartiere di Kabukicho di Tokyo è pieno di love hotel. Sono strutture super trash e costruite come se fossero castelli, all’interno hanno tutti i comfort immaginabili oltre che distributori di vestiti da marinaretta, pompiere o scolaretta.

I Ryokan invece sono gli alberghi tradizionali giapponesi. E tutti dovrebbero trascorrere almeno una notte in un Ryokan.I letti sono dei futon poggiati sul pavimento in tatami e ogni ryokan ha all’interno un onsen, bagno termale tradizionale giapponese.

Se vuoi vivere la vita da vero giapponese puoi provare una casa su MisterBnb e da puoi avere anche un credito di 22€ sulla tua prima prenotazione!

Dove mangiare in Giappone?

In Giappone puoi mangiare praticamente ovunque. A differenza di quello che potresti pensare il sushi è il piatto meno comune e per intenderci equivale alla nostra pizza e si mangia in occasioni speciali. Lo street food è invece il re del cibo.

Spiedini, grigliate di carne e pesce e dolci tipici realizzati con riso. I cibi principali sono pollo, pesce, riso e verdure. La frutta in genere costa tantissimo (i meloni possono arrivare a costare anche 40 euro al pezzo). L’offerta di ristoranti è abbastanza ampia e i prezzi sono assolutamente abbordabili. Per un pasto completo si spendono dai 10-15 euro nei ristorantini più “alla mano” ma possono arrivare a cifre esorbitanti se si scelgono ad esempio tagli di pesce di qualità pregiata.

In tutto il Giappone sono diffusi i konbini, piccoli market aperti 24 ore su 24 che vendono qualsiasi cosa (cibo caldo e freddo, snack prodotti di cancelleria, riviste e biancheria intima.)

Funziona lo smartphone in Giappone?

Il WI-FI è facilissimo da trovare nelle grandi città, negli alberghi, negli ostelli e in grandi caffetterie come Starbucks.

Non tutti i negozi e le caffetterie però dispongono di WiFI utilizzabile con i nostri smartphone. Quello che consigliamo noi è di acquistare un Pocket WiFi.

Cosa portare in Giappone?

Inutile dire che in Giappone vendono praticamente di tutto. Ma è meglio partire con qualche scorta da casa soprattutto per quanto riguarda i medicinali. Fra queste:

  1. Medicinali di uso comune (aspirina, anti-diarroici,, antibiotico, antistaminico, ecc). Ovviamente sono tutti in vendita in giappone, ma potrebbe essere complicato riuscire a tradurre il nome dei farmaci da acquistare. Come in Italia, spesso i medicinali vengono chiamati con il nome commerciale e non con il nome del principio attivo
  2. Adattatore con presa americana (in alcuni casi si trova la nostra presa, tranne rari casi la corrente è a 110 volt). Se non sai quale e come scegliere puoi trovare informazioni nel post dedicato.

Quali sono le carte e bancomat accettati in Giappone?

I bancomat sono diffusissimi in tutto il paese. Tuttavia la maggior parte degli sportelli bancomat accettano solo carte emesse in Giappone anche se hanno il logo Visa o Mastercard.

Le uniche ad accettare le carte di ogni nazionalità sono i bancomat degli uffici postali. Il consiglio è comunque di attivare una carta prepagata PostPay in quanto il circuito Visa Electron è quello più diffuso e maggiormente accettato. Il problema potrebbe porsi anche per pagamenti con carte e bancomat presso alcuni negozi.

Letture consigliate

Guida del Giappone | Autostop con Buddha | I Love Tokyo

Cerchi un albergo a Tokyo? Controlla le offerte su Booking

Ti potrebbe interessare: